Auto: come cominciare a correre in pista

Tramite: O2O 13/03/2017
Difficoltà: difficile
16
Introduzione

Sognate da molto tempo di diventare un provetto pilota? È questo il vostro obiettivo fin da quando eravate dei bambini piccoli? Con riferimento all'auto, vi spiegherò bene come si deve cominciare a correre in pista. In effetti, ci sono molteplici aspetti che dovete tenere in considerazione. Di conseguenza, non è sufficiente soltanto saper guidare correttamente. Precisamente, esistono degli accorgimenti e soprattutto delle licenze speciali che non bisogna sottovalutare. Dovete anche sapere che non mancano notevoli sacrifici in termini economici, fisici e mentali. Diventare un pilota a buoni livelli, pertanto, rappresenta veramente una cosa abbastanza seria.

26
Occorrente
  • PC con connessione ad Internet
  • Tessera ACI CSAI
  • Accertamenti medici
  • Attrezzatura adeguata e regolare
  • Licenza di conduttore
  • Licenza di concorrente
  • Licenze speciali (eventuali)
36

Prima di qualunque passo, gli appassionati dell?automobilismo sportivo devono tesserarsi alla "Federazione Sportiva Automobilistica". In Italia, quest'ultima si chiama "Commissione Sportiva Automobilistica Italiana" (ACI CSAI) e la tessera-licenza ottenuta con essa permette di prendere parte allo sport karting ed automobilistico a livello amatoriale o agonistico. Qualora vogliate avere tutte le informazioni appropriate per tesserarvi, dovete semplicemente collegarvi al sito web ufficiale "http://www.csai.aci.it/". Ad ogni modo, non sottovalutate gli accertamenti medici: si va dall'elettroencefalogramma al gruppo sanguigno, fino al certificato di idoneità fisica.

46

Gli accertamenti medici necessari per cominciare a correre in pista vanno effettuate presso il centro CONI più vicino. Sicuramente vi chiederanno di eseguire l'antitetanica e controllare il gruppo sanguigno. Naturalmente, un pilota di rispetto deve tenere in considerazione anche l'abbigliamento adatto e regolare che va indossato quando si corre nella pista. Nel dettaglio, si parla di attrezzatura composta da tuta, casco, sotto-casco e guanti omologati. Essa andrà sempre e comunque controllata prima di cominciare qualunque gara.

56

La "ACI CSAI" rilascia diverse licenze suddivise in due categorie. Le licenze di base sono la "licenza di conduttore" (nazionale o internazionale) e la "licenza di concorrente" (persona fisica o giuridica che iscrive l'auto alla gara). Le licenze speciali sono "Autodromo", "Costruttore", "Dirigente CSAI", "Direttore Sportivo/Tecnico di Scuderia", "Istruttore", "Noleggiatore", "Organizzatore", "Preparatore", "Promoter", "Scuderia" ed "Ufficiale di Gara". Per cominciare a correre in pista, è necessario considerare due punti. I minorenni senza la patente di guida possono gareggiare soltanto nelle sfide di velocità svolte in autodromo o mini-impianti con vetture di limitata prestazione. I piloti disabili hanno bisogno del parere della "Federazione Italiana Sportiva Automobilismo Patenti Speciali" (FISAPS).

66
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Sottoponetevi ad ogni accertamento medico, per non correre alcun rischio a livello fisico.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Auto

Le differenze tra le auto storiche e le auto d'epoca

Con il passare degli anni, le automobili tendono ad "invecchiare", ma non per forza questo è un male: determinati modelli, infatti possono essere protagonisti infatti di un qualche interesse storico particolare e, con il passare degli anni, diventare...
Auto

Come modificare l'assetto di un auto per drifting

Il drifting è una particolare disciplina dell'automobilismo che prevede, non di essere i più veloci in pista, bensì di riuscire ad effettuare col proprio veicolo una curva in sovrasterzo, ad alta velocità. Esistono dei campionati dove le abilità...
Auto

Come cambiare le luci di posizione alla propria auto

Da quando la crisi colpisce milioni e milioni di italiani questi hanno imparato a fare a meno dei tecnici qualificati e hanno iniziato a fare da sé i lavori più semplici risparmiando, così, anche intorno ai duecento euro annui. Le luci di posizione...
Auto

Vantaggi delle auto ibride

Le auto ibride sono ormai oggetto di studio ed attenzione di moltissimi automobilsti, che guardano con non poca preoccupazione la questione delle nuove alternative all'auto diesel o benzina. Ciò perché non si hanno molte informazioni adeguate, ma si...
Auto

7 errori da evitare quando si acquista un'auto

Acquistare un'auto rappresenta sempre un momento piacevole e appagante. A patto che si viva questo momento con le giuste accortezze, prestando sempre molta attenzione alle caratteristiche dell'auto che si sta comprando. In questa guida vogliamo illustrarvi...
Auto

Come installare un tablet nella plancia dell'auto

Disporre di un moderno dispositivo tablet sulla propria auto è divenuta ormai una necessità per chi desidera guidare in tutta sicurezza, senza per questo rinunciare alla piacevolezza della navigazione internet. A tal proposito, c'è da dire che un tablet...
Auto

10 cose da sapere prima di comprare un'auto elettrica

Viviamo in un'epoca in cui la sensibilità verso l'ambiente si fa sempre più acuta. La tecnologia è parte del problema dell'inquinamento, ma è anche parte della soluzione. Per questo motivo, molte aziende studiano nuove soluzioni nell'ambito dei trasporti....
Auto

Come sapere se è stata rinvenuta una targa auto smarrita

La legge prevede che le targhe vengano correttamente installate su qualsiasi veicolo immatricolato e che siano chiaramente visibili da una distanza di 20 metri. Se la targa, o meglio il numero di targa, è stato danneggiato, distrutto, rubato o smarrito,...