Bollo auto: calcolo, esenzioni, riduzioni e rimborsi

Tramite: O2O 10/05/2021
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il bollo auto è un imposta annuale di possesso che grava su tutte le autovetture. Il bollo ha scadenza in mesi specifici a seconda che voi possediate un auto di una determinata fascia di potenza. Al di sopra dei 35 Kw le scadenze saranno nei mesi di Aprile, Agosto e Dicembre; per le auto al di sotto dei 36 Kw saranno in Gennaio e Luglio. Il bollo va pagato nel mese successivo alla scadenza, tenendo conto dei giorni festivi, alla fine del mese, per non incorrere in morosità. Spesso, per pagare il nostro tributo ci rivolgiamo all'ACI, ma se volessimo informarci in modo autonomo, per scoprire rimborsi, riduzioni ed esenzioni, come potremmo fare? In questa guida scopriremo come e dove fare il calcolo del bollo auto.

27

Occorrente

  • Modulo di esenzione
  • Autocertificazione
  • PC o smartphone
  • Connessione internet
37

Calcolare l'importo

Per calcolare in autonomia il vostro bollo auto, l'agenzia delle entrate mette a disposizione dei portali da cui potrete farlo. Seguendo il link potrete calcolare l'importo del bollo della vostro veicolo semplicemente inserendo il numero di targa. Se invece siete in procinto di acquistare una nuova vettura, potrete confrontare, attraverso l'opzione "calcolo del bollo in base alla potenza del veicolo", vari preventivi di spesa, per fare la scelta migliore anche in base al costo che dovrete affrontare ogni anno.

47

Pagare la tassa

Potresti avere diritto a un'esenzione o concessione di imposta sugli autoveicoli, sull'immatricolazione o il trasferimento dell'immatricolazione di un autoveicolo a seconda dello scopo per cui il veicolo deve essere utilizzato.
Potrebbe essere necessario scriverci richiedendo l'esenzione particolare. Alcune esenzioni sono disponibili direttamente tramite VicRoads, che riscuote la tassa sui veicoli a motore come parte del processo di registrazione. Non è necessario scriverci per ricevere tali esenzioni. Per quanto riguarda le esenzioni esse riguardano varie categorie. Sono esenti da bollo auto ventennali o trentennali d'epoca, ritenute di particolare interesse storico che siano ferme. In caso di utilizzo sporadico dovrà essere presentata un'autocertificazione, per ottenere la possibilità di pagamento di una tassa forfettaria. In alcune regioni come Lombardia e Toscana l'esenzione è automaticamente riconosciuta al compimento dei vent'anni del veicolo.

57

Richiedere l'esenzione

Sono esenti da bollo persone con le seguenti disabilità: malattie psico-mentali, sordità o cecità, invalidi con gravi riduzioni della deambulazione o amputati e invalidi con riduzioni di entità minore della deambulazione. Queste esenzioni sono garantite nel caso in cui il veicolo sia intestato al disabile e non superi i 2000cc, se benzina e i 2800cc, se diesel. Per richiedere l'esenzione sarà sufficiente presentare un modulo all'agenzia delle entrate regionale, allegando determinati documenti a seconda della disabilità. In caso di utilizzo misto del veicolo, per fini aziendali e per fini privati ??del dipendente, al contribuente verrà addebitato un compenso in natura solo nella misura in cui quest'ultimo ha facoltà di disporre del veicolo per fini privati, indipendentemente da se esiste o meno un uso efficace per tali scopi. In definitiva, in questi casi, il parametro determinante per la valutazione della remunerazione in natura deve essere la disponibilità del veicolo a fini privati.

67

Richiedere il rimborso

I rimborsi sono previsti in caso di doppio pagamento, pagamento in eccesso e pagamento non dovuto. In questi casi il rimborso può essere presentato nel limite dei 3 anni dal pagamento, alle delegazioni o alle unità territoriali ACI ed indirizzate alla Direzione Tributi e Bilanci della vostra regione. Il rimborso è inoltre previsto in caso di perdita di possesso, in caso di furto e demolizione.
In questi casi la pratica di rimborso va presentata al PRA. Puoi richiedere il rimborso se sei iscritto nel registro stradale come proprietario del veicolo. Se l'auto è stata acquistata a riscatto, l'acquirente indicato come possessore del veicolo nel registro può richiedere il rimborso.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potresti avere diritto a un'esenzione o concessione di imposta sugli autoveicoli, sull'immatricolazione o il trasferimento dell'immatricolazione di un autoveicolo a seconda dello scopo per cui il veicolo deve essere utilizzato. Potrebbe essere necessario scriverci richiedendo l'esenzione particolare. Alcune esenzioni sono disponibili direttamente tramite VicRoads, che riscuote la tassa sui veicoli a motore come parte del processo di registrazione. Non è necessario scriverci per ricevere tali esenzioni.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Auto

Come verificare la regolarità del bollo auto

Il bollo auto è una tassa che tutti i proprietari di autovetture devono pagare una volta l'anno. L'auto inoltre per poter circolare deve essere iscritto al PRA (Pubblico Registro Automobilistico). Se un veicolo è regolarmente riconosciuto bisogna pagare...
Auto

Come sospendere il pagamento del bollo auto

Sospendere il pagamento del bollo di un'auto ferma da diversi mesi, o in procinto di essere venduta, può rivelarsi un ottimo modo per limitare le spese che gravano sul budget familiare. Sospendere di tale pagamento risulta però essere abbastanza complicato....
Auto

Come verificare se il bollo auto è stato pagato

Verificare se il bollo della propria auto è stato pagato è di estrema importanza. Si tratta di una cosiddetta "tassa di proprietà", il cui mancato o ritardato pagamento fa immediatamente scattare sanzioni ed interessi moratori. Possibilmente, presi...
Auto

Come pagare poco di bollo auto

Siamo in piena crisi economica: questa, ormai, può sembrare una frase fatta, un passepartout valido per ogni occasione ma può essere utile cercare (o inventare) nuove strategie per risparmiare. Ad esempio, il pagamento del bollo auto che per noi è...
Auto

Come redigere una procura a vendere l'auto per un concessionario

Molto spesso si ha voglia di cambiare auto, non solo perché l'auto che avete guidato per un po' di tempo non vi piace più, ma anche per concedersi un capriccio e sostituire il modello del proprio veicolo con uno migliore e ovviamente nuovo. Il veicolo...
Auto

Le differenze tra le auto storiche e le auto d'epoca

Con il passare degli anni, le automobili tendono ad "invecchiare", ma non per forza questo è un male: determinati modelli, infatti possono essere protagonisti infatti di un qualche interesse storico particolare e, con il passare degli anni, diventare...
Auto

Vantaggi delle auto ibride

Le auto ibride sono ormai oggetto di studio ed attenzione di moltissimi automobilsti, che guardano con non poca preoccupazione la questione delle nuove alternative all'auto diesel o benzina. Ciò perché non si hanno molte informazioni adeguate, ma si...
Auto

I vantaggi di possedere un'auto d'epoca

Possedere un'auto d'epoca è il sogno di tantissimi automobilisti. Le auto d'epoca sono quelle che hanno oltre 30 anni di vita e che non possiedono più i requisiti tecnici minimi per la circolazione. Di conseguenza sono state cancellate dal PRA (Pubblico...