Come acquistare un'auto pagando a rate

Tramite: O2O 13/07/2017
Difficoltà: media
14

Introduzione

L'automobile è un bene indispensabile per gli italiani. Usata per recarsi a lavoro, per portare i figli a scuola o per ridurre il tempo da dedicare a spese e commissioni, l'auto è entrata a far parte da decenni nella lista degli strumenti tecnologici fondamentali per il benessere delle famiglie. In questi tempi di crisi, tuttavia, diventa sempre più difficile sostituire una vettura non più funzionante o acquistarne una nuova e più in linea con le proprie esigenze. Il mercato ha recepito tale difficoltà e si è affrettato a proporre nuove soluzioni finanziare, permettendo di acquistare l'oggetto ambito pagandolo a rate. Ecco come fare.

24

Esporre le proprie esigenze al concessionario

Individuata la vettura di cui desideriamo divenire proprietari, dobbiamo prendere contatto con il concessionario della zona in cui viviamo, esponendo la nostra necessità di rateizzare il pagamento. Quasi tutte le maggiori case automobilistiche, infatti, prevedono la possibilità di pagamento rateale all'atto di acquisto di una nuova vettura e sono in grado di trasmettere la documentazione necessaria per il prestito alle società creditizie consociate, ponendosi come intermediari. Dopo aver dichiarato le nostre necessità, il rivenditore sarà autorizzato a presentarci una serie di soluzioni finanziare tra cui sceglieremo quella più in linea con le nostre esigenze.

34

Valutare le varie soluzioni

Una volta che abbiamo trovato la soluzione finanziaria più in linea con le nostre esigenze, esaminiamola nel dettaglio, leggendo e valutando anche le clausole scritte in piccolo. Dovremo dare particolare importanza all'entità delle rate mensili, la loro durata, il TAN ed il TAEG. Il TAN è il tasso annuo nominale, ovvero l'interesse che viene applicato sul prestito globale per l'ammontare del periodo di rateizzazione. Molte case automobilistiche che aderiscono alla manovra finanziaria sono in grado di assicurare un TAN a tasso zero.

Continua la lettura
44

Attendere la risposta della banca

Un ultimo elemento di confronto deve essere dedotto relativamente alla gestione dell'anticipo. La maggior parte delle operazioni di finanziamento nel settore automobilistico, infatti, prevede che una caparra sia versata all'atto della presentazione di richiesta di rateizzazione. Sarà nostra cura soppesare gli oneri derivanti da questa clausola, verificando cosa succeda ai nostri soldi se la società creditizia consociata ci rifiutasse il prestito. Ricordiamoci infatti che la richiesta di rateizzazione da noi presentata non ha valore di contratto esecutivo, ma solo di proposta contrattuale. La banca che riceverà la nostra documentazione non darà avvio automatico al finanziamento, ma dovrà valutare la nostra posizione finanziaria.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Auto

Le differenze tra le auto storiche e le auto d'epoca

Con il passare degli anni, le automobili tendono ad "invecchiare", ma non per forza questo è un male: determinati modelli, infatti possono essere protagonisti infatti di un qualche interesse storico particolare e, con il passare degli anni, diventare...
Auto

Comprare un'auto: 10 dritte per risparmiare

Avete pochi soldi da spendere per comprare un'auto? Non preoccupatevi, in una concessionaria ci può sempre essere un'occasione per voi.Tutto è possibile in una concessionaria auto!Si parte facendosi fare un preventivo, si può prendere in considerazione...
Auto

Come scegliere un’auto ibrida

Considerando le spese che ogni famiglia deve affrontare quotidianamente, i costi relativi ad un'automobile sono piuttosto alti. Tra la benzina, la manutenzione, il bollo, l'assicurazione e le eventuali rate si vanno a spendere minimo 1.000€ l'anno....
Auto

Come capire se è il momento giusto per cambiare auto

Cambiare auto è sempre una bella cosa tuttavia devono esserci le condizioni per farlo ed una, la principale forse, è il denaro. L'automobile comporta una spesa di un'ingente somma di soldi, pertanto è importante capire quando sia il momento giusto...
Auto

10 svantaggi di una RC Auto con scatola nera

Iniziamo con lo spiegare cos'è una scatola nera. Ne abbiamo sentito parlare spesso, dopo qualche incidente aereo ad esempio, in quanto consente di registrare tutti gli eventuali problemi e dare, quindi, risposte certe su un qualche tipo di malfunzionamento....
Auto

5 differenze tra auto a GPL o a metano

Le auto a metano e GPL hanno moltissimi vantaggi rispetto alle auto a benzina e diesel. I costi di rifornimento sono drasticamente ridotti in quanto GPL e metano hanno un costo nettamente più basso rispetto a benzina e diesel. Le auto a gas, inoltre...
Auto

Auto per neopatentati: quale scegliere

La concessione maggiore che i 18 anni comportano è il conseguimento di una patente di tipo B e l'inizio di tanta libertà. A volte purtroppo non basta solo la patente per essere liberi e occorre anche l'auto adatta. In Italia infatti ci sono diverse...
Auto

Comprare un'auto usata: 10 dritte per risparmiare

Siete in cerca di un auto usata? Ecco 10 dritte per risparmiare sull'acquisto di un auto usata. Comprare non è mai così semplice. In questa lista ti elencherò tutti i 10 segreti e consigli su come risparmiare tantissimi soldi, comprando un'ottima auto...