Come aggiustare l’indicatore del livello di benzina del motorino

Tramite: O2O 08/10/2018
Difficoltà: facile
18
Introduzione

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come aggiustare nel migliore dei modi l'indicatore del livello di benzina del motorino. A volte può capitare di trovarsi in sella al proprio motorino e andare a fare il pieno ma quando si riparte ci si rende conto sin da subito che l'indicatore del pieno non sale anzi si abbassa fino ad arrivare al minimo, in questo caso una volta controllato se non ci sono problemi meccanici o all'iniettore che manda il gasolio al motore si può dedurre che il problema sia dovuto al malfunzionamento dell'indicatore. Si può effettuare questo tipo di riparazione senza dover per forza ricorrere al proprio meccanico di fiducia, risparmiando così un bel po' di soldi, cosa che in tempi come questi non guasta mai. È comunque necessario possedere una buona dose di manualità per poter ottenere un ottimo risultato.

28
Occorrente
  • guanti
  • cacciavite a stella
  • chiavi Torx
  • stracci
  • indicatore nuovo
  • cartoni o giornali vecchi
38

La rimozione delle carene

Per prima cosa si dovrà assolutamente posizionare il proprio motorino in un punto dove sia possibile lavorare tranquillamente, ad esempio un garage che abbia molto spazio. Posizionare successivamente a terra cartoni o giornali a protezione del pavimento, ora spostarci il motorino sopra e provvedere quindi a posizionarlo sull'apposito cavalletto centrale, attenzione a non usare, nel caso fosse presente, quello laterale in quanto non darebbe la garanzia di lavorare in modo sicuro e comodo e si correrebbe il serio rischio di farsi male. A questo punto si dovranno rimuovere le carene utilizzando cacciaviti a croce. Detta operazione di rimozione delle carene si dovrà effettuare senza forzare eccessivamente, altrimenti si rischierebbe di danneggiare qualche componente sito in prossimità delle carene. Nel caso in cui il motorino fosse di marca francese o cinese, si dovranno utilizzare apposite chiavi a torx. Si raccomanda vivamente di fare molta attenzione a questi dettagli perché ogni marca di motorino risulta avere delle caratteristiche diverse e di conseguenza gli interventi strutturali possono variare.

48

La ricerca del serbatoio

Dopo aver seguito il primo passo è il momento di rimuovere i pezzi della carena ma attenzione ogni volta che si vanno a smontare un pezzo e le relative viti, si dovrà assolutamente avere l'accortezza di posizionarle in un punto comodo e ben ordinate, questo perché nel momento in cui si dovranno rimontare, l'assemblaggio risulterà più facile ed al tempo stesso rapido. Quando tutte le parti esterne saranno state rimosse sarà possibile iniziare la ricerca del serbatoio. Nella maggior parte degli scooter è posizionato nella parte posteriore, mentre invece in altri è sistemato subito nella parte inferiore, considerando che tutto questo dipende anche dalla marca e dalla cilindrata del proprio veicolo a due ruote. Fatto il tutto, ora rimane solo da rimuovere una placca in ottone e il gioco è fatto. Finalmente sarà possibile aprire e controllare lo stato dell'indicatore di benzina del motorino.

58

La rimozione del vecchio indicatore

Indossare ora i guanti da lavoro e dunque procedere ad alzare l'indicatore di benzina. Il problema che si potrebbe riscontrare è che l'indicatore in questione si sia bruciato o comunque rovinato. A questo punto bisogna tirarlo fuori, e con uno straccio, asciugarlo per bene in modo da levare residui di sporco. Ora con il modello estratto, ci si dovrà recare presso un'officina autorizzata di ricambi oppure andare su siti online ritenuti affidabili e comprare un nuovo indicatore. Sarebbe meglio acquistare sempre il modello originale, questo perché spesso i pezzi originali presentano garanzia e il funzionamento è sicuro. In ogni caso, l'acquisto di un indicatore di benzina online permette senza dubbio di poter risparmiare una percentuale consistente sul prezzo di acquisto. Il componente verrà consegnato direttamente a domicilio tramite corriere dopo pochi giorni dalla data dell'acquisto.

68

Il montaggio del nuovo indicatore

Una volta arrivato il pezzo non si dovrà far altro che provvedere al rimontaggio. In questo caso sarà sufficiente ripetere le operazioni fin qui effettuate ma svolgendo i passi all'incontrario. Prendere dunque l'indicatore, riposizionarlo quindi all'interno del serbatoio, chiudere successivamente con la placca in ottone e a questo punto fissarla direttamente nel suo alloggiamento. Fatto il tutto, si dovranno rimontare le carene e pezzi esterni facendo controlli strutturali.

78

Il test del nuovo indicatore

La procedura di sostituzione dell'indicatore di benzina al motorino è dunque terminata. Rimane soltanto da effettuare il test del nuovo indicatore appena montato semplicemente girando la chiave nel quadro ed avviando il motorino. Se l'indicatore funzionerà, vorrà dire che è stato montato correttamente, in caso contrario, spegnere il motorino e fare le opportune verifiche, in quanto qualche componente sicuramente non sarà stato montato in maniera corretta.

88
Consigli
Non dimenticare mai:
  • In caso di dubbi chiedere al proprio meccanico di fiducia
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moto

Come fare la miscela olio-benzina per i motori a due tempi

In questa guida vi verrà illustrato -passo dopo passo- qual è il miglior metodo per sapere come effettuare una corretta miscela tra olio combustibile e benzina, necessaria per un adeguato funzionamento dei motori a due tempi. La miscela olio-benzina...
Moto

Come rottamare un motorino

Generalmente con la rottamazione si prendono le parti riutilizzabili di un veicolo, di un elettrodomestico, di un macchinario e, si cerca, se possibile, di riutilizzarli. Prendiamo in considerazione, ad esempio, la rottamazione di un auto; sarà necessario...
Moto

Come carburare un motorino 2t

Carburare un motorino a due tempi è una delle operazioni più intuitive che esistano, nel senso che occorre "sentire" il rumore del motore per comprendere se la sua carburazione è corretta oppure no, per poi intervenire di conseguenza. Va anche aggiunto...
Moto

Come trattare i serbatoi benzina con la tankerite

La benzina è un liquido estremamente infiammabile che deve essere trattato con molta attenzione, soprattutto quando ne è presente in enormi quantità. Proprio per questo motivo, la benzina viene conservata all'interno di appositi serbatoi che sono progettati...
Moto

Come fare un filtro dell'aria per il motorino

Il filtro dell’aria è un dispositivo collocato in tutti quei motori che hanno bisogno di carburante per entrare in funzione. Questo piccolo dispositivo è molto importante perché serve a purificare l’aria che arriva direttamente al motore, così...
Moto

Come controllare il livello del refrigerante della moto

Il refrigerante, altrimenti conosciuto come liquido di raffreddamento, è uno dei componenti più importanti dei veicoli a motore raffreddati a liquido, sia per quanto riguarda le auto che per le moto. Esso serve per abbassare la temperatura del motore....
Moto

Come spurgare un motore diesel

Le vetture sono parte integrante della nostra vita. Esse hanno bisogno di una costante manutenzione che, se fatta nei tempi giusti e nel migliore dei modi, permette di mantenere il veicolo in condizioni eccellenti per molti anni. Tramite la seguente guida...
Moto

Come personalizzare lo scooter

Possedete una moto abbastanza potente oppure un semplicissimo motorino e da molto tempo avete il desiderio di renderlo davvero originale e frizzante, allo scopo di potervi distinguere al vostro passaggio in strada ed incantare le persone che vi circondano?...