Come agire in caso di furto delle targhe auto

Tramite: O2O 26/10/2016
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il furto è un atto di impossessamento indebito di un bene di proprietà altrui. Quando ci si accorge di aver subito tale malefatta occorre seguire alcune procedure specifiche. La targa rappresenta una carta di identità per l'auto, in quanto indica diversi campi come: la città o la provincia in cui è stata acquistata l'automobile, il codice seriale, il numero del telaio e il nome della concessionaria, in cui si è acquistata la vettura. La targa dunque, non deve essere assolutamente sottovalutata e in caso di furto, è necessario eseguire delle pratiche ordinarie, nell'immediato all'atto furtivo, poiché i malfattori potrebbero utilizzarla impropriamente procurando non pochi problemi al proprietario dell'auto. Grazie alla targa è possibile eseguire anche l'immatricolazione della vettura. Circa 20 anni fa sulle targhe veniva riportata la provincia come sigla iniziale e il numero seriale. Ecco come agire in caso di furto delle targhe auto.

25

Impelagato in una situazione infelice e incresciosa, quale può considerarsi quella del furto di una o di entrambe le targhe d'auto, non resta altro che prendere atto dell'evento il meno traumaticamente possibile per poi cercare di risolverlo al meglio.

35

È' assolutamente necessario farsi fare una fotocopia della denuncia e chiedere che venga scritta la data e l'ora dell'avvenuta consegna. Il decreto legislativo del Nuovo Codice della strada consente di poter continuare a circolare con la propria auto, dopo aver apposte, nella posizione delle targhe rubate, quelle sostitutive, fatte dall'automobilista stesso e riportanti le stesse dimensioni e gli stessi caratteri delle targhe originarie.

Continua la lettura
45

Per costruire le sopracitate targhe provvisorie, è fattibile adoperare del cartoncino bianco doppio e un'apposito pennarello indelebile. Intanto se, entro 15 giorni dalla denuncia appena compilata, la targa o le targhe non saranno ritrovate, è doveroso attivare la procedura di richiesta di nuove targhe alla Direzione generale della Motorizzazione Civile.

55

Alla richiesta occorrerà allegare la carta di Circolazione, la Carta di proprietà (o foglio complementare), l'autocertificazione attestante la denuncia, fatta nelle 48 ore previste, e varie ricevute di versamento obbligatorio. Quest'ultime sono facilmente reperibili presso l'Ufficio postale o presso la stessa Motorizzazione mediante degli opportuni bollettini prestampati. Assommando tutti i pagamenti, l'importo da versare sarà di circa 128 euro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Patente

Come richiedere la perdita di possesso di un'auto

In questo articolo oguida, si vuole dare una mano concreta a tutti i nostri lettori, sul come poter richiedere la perdita di possesso di un'auto, per essere in grado di poterlo utilizzare quando servirà. S'inizia subito questa guida pratica, con il...
Patente

Come controllare lo stato di bollo auto o moto

Il bollo auto o moto è una tassa di possesso di un veicolo, regolarmente iscritto al Pubblico Registro Automobilistico o PRA. Poiché, precedentemente era considerata una tassa di circolazione, alcuni possessori di auto o moto non circolanti, ritengono...
Patente

Come rendere d'epoca la tua auto

Molti si chiedono cosa si intende per ''auto d' epoca''; ebbene, un auto d' epoca è un auto che ha superato i 20 anni d' età ed ha quindi ottenuto una rilevanza storica e collezionistica. Infatti, le auto che superano il ventesimo anno d' età non hanno...
Patente

Come calcolare l'ammontare del bollo auto online

Il bollo auto, conosciuto anche con il nome di tassa automobilistica, è un particolare tributo che si ha l'obbligo di pagare per il possesso di uno o più veicoli. Vi sono dei parametri da rispettare per ottenere la giusta somma da pagare e l'importo...
Patente

Come compilare il conto corrente per pagare il bollo auto

Purtroppo, il pagamento del bollo auto è costantemente un trauma, in quanto sarà necessario possedere un bollettino speciale impiegato appositamente per corrispondere questa tassa e avere a disposizione alcuni dati con i quali poter ricavare l'importo...
Patente

Come ricavare l'importo e la scadenza del bollo auto

Oggi penso che tutti abbiamo una macchina e, sappiamo anche che ogni anno, alla scadenza, occorre pagare il bollo poiché da un po' di tempo è diventata una vera e propria tassa, detta appunto di possesso, dell'autovettura. Questa guida ti darà delle...
Patente

Come ottenere il risarcimento per un incidente d'auto senza la constatazione amichevole

Al giorno d'oggi, purtroppo, gli incidenti stradali sono sempre più frequenti. Spesso capita che quando se ne verifica uno, con conseguenti danni al veicolo o alle persone, non si ha la prontezza di compilare immediatamente il CID, più comunemente conosciuta...
Patente

Come richiedere una visura al Pra Pubblico Registro Automobilistico

La visura è un documento rilasciato dalla banca dati telematica del Pubblico Registro Automobilistico PRA nel quale vengono riportate le informazioni riguardanti i dati tecnici del veicolo come: marca, modello, n. Telaio, cilindrata, cavalli e uso. I...