Come comprare un'auto in Germania

Di: M. T.
Tramite: O2O 26/03/2019
Difficoltà: media
17

Introduzione

L?acquisto di un?auto è sempre un investimento importante per ogni cittadino italiano. Tutti vorrebbero spendere il meno possibile, ottenendo nello stesso tempo una vettura performante e duratura, che non necessiti di troppa manutenzione nel tempo. Non sempre però, è semplice ottenere queste caratteristiche contemporaneamente. Una soluzione, potrebbe essere quella di non acquistare l?auto in Italia ma in Germania. Importandola da questo paese è infatti possibile risparmiare fino al 30 o 40% rispetto ad un acquisto in Italia. Per ottenere questi risultati, comprando un?auto in buone condizioni, è però necessario conoscere bene i vari passaggi burocratici attraverso i quali bisogna passare. In questa guida vedremo come è possibile comprare un?auto in Germania.

27

Ricerca della vettura

Per prima cosa, non potendo girare ?comodamente? per concessionari come si fa in Italia, per la ricerca dell?auto dei nostri sogni ci possiamo affidare ad alcuni strumenti messi a disposizione dalla rete. I siti internet per la compravendita di auto nuove ed usate di certo non mancano, però è preferibile sempre utilizzare i canali più famosi che spesso sono sinonimo di garanzia e affidabilità. Una buona conoscenza del tedesco, o dell'inglese, è necessaria dato che si andrà a cercare l'auto su un sito in lingua tedesca. Come detto, i siti internet non mancano, ed all'interno di questi troverete annunci sia di privati sia di concessionarie. I primi, seppur spesso propongano prezzi anche più vantaggiosi, portano al rischio di proporre un'auto che possa nascondere qualche problema, fattore da non trascurare se non ci si possa ad esempio recare di persona a visionarla. Nelle concessionarie, in teoria, si dovrebbe beneficiare di una sicurezza maggiore, oltre a poter anche essere seguiti meglio nelle pratiche. In qualsiasi caso, prendetevi tutto il tempo necessario, valutate bene le opzioni con calma: la fretta, mai come in questi casi, può essere una cattiva consigliera. Diffidate anche dei venditori che cercano di vendere con insistenza. Se da soli non siete in grado, fatevi aiutare nella ricerca da un amico esperto di motori o meglio ancora di un meccanico, saprà darvi delle "dritte" riguardo eventuali particolari da controllare con accuratezza, conseguenza magari di difetti tipici del modello che si intende ricercare.

37

Accertamento delle condizioni

Una volta scelta l?auto da acquistare (e prima di eseguire il pagamento) sarebbe buona norma vedere ?di persona? l?auto per verificare quanto descritto sull?annuncio di vendita. Nel caso in cui si sia ?impossibilitati? ad andare in Germania, ci si può anche "affidare? ad agenzie locali di pratiche auto che normalmente si fanno da ?garante? (ovviamente dietro compenso). Sarebbe utile anche farsi inviare la documentazione tecnica che deve sempre accompagnare le auto (libretto di uso e manutenzione, tagliandi, manutenzioni effettuate, ecc.) per verificarla, portandola presso gli uffici della Motorizzazione Civile. In Internet sono poi disponibili delle semplici check-list che riportano tutti i parametri da controllare all?atto dell?acquisto di un?auto usata (ma vale lo stesso discorso per un?auto nuova). Una volta acquistata l?auto è necessario farsi rilasciare dal venditore regolare fattura e l?atto di compravendita che attesti il passaggio di proprietà. Con questi documenti si dovrà poi andare alla Motorizzazione Civile per immatricolare la vettura in Italia. Qui si dovrà pagare l?IVA e presentare una traduzione asseverata dell?atto di compravendita. Per snellire gli adempimenti necessari si può usufruire dello Sportello Telematico dell?automobilista che si occuperà di tutte le pratiche (con un costo variabile secondo la tipologia dell?auto acquistata).

47

Importazione della vettura

A questo punto sarà necessario trasportare l?auto in Italia. Per farlo ci sono varie strade. La prima è di portarla nel nostro paese ?rimorchiandola?. In questo caso non ci sono particolari problemi (anche se non ancora immatricolata in Italia) e l?auto può tranquillamente passare il confine. Altra possibilità (nel caso in cui l?auto non sia ancora immatricolata) è di apporre una targa di prova e di ottenere una assicurazione temporanea che permetta di poterla guidare fino al nostro paese dove verrà poi immatricolata. Se invece l?auto viene subito immatricolata in Italia all?atto dell?acquisto, sarà possibile, disponendo già di una assicurazione, ottenere la targa definitiva e guidare la nuova auto dalla Germania fino a casa (vediamo come sbrigare queste pratiche nel passo successivo). L?ultima possibilità è di affidarsi ad un importatore che si farà carico anche di tutti i vari adempimenti fiscali. Ultimi consigli: controllate sempre che le caratteristiche dell?auto corrispondano a quelle descritte sul libretto di circolazione (molti problemi si hanno, ad esempio, perché le gomme montate sono di una tipologia differente da quanto previsto) e che eventuali ganci di traino siano correttamente omologati per essere utilizzati anche in Italia.

57

Immatricolazione in Italia della vettura

Ovviamente, la nostra auto prima immatricolata in Germana, dovrà essere reimmatricolata in Italia. Una volta recatici agli uffici della Motorizzazione Civile muniti della fattura di acquisto della macchina e del relativo passaggio di proprietà, potremo ottenere la nuova targa italiana. Tenete presente che vi verrà chiesto di pagare l'IVA, ed inoltre sarà necessario provvedere alla traduzione degli atti che attestano l'avvenuta compravendita della vostra auto. A tal proposito, esiste un utile servizio che vi può tornare utile, ovvero lo Sportello Telematico dell'Automobilista. Tali uffici sono presenti sia presso i vari PRA sia nelle Motorizzazioni stesse. Il servizio è a pagamento, però vi renderete conto che risulterà parecchio utile. La richiesta della nuova targa, come avrete intuito, è quindi possibile effettuarla ancora quando il veicolo non è fisicamente in Italia. Infatti, come detto in precedenza, potete anche recarvi personalmente a prendere la vostra auto, apporre le nuove targhe, e guidarla fino a portarla nel Bel Paese.

67

Controllo approfondito della vettura

Seppur ormai già in vostro possesso, è sempre meglio portare l'auto appena acquistata da un meccanico di fiducia per un controllo generale. Un controllo allo stato delle gomme, delle pastiglie dei freni ed in generale ai principali organi di trasmissione e del motore, è un buon indicatore dello stato generale dell'auto. Inoltre, si potrebbe anche provvedere ad una pulizia profonda della macchina, magari igienizzando gli interni e dando una bella pulizia all'esterno (anche in virtù del lungo viaggio effettuato per importarla in Italia). A questo punto potrete godervi la vostra nuova auto!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Verificare di persona l'auto
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Auto

5 motivi per non comprare un'auto a metano

Se devi acquistare una nuova auto, la prima cosa da scegliere è sicuramente il tipo di alimentazione; puoi scegliere tra le versioni benzina, quelle diesel o a metano; la valutazione deve essere accurata e scrupolosa, per evitare di incorrere in alcuni...
Auto

Comprare un'auto: 10 dritte per risparmiare

Avete pochi soldi da spendere per comprare un'auto? Non preoccupatevi, in una concessionaria ci può sempre essere un'occasione per voi.Tutto è possibile in una concessionaria auto!Si parte facendosi fare un preventivo, si può prendere in considerazione...
Auto

Quando conviene comprare un'auto a Km 0

Quando ci si trova a dover acquistare una nuova automobile, si viene posti davanti ad una scelta: comprarla nuova o ripiegare nel mercato dell'usato? Esiste tuttavia una terza opzione: le auto a Km 0. Sono vetture nuove ma già immatricolate da concessionarie...
Auto

10 cose da sapere prima di comprare un'auto elettrica

Viviamo in un'epoca in cui la sensibilità verso l'ambiente si fa sempre più acuta. La tecnologia è parte del problema dell'inquinamento, ma è anche parte della soluzione. Per questo motivo, molte aziende studiano nuove soluzioni nell'ambito dei trasporti....
Auto

5 motivi per non comprare un'auto diesel

Il Diesel è un motore alternativo, a combustione interna. Fino a qualche anno fa, dobbiamo ammettere che la scelta prediletta dalla maggior parte degli acquirenti. La caratteristica essenziale di questo motore è senza indugio quella dell'accensione...
Auto

Come comprare una macchina in Inghilterra

Se vi siete trasferiti in Inghilterra per motivi di lavoro, probabilmente state valutando l'idea di acquistare una vostra automobile: questa, infatti, potrebbe essere molto utile qualora abbiate la necessità di spostarvi frequentemente e in maniera autonoma...
Auto

Come comprare una macchina in Nuova Zelanda

In pochi lo sanno, ma spesso il mercato dell'usato si può rilevare una grande occasione di investimento, tutto sta nel cogliere l'occasione giusta. Tra le opzioni che questo mercato ci presenta, una delle più succulenti è quella di comprare una macchina...
Auto

Come comprare una macchina in Svizzera

Con la crisi degli ultimi anni è stato registrato un calo generale degli acquisti, soprattutto nel mercato automobilistico. L'Italia è stata colpita in modo più significativo. Cioè è dovuto al fatto che molti giovani sono costretti a emigrare all'estero...