Come controllare l'alternatore dell'auto

Tramite: O2O 15/09/2021
Difficoltà: media
19

Introduzione

Quando un'auto presenta dei problemi elettrici non è sempre colpa della batteria. Le automobili consumano energia elettrica anche da spente, poiché hanno in funzione alcuni componenti come l'antifurto l'orologio e l'apertura centralizzata. L'elettricità che arriva dalla batteria è prodotta da un altro congegno, che trasforma l'energia meccanica del motore in energia elettrica. Si tratta dell'alternatore, una macchina che genera tensione e corrente alternata. In caso di guasto l'alternatore deve essere assolutamente controllato. Quindi assicurati di avere tutto il necessario e inizia. Nella seguente guida di spiego come controllare l'alternatore.

29

Occorrente

  • Chiave per morsetto batteria
  • Multimetro
  • Lampada
  • Pinzetta a becchi lunghi
  • Panno
  • Guanti protettivi
39

Acquistare il voltmetro

La prima cosa che devi fare è quella di acquistare un voltmetro. Questo strumento ha una forma a forcella e consente di ottenere indicazioni rapide, ma approssimate sullo stato dei singoli elementi della batteria. Quindi recatevi in un negozio di ricambi per auto e chiedi consiglio dall'addetto alle vendite. Esistono diversi tipi e alcuni di essi sono anche economici. In ogni caso vi suggerisco di prenderne uno di qualità.

49

Controllare la batteria

A questo punto, devi controllare la batteria. Quindi parcheggia la tua auto in luogo sicuro e fai raffreddare il motore. Apri il cofano e verifica lo stato di carica, il livello dell'elettrolito ed i morsetti dei cavi. Un metodo piuttosto semplice per controllare se il guasto è all' alternatore e quello di caricare la batteria. Per collegare la batteria all'apparecchio di ricarica, stacca prima il cavo negativo e poi quello positivo. Una volta caricata la batteria devi collegare il primo polo positivo. Se questa risulta scarica, accendi il motore, apri nuovamente il cofano e stacca uno dei morsetti della batteria con una chiave. Mentre se non sei pratico di meccanica e non riesci a staccare il morsetto, utilizza il voltmetro che hai preso prima. Apri il cofano e appoggia l'estremità appuntite della forcella sui terminali dell'elemento, mantenendolo fermo per un tempo non superiore ai cinque secondi. La tensione in elemento scarico scende a circa 1,75 V. Dopo aver fatto questa operazione, se il motore si spegne il problema è senza dubbio all'alternatore. Mentre se la batteria da esisto positivo avviate il motore.

59

Avviare il motore

Adesso devi avviare il motore. Accendi l'auto e porta il motore a duemila giri al minuto. In questa maniera la batteria riceverà maggiore potenza e stimolerà anche l'alternatore. Tiene acceso il motore e verifica il voltaggio della batteria. Se questa è minore di 12,2 volt, la batteria potrebbe non riuscire ad azionare l'alternatore ed il problema sarebbe solo quello, invece se è maggiore non dovrebbe avere nessun problema, quindi controllato questo valore azionate il motore e mandalo su di giri. Dopodiché, torna a misurare il voltaggio. Quest'ultimo ora dovrebbe essere aumentato tra i 12,4 e i 14,5 volt, se è rimato costante o è addirittura è sceso, allora hai di certo un problema all'alternatore. Apri nuovamente il cofano e stacca uno dei morsetti della batteria con una chiave.

69

Controllare l'indicatore di tensione

Ora devi controllare l'indicatore di tensione. Per fare questa lavoro devi portare di nuovo il motore a duemila giri al minuto. Accedi la ventola dell'aria e il condizionatore e controlla se la tensione scende o rimane uguale. Se il valore risulta maggiore vuol dire che l'alternatore funziona. In caso contrario significa che devi riparare l'alternatore, accettandoti che tutti gli altri componenti risultino integri. Se nella tua auto è predisposto un pannello con delle spie luminose, che indicano il voltaggio dell' alternatore e della batteria, allora dovete solo mettere in funzione una qualsiasi funzione che li metta sotto sforzo. Per esempio, azionate l'aria condizionata, i fari anabbaglianti e abbaglianti, o anche l'autoradio, Fatto ciò, controllate se il valore scende.

79

Portare l'auto in officina

Per concludere, se tutti i controlli che hai fatto non vanno a buon fine, porta l'auto in officina. In questo modo il meccanico verificherà in modo più specifico la funzione dell'alternatore. Il controllo verrà fatto con degli apparecchi, eseguendo dei test soprattutto all'alternatore. Se questo risulta danneggiato, il meccanico procederà a pulirlo e controllare gli avvolgimenti dello stato dell'alternatore. Per poi verificare il funzionamento e in caso negativo cambiarlo con un uno nuovo.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non tenete più di cinque secondi la forcella del voltmetro sui terminali, poiché potrebbe risultare pericoloso (lo strumento provoca una scarica rapida dell'elemento)
  • Se non avete esperienza e non siete esperti vi suggerisco di portare l'auto da un meccanico specializzato
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Manutenzione

Impianto elettrico auto: cosa controllare e quando

C'è innanzitutto da dire che la prima azione che si svolge, nell’accedere la propria vettura, dipende dall’impianto elettrico. Senza questo importante elemento, non sarebbe infatti neanche lontanamente immaginabile far avviare il motore. L’impianto...
Manutenzione

Come sostituire l'alternatore alla Opel Astra

Ogni automobile oltre alle varie componenti base principali che tutti conoscono, è dotata di un alternatore. L' alternatore svolge l'importante funzione di fornire elettricità all'impianto elettrico dell'auto, attraverso la batteria. Un alternatore...
Manutenzione

Come sostituire l'alternatore dell'Audi A3

L'alternatore è un elemento del sistema elettrico che si occupa di tenere carica la batteria dell'auto, trasformando il lavoro del motore in energia elettrica. È importante che questo pezzo del motore funzioni in modo consono, perché il suo malfunzionamento...
Manutenzione

Come sostituire l'alternatore della Fiat Panda

Sicuramente tutti gli appassionati e proprietari di automobili sanno molto bene cos'è un alternatore, una parte molto importante del veicolo: l''alternatore è quel dispositivo che ha il compito di caricare costantemente la batteria quando l'auto è...
Manutenzione

Come sapere se la batteria o l'alternatore sono guasti

In questa guida sarà illustrato come verificare se la batteria o l'alternatore dell'auto sono guasti con l'uso di un semplice tester digitale recuperabile in qualsiasi negozio di elettronica o Brico (con una piccola spesa). Questo ti permetterà di risparmiare...
Manutenzione

Come controllare i freni a tamburo dell'auto

Nella maggior parte delle auto in circolazione, vengono impiegati i freni a tamburo sulle ruote posteriori. I freni a tamburo sono dotati di ganasce che esercitano la forza di attrito sul cilindro e siccome l'eccessivo sfregamento può comportare l'usura...
Manutenzione

Come controllare i fusibili in un'auto

Guidare è certamente una delle attività più belle e rilassanti che ognuno di noi può fare. Ma affinché questo piacere possa durare a lungo ogni tanto la nostra vettura ha bisogno di una revisione e controllo, soprattutto delle parti elettroniche...
Manutenzione

Come Controllare L'Elettroventola Radiatore dell'Auto

L'elettroventola è un vero e proprio ventilatore che, una volta in funzione, da origine ad un flusso d'aria che attraversa il radiatore generando in questo modo un forte scambio termico con il liquido contenuto nel radiatore stesso. Nella maggioranza...