Come controllare lo stato di bollo auto o moto

Tramite: O2O 17/03/2019
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il bollo auto o moto è una tassa di possesso di un veicolo, regolarmente iscritto al Pubblico Registro Automobilistico o PRA. Poiché, precedentemente era considerata una tassa di circolazione, alcuni possessori di auto o moto non circolanti, ritengono non necessario pagare questa tassa. Si ricorda che per non incorrere in sanzioni si deve dimostrare, tramite ricevuta, il pagamento degli ultimi tre anni. Inoltre, anche in caso di furto o di demolizione di un veicolo, se non si è provveduto alla segnalazione al PRA, occorre pagare il tributo. Vediamo, perciò come controllare lo stato di bollo auto o moto, per stare in regola con la legge italiana.

26

Occorrente

  • PC con connessione internet
  • Alcuni dati della propria auto
36

Controllo tramite Agenzia delle Entrate

Per controllare lo stato di bollo auto o moto si può accedere tramite computer al sito dell'Agenzia delle Entrate. Digitando l'indirizzo https://www.agenziaentrate.gov.it/wps/portal/entrate/home auto/ si ha la possibilità di verificare lo stato dei pagamenti del bollo che sono effettivamente stati eseguiti e quindi ricevuti dall'ente sopracitato, in maniera piuttosto semplice. Nella schermata che apparirà ci sarà la possibilità di calcolare il bollo e quella di verificare i pagamenti inviati. Questo servizio è possibile solo per queste regioni italiane: Marche, Friuli Venezia Giulia, Sardegna, Sicilia e Valle D'Aosta. Occorre inserire negli appositi campi il nome della regione di appartenenza, la categoria e la targa del veicolo, l'anno di pagamento che si vuole verificare.

46

Controllo tramite il sito della regione

Per controllare lo stato di bollo auto e moto nelle regioni della Lombardia, Piemonte, Veneto, Puglia, Calabria si deve accedere al sito della propria regione e seguire le varie schermate che portano alla voce Pagamento Bollo Auto e proseguire la navigazione on line. Saranno richiesti i dati del veicolo e l'anno di pagamento di interesse. Il percorso informatico è simile tra le varie regioni, ma è molto intuitivo.

56

Controllo tramite il sito dell'ACI

Per controllare lo stato di bollo auto o moto in alcune regioni è sufficiente cercare nel sito dell'ACI.Le regioni che hanno l'opportunità di verificare tramite il sito ACI sono: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Molise, Puglia, Toscana, Umbria, province autonome di Bolzano e Trento. Aprendo il sito dell'ACI appare una schermata nella quale si deve compilare un modulo. Le informazioni richieste sono i dati del pagamento, i dati del veicolo, il nome della regione d'appartenenza del veicolo e naturalmente il numero di targa. Tutte le informazioni fornite dall'Agenzia delle Entrate, dal sito della regione e dal sito dell'ACI sono sempre aggiornate.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Diffidare delle varie applicazioni multimediali dei dispositivi mobili, perchè non attendibili.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Patente

Come ricavare l'importo e la scadenza del bollo auto

Oggi penso che tutti abbiamo una macchina e, sappiamo anche che ogni anno, alla scadenza, occorre pagare il bollo poiché da un po' di tempo è diventata una vera e propria tassa, detta appunto di possesso, dell'autovettura. Questa guida ti darà delle...
Patente

Come calcolare l'ammontare del bollo auto online

Il bollo auto, conosciuto anche con il nome di tassa automobilistica, è un particolare tributo che si ha l'obbligo di pagare per il possesso di uno o più veicoli. Vi sono dei parametri da rispettare per ottenere la giusta somma da pagare e l'importo...
Patente

Come rendere d'epoca la tua auto

Molti si chiedono cosa si intende per ''auto d' epoca''; ebbene, un auto d' epoca è un auto che ha superato i 20 anni d' età ed ha quindi ottenuto una rilevanza storica e collezionistica. Infatti, le auto che superano il ventesimo anno d' età non hanno...
Patente

Come fare la patente per la moto da privatista

Prendere la patente è uno degli obiettivi che si prefissa di attuare al raggiungimento della maggiore età. In molti decidono di non frequentare una scuola guida, ma di recarsi direttamente presso la motorizzazione della propria città. Con questo metodo,...
Patente

Patente A2: le moto che si possono guidare

Recentemente le normative relative alle patenti per i motocicli sono cambiate. La categoria che riguarda i motocicli è la patente A, che si differenzia in A1, A2 e A (A3).La patente A1 consente di guidare i motocicli leggeri fino a 125cc, 11 kW o tricicli...
Patente

Come ottenere il risarcimento assicurativo a seguito del furto totale dell'auto

Nei passaggi successivi di questa guida ci occuperemo di vedere insieme come bisogna comportarsi nel caso in cui ci venisse rubata l'autovettura. Non è certo una delle cose più piacevoli che ci possano accadere, ma è importante sapere come essere pronti...
Patente

Come richiedere la perdita di possesso di un'auto

In questo articolo oguida, si vuole dare una mano concreta a tutti i nostri lettori, sul come poter richiedere la perdita di possesso di un'auto, per essere in grado di poterlo utilizzare quando servirà. S'inizia subito questa guida pratica, con il...
Patente

Come agire in caso di furto delle targhe auto

Il furto è un atto di impossessamento indebito di un bene di proprietà altrui. Quando ci si accorge di aver subito tale malefatta occorre seguire alcune procedure specifiche. La targa rappresenta una carta di identità per l'auto, in quanto indica diversi...