Come duplicare le chiavi della moto

Tramite: O2O 15/04/2016
Difficoltà: media
14

Introduzione

In questa guida verranno indicati diversi suggerimenti per duplicare le chiavi della vostra moto.
Come ben saprete, molte motociclette, sopratutto le Honda possiedono un sistema immobilizzatore chiamato HISS. Tale sistema è stato creato per impedire il furto del vostro mezzo a due ruote.
Per effettuare la duplicazione delle chiavi, servono soldi ma esistono dei sistemi e metodi che vi permetteranno di risparmiare. Prendete appunti e segnatevi i giusti consigli riportati di seguito.

24

Come prima cosa, dovrete fare riferimento al vostro manuale d'officina, che spiega in dettaglio la corretta procedura. In seguito, dovrete prendere un cavo particolare che ha la funzionalità di inviare dei segnali ad impulso alla centralina del mezzo.

34

Come alternativa, per poter eseguire la copia della chiave, dovete recarvi direttamente dal concessionario più vicino con il relativo codice della coppia di chiavi originali appartenenti alla prima fornitura. È molto importante non perderle entrambe. A questo punto, dovrete solamente aspettare che vi diano la chiave originale. Una volta ottenuta, inserite quest'ultima nel blocco che vi programmerà in maniera del tutto automatico il chip interno. Questa fase viene effettuata tramite la centralina. Il prezzo di tale lavoro dovrebbe aggirarsi sui 50 Euro. Quindi, è possibile risolvere questo tipo di problema in diversi modi, affidandosi all'uso del cavo oppure chiedendo direttamente alla concessionaria. In ogni caso, ogni metodo è necessario per evitare possibili furti del vostro mezzo.

44

Comunque bisogna innanzitutto misurare la resistenza del polo positivo tra l'ingresso e l'uscita e di quello tra l'uscita e l'ingresso. Tramite questi segnali sarà infatti possibile memorizzare, oppure far perdere la memoria, delle chiavi sulla centralina stessa, impedendo in tal modo il furto. Il cavo citato precedentemente dovrebbe avere un costo che si aggira intorno ai 50 Euro. Tramite questo sistema è possibile anche avere informazioni su eventuali anomalie della moto. In seguito è necessario controllare il polo a carica negativa, esattamente nello stesso metodo eseguito per quello precedente. Non dimenticate di considerare la componente a valore positivo e a valore negativo, sia in ingresso che in uscita. Le combinazioni corrette per poter essere completate devono anche includere la misura della resistenza ottenuta tra il polo positivo dell'ingresso con quello negativo in uscita e viceversa.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moto

Come accendere uno scooter senza chiavi

Lo scooter è il mezzo ideale per tutti coloro che desiderano muoversi velocemente tra il traffico delle grandi metropoli, senza avere troppi problemi per il parcheggio. Purtroppo, però, a causa della vita frenetica o di una semplice disattenzione, può...
Moto

5 consigli per comprare una moto d'epoca

A chi non è mai capitato di andare in moto? Provare la frenesia e l'emozione di una motocicletta è da sempre il miglior passatempo per gli appassionati di questo ormai diffusissimo hobby. Molti di questi però, non amano le super bike odierne, ma bensì...
Moto

Gli indispensabili da avere per la manutenzione della moto

Chissà quante volte vi sarà capitato di non poter risolvere un piccolo o grande inconveniente capitato alla vostra moto perché non avevate gli oggetti adatti per effettuare la riparazione. Con dei piccoli accorgimenti e soprattutto avendo a disposizione...
Moto

Come cambiare le candele della moto

Molte volte, per eseguire piccoli interventi di manutenzione sulla nostra moto, preferiamo rivolgerci ad un meccanico competente, pagando in alcuni casi cifre elevate. Potremmo invece provare ad eseguire questi piccoli interventi con le nostre mani, aiutandoci...
Moto

Come regolare la frizione della moto

Possedere una motocicletta significa dedicare molto tempo alla sua manutenzione: guidare un mezzo sicuro ci permetterà di godere totalmente delle sue potenzialità. La prassi manutentiva annovera, tra le sue procedure, anche la regolazione della frizione....
Moto

Come guidare una moto con il cardano

Il cardano di una moto è costituito dalla trasmissione all'albero motore tramite degli snodi "cardanici", così chiamati, tramite un sistema di riduzione finale ad ingranaggi, al posto della catena. La differenza sostanziale tra catena e cardano, in...
Moto

10 consigli per la pulizia della moto

In primavera i motociclisti cominciano a tirare fuori dai garage le loro moto. Sicuramente durante il periodo di fermo le moto avranno accumulato polvere e sporcizia. Serbatoi polverosi e cromature unte non danno, di certo, un buon impatto estetico alla...
Moto

10 consigli per organizzare un viaggio in moto

Il viaggio in moto è il sogno di tutti, a chi non piacerebbe infatti organizzare una vacanza per visitare tante tappe diverse ammirando i vari paesaggi dalla propria motocicletta. Per organizzare un viaggio in moto ad hoc, non basta di certo avere una...