Come evitare le multe in autostrada

Tramite: O2O 17/09/2021
Difficoltà: media
19

Introduzione

In autostrada, fra autovelox e tutor, c'è poco da stare tranquilli. Tutte le volte in cui non si rispettano i limiti, si rischia seriamente di prendere una multa per eccesso di velocità, alla quale può aggiungersi anche una possibile decurtazione dei punti dalla patente. Nella guida che segue, darò tutte le indicazioni utili su come evitare le multe in autostrada, tenendo presente che a tal proposito è necessaria una conoscenza approfondita in merito al funzionamento degli autovelox e dei tutor e che inoltre c'è la possibilità per tutti gli automobilisti di avvalersi in maniera del tutto legale di apposite app che permettono la segnalazione in tempo reale di questi dispositivi in autostrada.

29

Occorrente

  • Sito della Polizia di Stato
  • Mappa degli autovelox
  • Smartphone o iPhone
  • App Waze
  • App Google Maps
  • App Radarbot
39

Il limite di velocità e le multe in autostrada

Innanzitutto si deve conoscere quello che è il limite di velocità in autostrada. Di regola, quest'ultimo è fissato a 130 chilometri all'ora e, in caso di condizioni atmosferiche avverse, scende a 110 chilometri all'ora. Le multe in autostrada per il superamento del limite di velocità, come in tutti gli altri tipi di strade, sono stabilite dall'articolo 142 del Codice della Strada. Se il superamento del limite è di massimo 10 chilometri all'ora, si paga soltanto la multa e senza la decurtazione dei punti della patente. In tutti gli altri casi e a seconda della gravità dell'infrazione, oltre alla multa, vengono detratti i punti dalla patente, da un minimo di 3 fino ad un massimo di 10 e in alcuni casi c'è la sanzione accessoria che riguarda la sospensione della patente stessa. Le violazioni commesse in autostrada fra le 22 e le 7 comportano l'aumento di un terzo della multa. Per i neopatentati, ovvero per coloro che abbiano la patente da meno di 3 anni, il limite di velocità in autostrada scende a 100 chilometri orari e la multa minima per eccesso di velocità parte da 160 euro e se è prevista la decurtazione dei punti della patente, la stessa vale doppio.

49

Le caratteristiche degli autovelox in autostrada

In questo passaggio è opportuno parlare delle caratteristiche degli autovelox in autostrada. Gli autovelox, sono degli strumenti in grado di rilevare la velocità istantanea di un veicolo. La loro presenza, a prescindere che si tratti di un autovelox fisso oppure mobile, deve essere preventivamente segnalata con un apposito cartello che reca la dicitura "controllo elettronico della velocità" o, in alternativa, "rilevamento elettronico della velocità". Nel caso dell'autostrada, la distanza minima del cartello di segnalazione deve risultare pari a 400 metri. Può capitare in alcuni casi che gli autovelox non siano a norma di legge, ragione per cui, se si prende una multa in autostrada, quest'ultima si può contestare. Un autovelox che non sia omologato dal Ministero dei Trasporti ad esempio è irregolare. Inoltre, una multa per eccesso di velocità in autostrada deve essere sempre elaborata da un agente preposto al servizio di polizia. Per avere una panoramica chiara degli autovelox, è opportuno consultare il sito della Polizia di Stato, dove è presente una mappa, suddivisa per regione, con l'indicazione di tutte le strade (comprese le autostrade), dove risultino posizionati gli autovelox.

59

La rilevazione della velocità in autostrada da parte dei tutor

Per la rilevazione della velocità in autostrada, agli autovelox si aggiungono anche i tutor. Questi dispositivi hanno infatti la funzione di rilevare non la velocità istantanea di un veicolo, bensì la velocità media. L'uso del tutor è ammesso in tutti quei tratti di autostrada che risultino omogenei per limiti di velocità. Il sistema tutor provvede a misurare la velocità media fra una porta e l'altra, ovvero rilevando attraverso le telecamere poste sulle porte il veicolo, la targa e l'ora esatta del relativo passaggio. Va specificato che il funzionamento del tutor è attivo anche nelle ore notturne e anche in caso di condizioni atmosferiche avverse, per esempio la pioggia e la nebbia, con raggio di azione fino a 30-40 metri ed inoltre può rilevare anche tutti quegli autoveicoli che circolino sulla corsia di emergenza dell'autostrada. In caso di circolazione illecita sulla corsia di emergenza, è previsto il ritiro della patente.

69

I tempi di notifica della multa in autostrada e le modalità di ricorso

La multa per eccesso di velocità in autostrada deve essere notificata non oltre i 90 giorni dal momento della contestazione della relativa infrazione. Nel caso in cui venga notificata oltre 90 giorni e in tutti quei casi in cui vengano riscontrate evidenti irregolarità, è possibile contestare la multa inoltrando il ricorso. La multa, per essere valida, deve contenere la tollerabilità in percentuale dello strumento, tenendo presente che alla velocità rilevata va applicata a favore del trasgressore una percentuale di riduzione pari al 5% con un minimo di 5 chilometri orari e il relativo provvedimento da parte del prefetto che indica tutti i tipi di strada in cui non risulti possibile fermare immediatamente il guidatore per la contestazione. Per fare ricorso ci si può rivolgere sia al giudice di pace entro 30 giorni dalla data di notifica della multa e al prefetto entro 60 giorni, comunque mai ad entrambi contemporaneamente.

79

L'utilizzo delle app autovelox per l'autostrada

In sostanza, per evitare le multe in autostrada in modo legale, è opportuno avvalersi dell'utilizzo delle app autovelox, che si possono comodamente installare sullo smartphone o iPhone. Una di queste è Waze, la quale è disponibile per Android e iOS. Si tratta di un'applicazione completamente gratuita e di proprietà di Google Maps che mostra sulla mappa tutte le postazioni fisse di autovelox, comprese quelle in autostrada. La seconda app riguarda proprio Google Maps ed anch'essa è idonea per i sistemi operativi Android e iOS. Anch'essa permette una visualizzazione ottimale sulla mappa degli autovelox, nonché la possibilità di segnalazione degli stessi e il relativo avviso acustico. Per poter visualizzare gli autovelox, si deve impostare la destinazione desiderata. Un'ulteriore app valida per segnalare gli autovelox è Radarbot, disponibile per Android e Boot. Oltre alla possibilità di segnalare in tempo reale gli autovelox, si aggiunge la funzione inerente al tachimetro in grado di rilevare sia la velocità istantanea che quella media. È possibile addirittura impostare un'opzione di avviso, anche sotto forma di vibrazione, che si attiva tutte quelle volte che si supera il limite di velocità.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In caso di multa di piccolo importo con evidente vizio di forma che invalida la procedura, è opportuno fare ricorso al prefetto, in quanto la procedura non ha costi e i tempi di risposta sono piuttosto rapidi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Auto

Come richiedere foto dell'autovelox

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come richiedere foto dell'autovelox. È risaputo che le multe per eccesso di velocità possono rivelarsi una spiacevole sorpresa, specie quando si riceve una raccomandata a casa con...
Auto

Come trainare un'auto

Per fortuna non sono cose che capitano tutti i giorni ma succede di dover soccorrere un conoscente con l'auto in panne oppure ci troviamo coinvolti in prima persona. Se il motore non riparte, bisogna avere informazioni utili. Chiamare un carro attrezzi...
Auto

Cosa fare in caso di biglietto autostradale smarrito

In tutti i trasporti regolari, vettori e gestori di stazione, nei rispettivi ambiti di competenza, assicureranno che i viaggiatori ricevano informazioni adeguate ed esaurienti sui diritti concessi dal Regolamento Europeo al più tardi al momento della...
Auto

Come risparmiare sui pedaggi autostradali

La crisi economica nel nostro paese si fa sentire un po' in tutti i settori e anche le autostrade, purtroppo, non sono da meno: nell'ultimo periodo, infatti, abbiamo assistito al rincaro dei pedaggi autostradali. Si tratta di una notizia che fa pensare...
Auto

Cosa fare in caso di mancato pagamento del pedaggio

Quando si deve viaggiare, per lavoro o per divertimento, capita spesso di dover prendere l'autostrada per impiegare meno tempo e quindi per accorciare le distanze. In questo caso, però, va pagato il pedaggio al casello autostradale e, per evitare lunghe...
Auto

Le 10 auto elettriche con maggiore autonomia

Di seguito, passo dopo passo, stilerò una classifica riguardante le 10 auto elettriche con maggiore autonomia. È risaputo che le auto elettriche in città, tendono ad essere più efficienti in fatto di prestazioni, oltre che a inquinare molto meno rispetto...
Auto

Come guidare bene in città

In città sono in vigore nel codice della strada molte più regole, sia pratiche che anche etiche. In autostrada, per fare un esempio, l'auto viaggia ad elevata velocità per molto tempo fino al raggiungimento della meta. In campagna ci sono meno veicoli,...
Auto

Come trainare un caravan

Il caravan è sempre stato per tutti gli automobilisti e appassionati vari, uno dei mezzi di trasporto più comodi e confortevoli del mondo. Infatti esso vi permette, soprattutto dopo un viaggio lungo e stancante, di poter sostare nelle apposite aree...