Come far ripartire un motore a due tempi ingolfato

Tramite: O2O 21/04/2021
Difficoltà: media
19

Introduzione

Spesso succede che le macchine faticano a ripartire. I motivi si possono attribuire a molte situazioni provvisorie che si vengono a creare nel motore. Ovviamente, quando succede questo tipo di inconveniente, si entra nel panico e non si sa cosa fare. Nella maggior parte dei casi, la prima idea che viene in mente è quella di chiamare un il proprio meccanico di fiducia, anche se questo certamente non è sempre possibile, visto e considerato che dipende dalla situazione in cui si trova. A questo proposito si può agire da soli e cercare di farla ripartire. Nella seguente guida, passo dopo passo, provvederò a spiegare come far ripartire un motore a due tempi ingolfato.

29

Occorrente

  • Candela
  • Panno di stoffa
  • Carta vetrata
  • Pezzi di legno
  • Marmitta
39

Il mancato funzionamento della candela

I motivi per cui un motore a due tempi si può ingolfare sono molteplici e differenti. Nella maggior parte dei casi, si tratta di problemi legati alla candela dell'automobile. Quest'ultima, anche se nuova, può non creare la scintilla che a contatto con la benzina serve per l'accensione dell'automobile.
Può capitare in questi casi in cui la macchina è ingolfata ed al tempo stesso di sentire un forte odore di benzina, dovuto infatti al mancato funzionamento della candela. In questo caso il problema si può risolvere in maniera semplice e senza metterci neanche troppo tempo.

49

Il controllo della candela

Per prima cosa, si dovrà assolutamente capire dove viene posizionata di preciso la candela. Munirsi dunque di una torcia, facendo in modo di direzionarla nel punto interessato, di modo che si possa trovare il punto esatto in cui si trova la candela stessa e nel minor tempo possibile. Una volta individuata la candela, con molta attenzione con un panno o una pezza, si dovrà smontare la quest'ultima dalla sua testata per poi rimontarla sulla pipetta. Poggiare adesso con molta cautela la candela sul telaio, cercando di non toccarla con le mani. Prendere due pezzetti di legno e muoverla leggermente. È bene fare particolare attenzione quando si maneggia la candela, in quanto è molto facile prendere la scossa.

59

La pulizia della candela

A questo punto, si dovrà provare ad accendere l'auto dando qualche colpetto di acceleratore. Questo accorgimento servirà per sbloccare la candela. Se il motore tenderà a non ripartire, si può provare a pulire per bene la candela con un panno umido e con dello sgrassatore. Può succedere che sulla candela, si depositino dei sassolini di calcare. Gli stessi si possono rimuovere con della carta vetrata, semplicemente levigando la parte interessata. Bisogna sempre di stare attenti all'umidità che viene assorbita dalle candele. A tal proposito, risulta molto utile verificare almeno due volte l'anno la pulizia delle candele e, in caso di accumuli eccessivi da materiale solido, è sempre meglio sostituirle per una maggiore tranquillità e sicurezza del motore del veicolo.

69

Il controllo dello starter

In alcune circostanze, se il motore a due tempi dell'auto si ingolfa, è opportuno effettuare un controllo inerente allo starter, che può essere manuale o automatico. In particolare, si deve verificare se si è chiuso quest'ultimo, se è di tipo manuale. Qualora invece lo starter fosse automatico, si dovrà allora accertarsi sulla causa del mancato funzionamento di quest'ultimo e, se necessario, procedere alla sua sostituzione acquistandone uno nuovo presso un negozio di autoricambi. Eseguito il controllo dello starter, si procede a ricarburare il veicolo semplicemente ripristinando il getto del massimo. Accendere successivamente il veicolo e farlo girare per circa una trentina di secondi, quindi aprire un po' il gas. Così facendo, tutto tornerà a lubrificarsi in modo corretto.

79

Il controllo della marmitta

Un altro componente fondamentale da controllare se il motore a due tempi si ingolfa, è la marmitta. In particolare, ci si deve accertare che quest'ultima scarichi correttamente. In caso contrario, è molto facile che il motore possa ingolfarsi, in quanto si ha il fenomeno della marmitta toppa. La marmitta andrà dunque sostituita con una nuova, tenendo presente che questo tipo di procedura si può effettuare anche autonomamente se si ha della discreta manualità. È importante comunque non sottovalutare mai la manutenzione della propria automobile e fare dunque dei controlli periodici dal meccanico di fiducia per sentirsi più sicuri e per non rischiare di restare fermi con l'auto.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per far sì che il motore giri bene e non rischi di ingolfarsi, è assolutamente raccomandato utilizzare olio di miscela di ottima qualità, visto e considerato che lo stesso fa sì che marmitta, pistone e cuscinetti di banco siano sempre in ottimo stato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Manutenzione

Fasi del motore a 4 tempi

Solitamente si acquista un motore 4 tempi che hanno come fasi l'aspirazione, la compressione, lo scoppio e lo scarico. Esistono anche i due tempi, che svolgono le stesse fasi a due a due. Questi risultano essere più veloci ma l'altra faccia della medaglia...
Manutenzione

Come smontare la marmitta a uno scarabeo 50 due tempi

Può succedere che il nostro motorino ci dia dei problemi e che la rimozione del silenziatore si renda necessaria per vari motivi, che possono essere la perdita di prestazioni dovuta ad un intasamento del foro di fuoriuscita dei gas, oppure un aumento...
Manutenzione

Come funziona l'albero motore

Il motore è un meccanismo in grado di trasformare un'energia di diverse forme in energia meccanica. Ne esistono principalmente due tipi: il motore elettrico e il motore termico, è proprio di quest'ultimo che andremo ad analizzare il funzionamento di...
Manutenzione

Come eseguire un flush (lavaggio interno motore)

I normali motori a 4 tempi di cui sono equipaggiate le auto e buona parte delle moto in circolazione ha al suo interno un quantitativo di olio che serve a garantire il corretto funzionamento del motore. Esso con l'uso deperisce fino al punto di dover...
Manutenzione

Come controllare l'olio motore di uno scooter Agility 125

Un'accurata e regolare manutenzione è molto importante per assicurare longevità e affidabilità al nostro scooter. Particolare importanza riveste il controllo periodico del lubrificante, perché da questo dipende il perfetto funzionamento del propulsore.In...
Manutenzione

Come cambiare l'olio motore della Ford Focus

La sostituzione dell’olio lubrificante (e del relativo filtro) rappresenta un'operazione estremamente importante per mantenere l’efficienza del motore della vostra automobile e dev'essere eseguita ad intervalli prestabiliti (generalmente all'incirca...
Manutenzione

Come cambiare l'olio motore della Citroen C3

La Citroen C3 è una vettura francese, prodotta e immessa sul mercato a partire dal 2002 ed ancora in produzione. Quest' auto, nelle sue diverse versioni, possiede motorizzazioni differenti, che usufruiscono di carburanti diversi: sia a benzina che diesel,...
Manutenzione

Come lavare il motore dell'automobile

Il motore di un'automobile è una parte che solitamente ci si dimentica di pulire ogniqualvolta si decida di lavare la macchina. Risulterà, molto facilmente, completamente nero ed incrostato. Donare nuovamente al motore l'aspetto originale è un'operazione...