Come fare da sè il tagliando auto

Tramite: O2O 17/09/2018
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il tagliando consiste in un controllo periodico e nella sostituzione di alcuni componenti dell' auto, al fine di mantenere il veicolo alla massima efficienza. È chiamato anche manutenzione programmata, perché gli interventi da eseguire sono prefissati dalla casa costruttrice dell' auto, al raggiungimento di un certo numero di chilometri (generalmente 15 - 20 mila chilometri), o di tempo.
Il tagliando è sicuramente l' intervento di manutenzione più importante dell' auto, in quanto, oltre a mantenere il veicolo alla massima efficienza, previene guasti e malfunzionamenti meccanici, dovuti all' usura.
La lista dei vari tagliandi da eseguire, è presente sul libretto d' uso e manutenzione del veicolo, e le case costruttrici raccomandano di seguirli in un officina autorizzata.
Ma in tempi di ristrettezze economiche, è possibile fare da sé il tagliando auto? Naturalmente si, serve solamente un pó di manualità. A tal proposito, eccovi una guida che vi spiega passo passo come fare.

28

Occorrente

  • Filtro olio
  • Filtro aria
  • Filtro carburante
  • Olio motore (4 litri)
  • Un cacciavite
  • Una pinza
  • Chiavi da meccanico
  • Chiave per candele
  • Guanti in lattice
38

Il cambio di olio e filtri

Prima di tutto, bisogna prendere il libretto d' uso e manutenzione dell' auto, andare nella sezione ''manutenzione'', trovare la tabella dei tagliandi e vedere quali interventi dobbiamo eseguire, in base agli anni ed i chilometri del nostro veicolo.
L' intervento più classico e sempre presente in un tagliando è il cambio di olio e filtri, che consiste nella sostituzione dell' olio motore, del filtri dell' olio e del filtro dell' aria.
Iniziamo quindi con la sostituzione del filtro dell' olio, per farlo bisogna sollevare la parte anteriore dell' auto, spostando quindi la nostra attenzione sotto il motore. Sarà facile notare un componente cilindrico: questo è il filtro olio, che andrà svitato e sostituito con quello di ricambio.
Spostiamoci adesso nella coppa dell' olio, dove è presente un tappo che va svitato e dal quale uscirà l' olio vecchio; è quindi necessario apporre una bacinella sotto, per raccogliere l' olio che uscirà fuori. Riavvitiamo il tappo, abbassiamo l' auto e dal tappo presente sopra il motore inseriamo il nuovo olio (4 litri circa).
Individuiamo adesso la scatola del filtro dell' aria, che si trova nel vano motore, apriamola sganciando i fermi e togliendo la guarnizione in gomma; tiriamo via il vecchio filtro aria e sostituiamolo con quello nuovo, dopodiché richiudiamo la scatola.

48

Il cambio di candele e filtro carburante

Altri due interventi, che non sono presenti in tutti i tagliandi sono il cambio del filtro carburante ed il cambio delle candele.
Per il cambio del filtro carburante, dobbiamo bloccare il tubo di carburazione con un morsetto oppure una pinza, evitando così eventuali perdite; svitiamo quindi le fascette. Bisogna fare massima attenzione alla direzione del circuito. Cambiamo il filtro e, una volta fatto, bisogna controllare che non ci siano delle perdite.
Per la sostituzione delle candele bisogna ricordare che andranno sostituite con il motore freddo, e dobbiamo fare in questo modo: scolleghiamo i cappellotti dei cavi delle candele; con la chiave apposita svitiamo ed estraiamo le candele. Una raccomandazione è quella di rispettare le indicazioni specifiche sul libretto di manutenzione. Inseriamo le nuove candele al posto di quelle vecchie e con la chiave avvitiamole bene. Ricolleghiamo i cappellotti.

Continua la lettura
58

Il controllo generale

Altro intervento da eseguire ad ogni tagliando è il controllo generale, e cioè il controllo di alcune parti del veicolo, che andranno sostituite solo se usurate, come ad esempio le pastiglie dei freni, le gomme, oppure le spazzole tergicristalli.
Sempre nell' ambito del controllo generale, se necessario, sarebbe opportuno apporre un pó di grasso lubrificante alle cerniere degli sportelli (sopratutto se iniziano a cigolare).
Inoltre, lubrificare con un apposito detergente le guarnizioni di sportelli e bagaglio, ne eviterà il deterioramento precoce delle stesse. Questo intervento viene spesso trascurato anche dalle officine.

68

Il cambio delle cinghie e di altre parti complesse

Chiaramente esistono interventi, come ad esempio il cambio delle cinghie, oppure altri pezzi complessi ed importanti, per i quali è necessaria esperienza pregressa ed attrezzi che difficilmente sono reperibili in casa, e per cui è meglio rivolgersi ad un meccanico di fiducia.
Tuttavia, questo genere di interventi, sono abbastanza rari, sono infatti interventi che vengono eseguiti una o al massimo due volte durante l' arco di vita dell' auto.

78

Lo smaltimento dell' olio e dei componenti usati

Alla fine del lavoro, bisogna ricordare una cosa fondamentale: gli oli motore usati non andranno assolutamente dispersi nell'ambiente, oppure buttati nel water o nei tombini. È consigliato piuttosto chiamare il numero verde 800.863048, che è quello del consorzio obbligatorio per gli oli usati (COOU) che vi indicherà il centro di raccolta più vicino a voi.
Stessa cosa per gli altri componenti che abbiamo sostituito, essendo parti meccaniche, non vanno assolutamente dispersi nell' ambiente. La cosa migliore da fare sarebbe quella di portarli in un isola ecologica, dove saranno smaltiti nel rispetto dell' ambiente.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Eseguire tutti i lavori con calma e senza fretta
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Manutenzione

Come fare il tagliando della Fiat 500 1.2 benzina

Le auto in genere, hanno bisogno di una buona manutenzione e di frequenti controlli, per poter funzionare correttamente. La 500 è un automobile molto gettonata soprattutto negli ultimi periodi, non è un automobile molto grande ma presenta delle buone...
Manutenzione

Come effettuare il tagliando su una motocicletta BMW R1200GS

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come effettuare il tagliando su una motocicletta BMW R1200GS. Ciascun proprietario di una moto è pienamente consapevole che tra le varie cose da fare per una corretta manutenzione...
Manutenzione

Come registrare i freni a tamburo dell'auto

L'auto ha sempre bisogno di revisione e spesso va controllata. Tutti i componenti vanno presi in considerazione e mantenuti integri. In particolar modo occorre avere cura dei freni a tamburo. Questi si trovano nelle ruote posteriori dell'auto. La tipologia...
Manutenzione

Come non rovinare il motore dell'auto

Dobbiamo sapere che, mantenere in ottima salute la propria auto, permette di farla vivere di più ed anche molto meglio e non andare incontro a problemi, spesso anche pericolosi. Per mantenere il più possibile in vita il motore di un'automobile, di uno...
Manutenzione

Come Riparare Le Guarnizioni Dell'Auto

Per avere una macchina perfettamente funzionante e sicura è necessario effettuare periodicamente una buona manutenzione del veicolo in possesso. Nella maggior parte dei casi di mal funzionamento si registra un'usura, anche importante, delle guarnizioni...
Manutenzione

Vantaggi di un'auto ibrida

L'auto ibrida, più correttamente definita auto a propulsione ibrida, è una particolare tipologia di veicolo che dispone di due differenti ma sinergici sistemi di propulsione: un motore elettrico e un motore termico (alimentato, il più delle volte,...
Manutenzione

Come lucidare i fascioni dell'auto

Con il passar del tempo i fascioni delle auto, cioè sia i paraurti che le fiancate tendono a scolorirsi. Questa situazione si può verificare a causa dell'incessante esposizione al sole oppure per i piccoli graffi e le abrasioni che si accumulano nel...
Manutenzione

Come regolare il minimo ad un auto a GPL

Se la nostra auto con un impianto GPL non mantiene il minimo, è possibile effettuare delle regolazioni che vanno ad incidere sul numero di giri del motore, evitandone il surriscaldamento che tende a far spegnere l'auto al semaforo, ne limita le prestazioni...