Come fare il messaggio invernale al fuoribordo

Tramite: O2O 07/09/2021
Difficoltà: media
19

Introduzione

Dopo una lunga estate di divertimento in barca, è il momento di riporre la tua imbarcazione per i mesi più freddi. A differenza dell'auto, una barca ha molte più parti esposte che possono corrodersi nel tempo, il che a sua volta influisce sulle prestazioni e generare delle spese per la riparazione non indifferenti. Il rigido clima invernale può ulteriormente aggravare questi effetti, pertanto è essenziale prendersi cura della propria barca una volta terminato l'utilizzo in estate, in modo da non avere brutte sorprese in primavera.
Se possiedi una barca o un gommone con motore fuoribordo, quando finisce la stagione estiva e non intendi usarlo fino alla prossima estate, è bene che tu faccia il rimessaggio invernale al motore, ovvero una serie di piccole operazioni atte a prevenire inconvenienti anche seri e a preservare il motore evitando spese inutili.
All'interno di questa guida, infatti, andremo a spiegare i passaggi che vi permetteranno di comprendere come fare il messaggio invernale al fuoribordo.

29

Occorrente

  • Olio motore
  • Cuffie per lavaggio motore
  • Pompa
  • Rubinetto
  • Chiavi e giraviti vari
  • Grasso
39

Rimuovere il sale

Per quanto riguarda il motore marino, esso ha la particolarità che meno si usa e più si guasta, per il fatto che l'acqua di mare, essendo salata, va a cristallizzarsi, provocando diverse problematiche. Per esempio: l'ostruzione dei condotti di olio, benzina e acqua, il deteriorarsi delle guarnizioni o il bloccaggio di qualche ingranaggio, come la manopola cambio marcia indietro. Una scarsa manutenzione porterà inevitabilmente a uno di questi problemi, con conseguente spesa per le riparazioni o improvviso guasto in mare. Per questo motivo, un aspetto molto importante è riuscire a far girare il motore in acqua dolce, per un periodo non inferiore alla ventina di minuti. Nel farlo, prendi delle cuffie e collegale ad un tubo con acqua corrente. Vai a posizionarle nelle fessure delle prese dell'acqua di raffreddamento situate alla fine del gambo del motore (vicino all'elica), apri il rubinetto e metti in moto.

49

Pulire il motore

In alternativa, se ne hai possibilità, usa un contenitore di un volume tale da contenere il gambo del motore, riempilo d'acqua fino a coprire di trenta centimetri l'elica e metti in moto. Per un risultato migliore puoi aggiungere all'acqua un po' di olio per motore (va bene anche quello che usi per fare la miscela) o del gasolio, in modo da lubrificare al meglio. Vai ad assicurarti che ci sia un'alternanza tra tutte le marce presenti, folle compreso, durante tutta la durata della prova. Più il motore rimarrà in funzione e più l'acqua circolante all'interno andrà a pulirlo da residui di sale e impurità varie, come la sabbia, per esempio.

59

Lubrificare le parti in movimento

Ingrassa le parti dello sterzo e i meccanismi di controllo applicando leggermente un lubrificante che elimina l'umidità su tutte le parti metalliche mobili come cerniere, chiusure e collegamenti. Stacca l'elica, ispeziona la lenza e ripara eventuali parti danneggiate. Estrai la batteria e caricala completamente, dopodiché pulisci i terminali e ricoprili leggermente di grasso. Fai la stessa cosa anche per le estremità del cavo della batteria, la quale dovrà essere riposta in un luogo caldo e asciutto, tenendo presente che non sarà utilizzata fino alla prossima primavera.

69

Controllare le parti del motore

Ora spegni, togli la calotta del motore, svita le candele e controlla il loro stato; se la piccola aletta metallica sopra l'elettrodo è molto incrostata, vuol dire che usi una miscela troppo grassa. Spruzza all'interno del condotto delle candele un po' di CRC o prodotto simile e fai altrettanto per tutte le parti elettriche. Una volta che sarai arrivato al termine, prosegui rimontando le candele, per poi rimettere nuovamente in funzione il motore per qualche minuto. Successivamente, spegnilo e poi svitale in modo leggero.

79

Smontare le parti sensibili

Se puoi, smonta l'elica, estrai la copiglia, che serve come presa di sicurezza per l'elica, e sblocca il mozzo con la chiave inglese. Controlla se ci sono parti da sostituire e se le pale dell'elica sono danneggiate. Ricorda che è sufficiente una pala leggermente danneggiata per compromettere le prestazioni del motore. In questo caso ti consiglio di portare l'elica in un'officina specializzata, in quanto, anche se riesci a limarla, il lavoro non è mai perfetto e la barca potrebbe avere problemi di governabilità specialmente quando navighi al minimo. Ti consiglio di far girare il motore anche durante l'inverno per qualche minuto per almeno quattro o cinque volte.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se durante il lavoro ci sono bambini, usa tutte le precauzioni necessarie.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Manutenzione

Come sboccare la serratura ghiacciata della portiera dell'auto

Durante la stagione invernale, per colpa delle gelate notturne, potrebbe succedervi di trovare al mattino la serratura della portiera della vostra automobile bloccata, perché totalmente ghiacciata internamente. Tutti gli espedienti per riuscire a sbloccare...
Manutenzione

I vantaggi delle gomme 4 stagioni

Le gomme 4 stagioni sono anche conosciute come pneumatici All Season. Questo tipo di gomma è adatto per tutte le condizioni climatiche in quanto si trovano in esso le caratteristiche dei pneumatici invernali ed estivi. Le gomme 4 stagioni hanno una mescola...
Manutenzione

Come pulire correttamente gli pneumatici

Forse non lo sai ma anche le gomme richiedono una certa manutenzione. Se quando vai in automobile riesci a stare in strada lo devi esclusivamente ai tuoi pneumatici, i quali toccano l'asfalto con un'impronta a terra pari circa a quella di una cartolina....
Manutenzione

Come cambiare il liquido refrigerante della Fiat Punto

Il liquido refrigerante, in un auto, aiuta a mantenere la temperatura del motore della macchina ad un livello costante, evitando il surriscaldamento. Aldilà delle premesse, cambiare il liquido refrigerante di una vettura è un procedimento semplice e...
Manutenzione

Come registrare i freni a tamburo dell'auto

L'auto ha sempre bisogno di revisione e spesso va controllata. Tutti i componenti vanno presi in considerazione e mantenuti integri. In particolar modo occorre avere cura dei freni a tamburo. Questi si trovano nelle ruote posteriori dell'auto. La tipologia...
Manutenzione

Come prevenire la formazione di ghiaccio sui vetri

L'estate sta per finire, portando con sé le lunghe giornate soleggiate, e state già pensando a come affrontare l'inverno che verrà. Soprattutto, se abitate in un posto in cui in inverno farà tanta neve.Vuoi per lavoro, vuoi perché ci abitate, allora...
Manutenzione

Auto elettriche e autonomia ridotta d'inverno: cosa fare

Il sopraggiungere dell’inverno, rappresenta senza dubbio un momento critico per chi possiede un’auto elettrica. Questo perché la rigidità del clima inibisce alcune specifiche funzionalità dell'auto elettrica, rendendola meno performante e dunque...
Manutenzione

Come spegnere la spia service su Fiat Grande Punto

La Fiat Grande Punto è una berlina a due volumi prodotta tra il 2005 e il 2012. Si tratta di uno dei modelli che ha riscontrato maggior successo ed inoltre è stata la prima utilitaria di segmento B a superare la soglia dei 4,0 metri di lunghezza....