Come fare la patente per la moto da privatista

Tramite: O2O 12/01/2017
Difficoltà: media
16
Introduzione

Prendere la patente è uno degli obiettivi che si prefissa di attuare al raggiungimento della maggiore età. In molti decidono di non frequentare una scuola guida, ma di recarsi direttamente presso la motorizzazione della propria città. Con questo metodo, però, si è costretti ad imparare la teoria per conto proprio e non si viene seguiti da insegnanti specializzati. Questo viene anche confermato da una statistica nazionale che mostra le percentuali di promossi: 68% per gli iscritti alle autoscuole contro il 52% dei privatisti. Non scoraggiatevi, perché basta maturità ed impegno. Vediamo quindi insieme come fare per poter ricevere la patente per la moto da privatista.

26
Occorrente
  • Modello TT2112
  • 3 foto
  • 3 versamenti
  • Fotocopia di un documento
36

Recarsi presso l'ufficio della motorizzazione civile

Come prima cosa recatevi presso l'ufficio della motorizzazione civile più vicino a voi e verificate gli orari di apertura direttamente dal sito web del vostro capoluogo di provincia. Qui vi verrà consegnato il modello TT2112 e i bollettini postali. Vi serviranno in particolare ben tre foto uguali a sfondo bianco con dimensione standard (4,2x4,2). Due foto serviranno nel modello TT2112, mentre la terza vi verrà richiesta dall'ufficiale medico sanitario. Nella pratica TT2112 è richiesto l'inserimento di sue fotocopie (fronte e retro) di un documento di riconoscimento (passaporto o carta d'identità). Controllate che sia valido e non scaduto. Attenzione che i dati anagrafici siano aggiornati.

46

Preparare la documentazione

Se siete già in possesso di una patente dovete allegare anche la fotocopia di essa. Importante è il certificato medico. Quest'ultimo deve essere rilasciato da un ufficiale medico sanitario oppure da un medico responsabile dei servizi di base. Per il rilascio occorre una marca da bollo da Euro 14,62 e un certificato anamnestico (recente non più di 3 mesi). Ricordativi di portare la fotografia. Dovrete inoltre munirvi di una fotocopia della carta di circolazione e del certificato di assicurazione della moto con cui volete effettuare l'esame pratico. Se non è di vostra proprietà allegate apposita dichiarazione del proprietario.

56

Consegnare la documentazione alla motorizzazione

Consegnate poi tutta la documentazione allo sportello della motorizzazione, dove vi verrà restituita una parte della documentazione. Dopo circa una settimana tornate a ritirare la ricevuta di presentazione della domanda. Appena ricevuta controllate che tutti i dati siano corretti. Controllate le date per la prova teorica per i privatisti e prenotatevi. Il giorno stabilito presentatevi con la ricevuta di presentazione della domanda e il modolo TT2112. Portate sempre con voi un documento identificativo. Se l'esame teorico è andato a buon fine ritirate il foglio rosa che vi permetterà di guidare su strada per le esercitazioni. Quando vi sentite pronti prenotatevi per l'esame pratico come avete fatto per quello teorico.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Patente

Patente A2: le moto che si possono guidare

Recentemente le normative relative alle patenti per i motocicli sono cambiate. La categoria che riguarda i motocicli è la patente A, che si differenzia in A1, A2 e A (A3).La patente A1 consente di guidare i motocicli leggeri fino a 125cc, 11 kW o tricicli...
Patente

Come sostenere l'esame per la Patente senza frequentare la Scuola Guida

Prendere la patente di guida, si sa, è costoso e non tutti possono permettersi di pagare circa 500 Euro per effettuare un corso che dura più o meno 30 ore. È possibile, con una buona dose di impegno, studiare autonomamente e sostenere l'esame direttamente...
Patente

Consigli per la pratica della patente A

Imparare a guidare non è di certo una cosa semplice, si tratta di un qualcosa in cui dovrete cimentarvi con tutta la vostra attenzione e costanza possibile, affinché il vostro esame vada bene. Come ben saprete, per patentarvi, dovrete sostenere due...
Patente

Come risparmiare sul rinnovo della patente

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter risparmiare sul rinnovo della propria patente. Cercheremo d'attuare tutto ciò mediante il metodo del fai da te, che ci darà una mano a risparmiare tempo, ma in particolar...
Patente

Come comportarsi in caso di ritiro della Patente di guida

Durante il corso della vita, può capitare che la patente di guida venga ritirata. In genere il ritiro avviene quando si guida con patente scaduta, oppure quando si circola con patente di altro paese estero e si risiede in Italia da oltre un anno, oppure...
Patente

Come riottenere la patente ritirata

La patente di guida può essere revocata, sospesa oppure ritirata nei casi previsti dal Codice della Strada. Generalmente sono applicate delle sanzioni monetarie; se invece persistono dubbi sulla mancanza di requisiti fisici, psichici e tecnici necessari...
Patente

Come ritrovare la patente di guida

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come ritrovare la patente di guida. Il fatto di spostarsi in automobile e quindi di avere una propria autonomia di movimento è fondamentale al giorno d'oggi, soprattutto nel caso...
Patente

Come riottenere la patente dopo la revoca

La revoca della patente è un provvedimento che viene disposto dal Prefetto, dal Giudice o dalla motorizzazione civile dopo aver effettuato infrazioni gravi commesse dal conducente, oppure quando egli non è più idoneo a condurre un veicolo. In tutti...