Come fissare le manopole alla moto

Tramite: O2O 04/05/2021
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le manopole rappresentano dei piccoli cilindri, di diversi materiali, che sono posizionati all'estremità del manubrio della moto. Questi elementi risultano essere molto importanti per migliorare la presa ed evitare che la mano possa scivolare durante la guida del proprio veicolo a due ruote. Tali manopole possono essere, oltre che di diverso materiale come gomma o cuoio, anche di differenti tipologie e misure. Esistono manopole forate per manubri muniti di bilancieri e manopole non forate per manubri senza bilancieri. Per quando riguarda le misure, queste variano sia per la lunghezza sia per il diametro interno del manubrio sul quale vengono montate. Dopo qualche tempo, le manopole possono andar soggette a rotture o usura. Proprio per questo motivo devono essere tempestivaemente sostituite. In questa guida vi illustreremo come fissare le manopole alla moto. Vediamo come occorre procedere per effettuare un lavoro degno del miglior meccanico.

27

Occorrente

  • Nuove manopole omologate
  • Guanti di protezione
  • Colla tipo E6000
  • Taglierino seghettato
  • Chiave a brugola
  • Prodotto detergente
37

Scegliete la colla giusta

Molto spesso si può verificare che le manopole in dotazione su una moto siano due, ma completamente differenti tra loro. In questo caso, la prima manopola è più larga, da applicare sull'acceleratore, mentre l'altra è più stretta, e deve essere applicata sull'altro manubrio. Molto importante risulta la scelta della colla: infatti, di solito si consiglia la E-6000. Per prima cosa bisogna applicare la colla nelle proporzioni giuste, altrimenti uscirà dalle estremità. Poi occorrerà far scivolare la nuova manopola e attendere che la colla si asciughi. Sarà anche necessario effettuare una leggera pressione, in modo da far aderire bene la colla anche sul manubrio. Nel caso non si abbia a disposizione una colla specifica, molti motociclisti sono soliti utilizzare, in alternativa, il metodo della lacca.

47

Smontate i contrappesi

Ma entriamo ora nel vivo del nostro intervento di sostituzione delle manopole. Va detto che esistono diversi metodi per cambiare le manopole, tutti molto semplici. Il più pratico prevede tre fasi. La prima è quella relativa allo smontaraggio dei contrappesi, ossia i pezzi di metallo posti alle estremità del manubrio. In alcuni casi bisognerà svitarli, in altri estrarli effettuando una leggera pressione. Aggiungiamo che, in alcuni casi, le moto presentano ai lati del manubrio, in prossimità delle manopole, anche delle particolari strutture dette bilancieri (che rappresentano dei piccoli dadi in metallo che è possibile svitare facilmente usando una chiave a brugola). Dopo aver effettuato questo primo intervento, andate ad ultimare la sostituzione nel modo che vi descriveremo nel prossimo paragrafo.

57

Togliete le vecchie manopole

Ora potrete dunque passare alla fase successiva, quella cioè di togliere le vecchie manopole. Questo passaggio richiede un certa attenzione. Infatti, quando si tolgono le manopole, è necessario utilizzare taglierini o coltelli o seghetti, avendo però l'accortezza di non graffiare il metallo sottostante. In caso di manopole cromate poi, non è consigliabile utilizzare questi strumenti ma basta soltanto svitare i dadi alle estremità, prestando tuttavia la massima attenzione.

67

Inserite le nuove manopole

Dopo aver estratto le vecchie manopole, sarà giunto il momento di montare le nuove. Applicate le nuove manopole e pulite bene il manubrio. Ricordate in questa fase di far aderire bene le nuove manopole, verificandone la stabilità. Vi rammentiamo inoltre di non usare detergenti oleosi o lubrificanti: questo potrebbe infatti causare l'inevitabile scivolamento delle manopole. Il vostro intervento di sostituzione delle manopole potrà quindi considerarsi terminato: verificate l'aderenza delle manopole effettuando un giro di prova con la vostra moto.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Acquistate sempre delle manopole omologate e che abbiano valide caratteristiche costruttive
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moto

Consigli per la guida della moto in inverno

Andare in moto da una sensazione di libertà che poche altre attività possono dare. Tuttavia, questa sensazione di spensieratezza la si può provare solo nelle stagioni più clementi da un punto di vista climatico, ovvero primavera ed estate. Esiste...
Moto

Come iniziare a guidare la moto

Guidare una moto è il sogno proibito di molti ragazzi, che si immaginano a cavallo del loro destriero a motore già molto prima di aver compiuto la maggiore età. Tuttavia, negli ultimi anni anche moltissime donne hanno imparato ad amare le moto, sfatando...
Moto

Come installare luci a led sulla moto

In questa guida, passo dopo passo, spiegherò come installare nel migliore dei modi le luci a led sulla moto. Questa procedura, peraltro non troppo complicata, è particolarmente utile per far in modo che la moto possa apparire originale ed unica. Per...
Moto

Come legare la moto sul carrello

Nonostante legare la moto sul carrello sia un'attività piuttosto semplice, non è per nulla scontato riuscire a farlo quando si è completamente da soli. A tal proposito, la guida che segue vi servirà a capire come fare per riuscire a portare nel modo...
Moto

Le moto più belle degli anni '90

Negli anni abbiamo avuto tantissime moto entrate nella storia. Ogni decennio ha le proprie, che sono entrate nel mito grazie alle prestazioni su strada ma anche al design, al fatto che finissero dentro a film diventati cult o venissero associate a...
Moto

Come mettere la moto sul cavalletto posteriore

In questa guida vedremo come mettere il cavalletto posteriore per moto sia molto utile e serve per tante cose, ad esempio se devi tenere ferma la moto per lungo tempo è indicato sollevare da terra la gomma posteriore, per evitare che col peso si deformi...
Moto

5 consigli per vendere una moto usata

Centinaia sono i siti che permettono di acquistare e vendere auto e moto usate, quasi sempre gratuitamente. Inserire un annuncio sul Web significa far giungere il proprio messaggio a migliaia e migliaia di persone, e nel caso di una vendita permette di...
Moto

Come imbottire la sella di una moto

Come tutti gli amanti della moto sapranno bene, oltre alle parti meccaniche di un veicolo a due ruote, è molto importante avere un sedile che sia a norma di legge e che sia abbastanza comodo per chi vi ci siede sopra. Soprattutto quando è necessario...