Come funziona il Cruise Control

Tramite: O2O 13/06/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

La tecnologia ha ormai preso il sopravvento nella nostra vita, quindi anche sulle nostre auto. Infatti la maggioranza delle manovre automobilistiche come il parcheggio o la frenata, sono regolate da sistemi e dispositivi elettronici. Oggi andremo a parlare di un sistema che è presente da molto tempo su molte auto: il Cruise Control. Il Cruise Control è un sistema elettronico che permette di regolare automaticamente la velocità dell'automobile mentre si guida. Consente di impostare una velocità e mantenerla costante senza dover premere l'acceleratore. Ci sono due tipi di Cruise Control, ovvero il Cruise Control classico e l'Adaptive Cruise control. Adesso vediamo come funziona il Cruise Control e in cosa si differenzia con l'Adaptive Cruise Control.

26

Funzionamento del Cruise Control

Il Cruise Control solitamente si attiva tramite una leva o tramite un tasto sul volante. Poi basterà scegliere la velocità che volete mantenere e il sistema la manterrà regolarmente, se toccate freno, frizione o acceleratore il sistema si disattiva automaticamente. Questo sistema è in grado di funzionare anche nelle salite e nelle discese, infatti è in grado di rallentare il veicolo in discesa o accelerare per mantenere la velocità in salita.

36

Differenze con l'Adaptive Cruise Control

L?Adaptive Cruise Control è l'evoluzione del Cruise Control classico. Con questo sistema l'auto è in grado di diminuire propria velocità per mantenere la distanza di sicurezza dal veicolo che viaggia davanti a noi. Questo è possibile grazie a un radar posto sulla parte anteriore dell'auto che fa frenare l'auto se ci si sta avvicinando troppo al veicolo che ci precede. La distanza solitamente la sceglie il guidatore entro un certo range. A strada libera l'Adaptive Cruise Control farà viaggiare l'auto alla velocità impostate, per rallentare e accelerare in presenza di ostacoli.

46

Pro e contro del cruise control

Il vantaggio principale di questi sistemi è sicuramente la comodità. L?auto viaggia da sola e permette al guidatore di stancarsi molto meno. Mantenere la velocità costante consente anche di risparmiare carburante. Questi sistemi sono utilissimi in autostrada o in tangenziale dove non ci sono molte variazioni di velocità ed il traffico è spesso assente. Lo svantaggio più grande è la possibile distrazione del conducente, con conseguente rischio di incidenti. Inoltre in strade urbane spesso i due sistemi descritti non sono indicati, infatti non sono quasi mai ben tarati e utili in condizioni di traffico e sotto i 30 km/h si disattivano automaticamente. Nonostante la tecnologia, è importante sottolineare l'importanza del guidatore, non affidatevi mai completamente a questi sistemi. Siate sempre attenti e vigili e mantenete sempre entrambe le mani sul volante, per la vostra sicurezza e per quella di tutti gli altri guidatori.

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Auto

5 funzioni che non possono mancare nella tua nuova auto

Devi sapere che al giorno d'oggi acquistare un'auto nuova non è affatto semplice. Infatti non è più sufficiente che tu scelga semplicemente il motore e il colore della carrozzeria, visto e considerato che a questi due elementi dovrai per forza di cose...
Auto

Come funziona il differenziale elettronico

Come funziona il differenziale elettronico? Anzitutto cerchiamo di chiarire che cos'è e a cosa serve. Il differenziale elettronico è un meccanismo che in pratica trasporta la potenza di un motore verso le ruote motrici. Il differenziale si può anche...
Auto

Revisione auto storica e d'epoca: come funziona

Quali vetture, secondo la attuali norme in vigore, possono fregiarsi del nobile titolo di auto storiche o d'epoca? Per legge, in questo caso, devono essere trascorsi almeno 20 anni dalla data di costruzione. Se questa non è rintracciabile, deve essere...
Auto

Come funziona il sistema start e stop

Guidare una macchina è sempre un piacere per chi ne è appassionato, purtroppo pero' questa nostra passione costa veramente cara all'ambiente e alla natura. Difatti quando siamo fermi al semaforo o ci muoviamo lentamente, le nostre vetture tendono ad...
Auto

Come funziona l'auto a metano

L'auto è sicuramente un mezzo di grande utilizzo, diventato praticamente indispensabile per la maggior parte dei cittadini e in particolar modo per chi ha in famiglia bambini o anziani. La scelta del modello più adatto alle nostre esigenze non è semplice,...
Auto

Come comportarsi se il Telepass non funziona

Il Telepass è per tanti automobilisti un compagno inseparabile. Molte persone evitano di acquistarlo semplicemente per pigrizia, ma questo strumento offre alla fine un vantaggio davvero impagabile: quello di farci evitare le affaticanti, noiose e spesso...
Auto

Come funziona la Formula E

La Formula E è senza dubbio il campionato mondiale di automobilismo che più sta riscuotendo interesse, e non solo dagli appassionati. Grazie al suo formato accattivante, sta riscuotendo sempre più consensi dal pubblico e da parte degli stessi Costruttori...
Auto

Come funziona il noleggio auto a lungo termine

Il noleggio di un'auto a lungo termine rappresenta la soluzione più innovativa per offrire mobilità a tutte le tipologie di imprese, professionisti ed anche privati. Il noleggio dell'auto si può avere previa consegna alla compagnia di appositi documenti...