Come lavare la tuta per la moto

Tramite: O2O 15/04/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ogni appassionato di moto conosce l'importanza dell'abbigliamento adatto per la sua guida. La moto viene supervisionata per essere perfetta su strada. La stessa cosa vale per la tuta. Spesso si sceglie il colore per abbinarlo a quello della moto. Sicuramente, al primo posto c'è la scelta della qualità di questo capo di vestiario. La tuta deve proteggere il motociclista dalle condizioni atmosferiche. Deve ridurre al minimo gli effetti di eventuali cadute. Generalmente si compone di un giubbotto e di un pantalone. Può essere anche un solo pezzo. Sarà di pelle o di altri tessuti speciali. La pulizia di questo capo è molto importante e delicata. Questa guida nasce per spiegare come lavare la tuta per la moto, in modo molto semplice.

27

Occorrente

  • tuta moto
  • acqua
37

pulizia della polvere e del sudore

Innanzi tutto, asportiamo le protezioni dalla tuta. Ricordiamoci il punto esatto della rimozione, per riposizionarle al posto giusto. Togliamo la fodera interna e laviamola con detersivo delicato. È importante pulire periodicamente la tuta dalla polvere e dal sudore. Preferiamo la stagione estiva, per migliorare l'asciugatura.

47

Scelta dei prodotti per la pulizia

Per la pulizia della tuta, troveremo in commercio diversi prodotti. Non è necessario comprare quelli molto costosi. L'importante è che non siano troppo aggressivi o abrasivi. Si può usare tranquillamente del semplice sapone neutro e un panno inumidito con acqua appena tiepida.
Strofiniamo con delicatezza il panno sulla tuta. Rimuoviamo le tracce di sporco e gli eventuali moscerini appiccicati sulla tuta. Bagnandoli si ammorbidiscono e si possono eliminare con più facilità.

Continua la lettura
57

Asciugatura

Per togliere la schiuma che inevitabilmente si formerà, serve solo un po' di pazienza. Utilizziamo una spugna che sciacqueremo di volta in volta in acqua pulita, sempre strizzandola.
Appena avremo finito di sciacquare la nostra tuta (teniamo presente che bagnata, essa sarà anche molto pesante!), appendiamola all'ombra. In ogni caso teniamola lontano da fonti di calore, che potrebbero indurire la pelle e rovinarla.
Appena sarà asciugata, riposizioniamo al loro posto le protezioni interne, poi mantenetela morbida stendendoci un'apposita crema. Evitiamo le parti elastiche.
Stendiamola nuovamente al fresco e all'ombra per un paio di giorni ed il risultato sarà ottimo: la nostra tuta da moto sarà pulita e morbida.
Ed ecco che in poche mosse, potremo anche noi avere, la tuta della moto, bella, pronta e pulita, utile per quando dovremo uscire per fare delle lunghe passeggiate rilassanti!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lavare la tuta della moto, non è difficile, ma occorre prestare molta attenzione a non rovinarla!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moto

come verniciare da solo la carrozzeria della tua moto

La tua moto ha perso quel colore brillante che aveva un tempo? Vuoi cambiare in modo radicale il look della tua due-ruote? Bene, in tutte e due le ipotesi, se sei stato da un carrozziere ti sarai reso conto che, verniciare la carrozzeria della tua moto...
Moto

Cosa regalare ad un appassionato di moto

Se provaste a chiedere a dieci persone diverse che cos'è una moto, ricevereste dieci risposte diverse. Gli indifferenti risponderebbero che si tratta di un semplice mezzo di trasporto, i detrattori direbbero che è un marchingegno rumoroso ed inquinante,...
Moto

10 consigli per la pulizia della moto

In primavera i motociclisti cominciano a tirare fuori dai garage le loro moto. Sicuramente durante il periodo di fermo le moto avranno accumulato polvere e sporcizia. Serbatoi polverosi e cromature unte non danno, di certo, un buon impatto estetico alla...
Moto

5 regole per guidare una moto da trial in sicurezza

Una moto da trial rispetto ad una moto normale è molto più leggera, circa 67-75 Kg, non è presente una sella comoda perché il pilota in questo tipo di gara guida sempre in piedi sulle pedane e le dimensioni della moto sono ridotte per garantire maggior...
Moto

Moto: come regolare forcelle anteriori e mono posteriore

In questa guida cercherò di spiegare in una serie di passaggi non troppo complessi come regolare le forcelle anteriori e il mono posteriore della propria moto in maniera del tutto autonoma. Le sospensioni, come ben sapete, sono costituite da molle e...
Moto

Come lavare uno scooter

Tra il traffico della città e la frenesia quotidiana, l'ideale sarebbe quello di acquistare uno scooter pratico e maneggevole che permetta di spostarsi da una parte all'altra ed evitare così almeno in parte il traffico. In commercio esistono numerosi...
Moto

Come guidare una moto con il cardano

Il cardano di una moto è costituito dalla trasmissione all'albero motore tramite degli snodi "cardanici", così chiamati, tramite un sistema di riduzione finale ad ingranaggi, al posto della catena. La differenza sostanziale tra catena e cardano, in...
Moto

Le 10 moto che fanno rimorchiare di più

Le moto possiedono un fascino innegabile, per molti niente è più emozionante di fare una corsa su due ruote. La cosa non vale solo per i maschietti, anche le donne adorano il senso di libertà e, allo stesso tempo, di sicurezza che si può provare facendo...