Come lubrificare gli ammortizzatori

Tramite: O2O 05/07/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

Gli ammortizzatori sono dei congegni meccanici aventi il compito di rallentare il movimento di una sospensione oppure di attenuarne l'oscillazione ed il loro utilizzo negli autoveicoli è fondamentale.
Talvolta, però, potrebbe capitare di salire in macchina o in sella alla propria moto e sentire una specie di cigolio proveniente dagli pneumatici: in queste situazioni, occorre intervenire e, leggendo attentamente la seguente pratica guida, saprete come bisogna lubrificare gli ammortizzatori e far cessare il fastidioso rumore.

25

Occorrente

  • Lubrificante per ammortizzatori
  • Automobile o moto
35

Il prodotto lubrificante

Innanzitutto, per procedere alla lubrificazione degli ammortizzatori, sarà necessario selezionare ed acquistare un adeguato ed efficace prodotto lubrificante; in commercio ne esistono decine, ma vi consiglio vivamente di scegliere dei prodotti specifici per gli steli ed i raschiapolvere degli ammortizzatori: esistono degli ottimi prodotti spray ed è possibile comprarli anche nei grandi supermercati.

45

L'impiego degli ammortizzatori

Pensando ai terreni o alle strade disastrate, senza questi dispositivi, le automobili o le moto diventerebbero ancora meno stabili per colpa della perdita d'aderenza delle ruote e ciò provocherebbe una perdita di controllo del mezzo poiché, seppur l'energia venisse assorbita inizialmente dalle ruote, la medesima verrebbe scaricata bruscamente sul veicolo e sull'abitacolo.
Pertanto, l'impiego degli ammortizzatori previene alcuni spiacevoli inconvenienti, permettendo l'uso di molle maggiormente morbide per le sospensioni; generalmente, un ammortizzatore è composto da due cilindri coassiali:
- uno interno, dove scorre lo stantuffo ed è presente uno stelo ancorato al telaio;
- uno esterno.
Quando avviene una sollecitazione esterna, grazie al movimento di questi cilindri coassiali, le vibrazioni vengono assorbite: gli ammortizzatori più conosciuti sono quelli "a fluido" (che utilizzano un olio), "a gas" (dove l'olio è unito al gas), "ad effetto magnetico" (che sfruttano alcune correnti parassite) o "mass damper" (che impiega una massa scorrente su un asse). Dopo aver acquistato il prodotto lubrificante giusto, bisognerà sollevare l'automobile dal suolo: potrete naturalmente utilizzare il cric. Ma l'ideale sarebbe avere a disposizione un ponte sollevatore da officina. Successivamente, quando la ruota sarà sollevata da terra, sarà necessario individuare lo stelo dell'ammortizzatore dietro le ruote.

55

Rimuovere lo sporco

Dopodichè, occorre cercare di pulire e rimuovere sia lo sporco che l'eventuale incrostazione da ruggine; infine, sarà sufficiente passare attentamente lo spray lubrificante lungo lo stelo e riportare la ruota dell'automobile sul terreno per la verifica; inoltre, è preferibile lubrificare anche gli altri eventuali punti d'ingrassaggio della macchina, perché rappresentano spesso una concausa di rumore.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Manutenzione

Come sostituire gli ammortizzatori a una Mercedes Classe C

In questo tutorial, vi indicheremo come eseguire la sostituzione degli ammortizzatori.Gli ammortizzatori sono un indispensabile elemento per la stabilità corretta della macchina. Essi assicurano una ottima tenuta su strada ed anche una guida sicura,...
Manutenzione

Come cambiare gli ammortizzatori della Fiat Panda

Gli ammortizzatori sono uno di componenti più importanti dell'auto. Lo scopo principale degli ammortizzatori è quello di attutire le sconnessioni del manto stradale. Un buon funzionamento rende più confortevoli gli spostamenti e si riesce a tenere...
Manutenzione

Come sostituire gli ammortizzatori Alfa 147

Di solito su un'autovettura, dopo circa centomila chilometri, si verificano fastidiosi sbalzi e scossoni sempre più frequenti. Il problema potrebbe ricondursi agli ammortizzatori. Questi non rendendo più, necessitano di una sostituzione. La procedura...
Manutenzione

Come cambiare gli ammortizzatori della Peugeot 207

Cambiare gli ammortizzatori della Peugeot 207 non è cosa semplice ma con un minimo di manualità, potete anche farcela da soli. Capire quando è il momento di cambiare gli ammortizzatori è piuttosto palese. Se notiamo una fuoriuscita d’olio o guasto...
Manutenzione

Come cambiare gli ammortizzatori della Ford Focus

Guidare una macchina è divertente e bello, ma meno bello è avere a che fare con la manutenzione della vettura. Difatti l'uso prolungato causa l'usura di molte parti, sia del motore che di altri componenti, come gli ammortizzatori, che sono frequentemente...
Manutenzione

Come cambiare gli ammortizzatori della Fiat Multipla

La Multipla è una vettura prodotta dalla casa automobilistica Fiat. Di questa auto sono presenti diverse versioni e motorizzazioni, sia a benzina che a gasolio e GPL, una vettura comoda per chi ha esigenze familiari, anche se la sua estetica, non proprio...
Manutenzione

Come cambiare gli ammortizzatori della Opel Corsa

Ecco una bella ed interessante guida, attraverso il cui aiuto, poter essere in grado di imparare come poter cambiare, in pochissimi ed anche semplici passaggi, elencati in questo articolo, gli ammortizzatori della propria auto e cioè nello specifico...
Manutenzione

Come sostituire gli ammortizzatori anteriori dell'auto

Gli ammortizzatori sono molto importanti per la funzionalità della propria auto. Questi elementi, dopo un certo periodo di tempo, si usurano e devono essere sostituiti. Se si richiede l'intervento di un meccanico bisogna pagare circa 100 euro. Però,...