Come omologare un impianto GPL

Tramite: O2O 10/06/2017
Difficoltà: media
14

Introduzione

La conversione di un veicolo a benzina, all'alimentazione a GPL è sempre più frequente, a causa degli aumenti di prezzo dei carburanti tradizionali e anche per i vantaggi in termini di incentivi, periodicamente accordati a chi sceglie il Gas Petrolio Liquefatto.
L'installazione di un serbatoio a GPL, è possibile su tutte le auto a benzina, il costo varia a seconda del modello dell'auto. L'obbiettivo del GPL è quello di fornire un prodotto di qualità, in conformità con le regole ambientali ambientali, di salute e di sicurezza. I motori a GPL sono costruiti e certificati secondo standard CSCS / CPCS minimo; è importante prestare un'accurata manutenzione ai motori a GPL, in quanto rispetto ai motori a benzina oppure a gasolio, se sottoposti ad elevata temperatura, rischiano lo scoppio della bombola posta nel portabagagli. Ecco dunque come omologare un impianto GPL.

24

Installazione del serbatoio

Il montaggio del serbatoio e del relativo kit di alimentazione, può avvenire in una delle 5000 officine specializzate, presenti sul territorio nazionale.
L'installazione è veloce, di solito si completa in un giorno. Dopo il cambio del serbatoio, l'auto non subisce alterazioni di qualunque tipo.
I serbatoi in commercio sono di due tipi: il formato cilindrico, tipo bombola, solitamente viene installato sul fondo del portabagagli e fissato al sedile posteriore, l'altro formato, quello a forma toroidale, può essere installato nel vano riservato alla ruota di scorta, cambiando la sistemazione di quest'ultima nel portabagagli. La seconda soluzione è più invasiva, ma non meno valida della prima.

34

Collaudo del veicolo

Una volta effettuate tutte le modifiche, il veicolo, ora alimentato a GPL, è soggetto ad un collaudo che ne omologhi l'impianto e ne autorizzi la messa in opera. Tale controllo tecnico viene effettuato presso gli uffici della Motorizzazione Civile Provinciale, cioè nella provincia dove si trova l'officina che ha realizzato l'installazione.

44

Manutenzione dell'auto

Un impianto a GPL non richiede una particolare manutenzione, rispetto a quello a benzina. Un controllo ogni 25.000 km è comunque consigliato. Inoltre bisogna adempiere agli obblighi di legge che prevedono la sostituzione completa del serbatoio e del gruppo valvolare, ogni dieci anni.
Questo intervento viene registrato sui documenti dell'auto, da esibire durante eventuali controlli. Nonostante possa sembrare che questa procedura abbia costi abbastanza esosi, questi verranno ammortizzati in pochissimo tempo, siccome il GPL costa molto della benzina.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sicurezza

Come riconoscere i pulsanti dell'impianto di aereazione manuale di un'automobile

Molte persone, specialmente i ragazzi neopatentati, tendono a non avere dimestichezza e conoscenza sui comandi relativi al climatizzatore della loro automobile. Per sapere al meglio le funzioni e le caratteristiche dell'impianto di raffreddamento e riscaldamento...
Sicurezza

Come usare il freno motore

Sicuramente tutti ci siamo accorti che mentre siamo alla guida della nostra auto e andiamo per scalare la marcia (soprattutto alle prime armi appena patentati coi giochi di frizione) l'auto tende a subire una sorta di rallentamento "improvviso". È proprio...
Sicurezza

Come montare le catene da neve su 4x4

Sono varie le argomentazioni dei possessori di 4X4 o di SUV, ma tutti concordano nel garantire l’affidabilità in caso di strade rese sdrucciolevoli dalle condizioni atmosferiche avverse. In effetti questi autoveicoli consentono una guida più sicura,...
Sicurezza

Come guidare su strade di montagna

Ogni giorno milioni di persone utilizzano l'auto in strade che variano per fondo stradale, velocità di percorrenza e traffico. Ma, come ben sa chi ha guidato attraverso qualche passo montano, la guida in montagna presenta particolari difficoltà e particolarità....
Sicurezza

Come funziona l'ABS di un'auto

Quando parliamo di ABS, andiamo a riferirci a un sistema elettronico che si basa sul controllo della frenata, andandola ad assistere. Oramai, tutti i veicoli di serie in vendita sono dotati di questo sistema, che è poi basilare per la sicurezza stradale....
Sicurezza

Come installare un attacco isofix

Innanzitutto chiariamo cosa significa e cosa intendiamo per un attacco isofix. Si tratta di un sistema standard internazionale di ancoraggio nelle automobili dei sediolini per bambini. Un attacco isofix è richiesto, per legge dal 2006 su tutte le nuove...
Sicurezza

Come montare la culla in auto in modo corretto

La culla è uno strumento indispensabile che dobbiamo necessariamente acquistare, poiché ci permette di affrontare in maniera sicura dei viaggi in auto con il nostro bambino. Gli impegni giornalieri, infatti, non sono mai dietro l'angolo ma necessitano...
Sicurezza

Come scegliere il casco per lo scooter

La scelta di un casco dipende da tantissimi fattori; il principale è il suo utilizzo. Successivamente bisogna prendere in considerazione il budget che si ha a disposizione. Anche il prezzo ha una valenza indicativa; infatti, se un prodotto viene venduto...