Come profumare l'auto in modo naturale

Tramite: O2O 11/02/2017
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Il deodorante per la macchina è un oggetto di uso comune davvero utile. Ultimamente però gli automobilisti preferiscono optare per profumazioni naturali. Spesso i deodoranti industriali sono troppo forti e penetranti. Essi possono persino scatenare delle reazioni allergiche o diverse forme di dermatite. E realizzati con elementi chimici che possono comunque creare problemi di allergie o irritazioni.
La soluzione ideale per profumare l'auto sta nel creare un deodorante fai da te personalizzato e naturale. Se volete scoprire come profumare l'auto in modo naturale, allora questa pratica guida fa certamente al caso vostro!

28

Occorrente

  • Bicarbonato
  • Sale grosso
  • Buccia di arancia o di limone
  • Oli essenziali
  • Un paio di vecchi collant
  • Un sacchetto di stoffa
38

Il metodo più semplice per profumare l'auto in modo naturale consiste nel procurarsi un contenitore e riempirlo con alcune essenze profumate. Per realizzare un recipiente, potreste ad esempio adoperare un paio di vecchi collant che non indossate più.
In alternativa, potete anche cucire un sacchettino di stoffa colorata. L'importante è non utilizzare sacchetti di plastica, poiché tendono ad usurarsi. Inoltre il contenuto potrebbe fuoriuscire con facilità.

48

Riempite il collant o il sacchetto con i fiori di lavanda essiccati, poi chiudete il contenitore con un nastrino di stoffa oppure uno spago. Questa meravigliosa fragranza si diffonderà così in tutto l'abitacolo, rilasciando un profumo delicato ma persistente.
Per rinnovare questo deodorante naturale per la vostra auto vi basterà cambiare i fiori di lavanda. Se invece volete lasciare i fiori e ravvivare il profumo, aggiungete qualche goccia di essenza di lavanda.

Continua la lettura
58

Sempre adottando il metodo del sacchetto, potreste utilizzare altre profumazioni naturali per l'automobile. Ad esempio, potreste tritare le scorze di limone o d'arancia e aggiungere un cucchiaio di bicarbonato di sodio e uno di sale grosso. Spostate tutto il mix all'interno del sacchetto e richiudetelo con il nastro di stoffa o lo spago.
Anche in questo caso, per ravvivare la fragranza potrete sostituire il contenuto del sacchetto o aggiungere l'olio essenziale.

68

Un altro stratagemma molto diffuso per profumare l'auto in modo naturale consiste nell'impiegare delle palline di legno. Potete trovarle in un qualunque mercatino e profumarle con l'essenza che più vi piace. È consigliabile però usare un olio e non qualcosa di solido.
Le essenze più intense e al tempo stesso tenui sono quella al bergamotto e quella alla menta piperita. La prima rinfresca e funge da antistress. La seconda, invece, ha addirittura delle doti curative, infatti elimina il mal di testa e gli stati di ansia.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per evitare di svuotare e riempire niovamente i sacchetti, utilizzate degli olii essenziali.
  • Scegliete un sacchetto in tessuto che diffonda gradualmente la fragranza per la vostra auto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Auto

Come usare gli oli essenziali in auto

Gli oli essenziali sono sostanze aromatiche che si ottengono dopo un procedimento di estrazione dalle foglie delle piante officinali, sotto forma di piccolissime gocce. Ogni olio essenziale, a seconda dalla pianta da cui viene estratto, ha un suo valore...
Auto

Le differenze tra le auto storiche e le auto d'epoca

Con il passare degli anni, le automobili tendono ad "invecchiare", ma non per forza questo è un male: determinati modelli, infatti possono essere protagonisti infatti di un qualche interesse storico particolare e, con il passare degli anni, diventare...
Auto

Gpl auto: pro e contro

Il GPL (Gas di petrolio liquefatto) è una fonte di energia non rinnovabile. Si tratta di una miscela di idrocarburi a basso peso molecolare, che si può trasportare per strada con un'autocisterna, su ferrovia con una ferrocisterna e per vie marine con...
Auto

5 differenze tra auto a GPL o a metano

Le auto a metano e GPL hanno moltissimi vantaggi rispetto alle auto a benzina e diesel. I costi di rifornimento sono drasticamente ridotti in quanto GPL e metano hanno un costo nettamente più basso rispetto a benzina e diesel. Le auto a gas, inoltre...
Auto

5 consigli per lavare l'auto e mantenerla sempre come nuova

Se abbiamo appena acquistato un'auto nuova, ed intendiamo mantenerla tale, è necessario lavarla periodicamente. Per ottimizzare il risultato, conviene però adottare delle tecniche semplici e funzionali, tali da non arrecare danni alla vernice e non...
Auto

5 motivi per non comprare un'auto a metano

Se devi acquistare una nuova auto, la prima cosa da scegliere è sicuramente il tipo di alimentazione; puoi scegliere tra le versioni benzina, quelle diesel o a metano; la valutazione deve essere accurata e scrupolosa, per evitare di incorrere in alcuni...
Auto

Le migliori auto da rally

In questa guida, passo dopo passo, si andrà a parlare delle migliori auto da rally. Da sempre il rally stesso è uno sport a dir poco appassionante per tante persone, praticato in qualsiasi periodo dell'anno e negli scorsi decenni ha visto gareggiare...
Auto

Come togliere il cattivo odore dell'aria condizionata dall'auto

Con l'arrivo del caldo molti automobilisti iniziano ad usare l'aria condizionata. A quanti di voi è capitato di percepire aria viziata una volta accesa l'aria? È una cosa molto frequente. Questi cattivi odori derivano dall'installarsi nei condotti di...