Come realizzare un allarme low cost per l'auto

Tramite: O2O 26/05/2021
Difficoltà: media
17

Introduzione

La nuova tecnologia e gli smartphone, tra le tante loro funzioni, ci consentono anche di poter realizzare, attraverso pochi e semplici passaggi, un allarme low cost per la nostra auto. Per effettuare questa procedura ci occorrerà uno smartphone Android vecchio che abbia il GPS. A questo punto saranno sufficienti quindici/venti euro per trasformarlo in un perfetto antifurto per automobile. Sarà necessario acquistare una nuova batteria e una SIM con almeno dieci euro per poi trasformarlo in un valido localizzatore GPS da usare come antifurto. Nei passi successivi di questa guida vi illustreremo proprio come è possibile realizzare un allarme low cost per l'auto, che vi consenta di monitorare il suo stato in modo continuativo, sia di giorno che durante le ore notturne. Vediamo come occorre procedere per realizzare un lavoro a prova di ladro.

27

Occorrente

  • Smartphone con GPS
  • Applicazioni di geolocalizzazione
  • Applicazione Watch Droid Lite
37

Installate le applicazioni

La prima cosa che dobbiamo sapere quando ci apprestiamo a realizzare un semplice allarme per auto è che lo smartphone di solito funziona in una posizione di stand by e, per questo motivo, ha sempre il GPS acceso. Per questo motivo, vi consigliamo di scaricare l?app WatchDroid Lite. Questa utilissima piattaforma, permette di attivare il GPS semplicemente con l?invio di un SMS. A questo punto è necessaria un'ulteriore applicazione che consenta la localizzazione dello smartphone. In commercio sono disponibili molte soluzioni, ma le più consigliate sono PhoneLocatorPro, WatchDroid o Find MyPhone, le quali, tramite l?invio di un SMS, rispondono con le coordinate geografiche della posizione del telefono e, quindi, anche del veicolo. In questo modo riuscirete sempre a monitorare la posizione della vettura, in modo semplice ed immediato. Ora non vi rimarrà altro da fare che posizionare nel modo migliore lo smartphone all'interno dell'auto, stando attenti, ovviamente, che questo risulti ben posizionato e non visibile dall'esterno.

47

Posizionate lo smartphone all'interno della vettura

Appare quindi chiaro che, una volta che avrete nascosto nel migliore dei modi lo smartphone nella vostra auto, questo avrà a tutti gli effetti la funzione di un vero e proprio antifurto low cost. Infatti, nell'eventualità in cui dovesse capitare il furto della vostra auto, basterà inviare un semplice SMS per ricevere la posizione esatta della vostra automobile e rintracciarla quasi in tempo reale. Inoltre, la soluzione descritta è in grado di garantire un'autonomia piuttosto lunga, di 20/25 giorni, della batteria, in modo che avrete per lungo tempo la possibilità di monitorare lo stato della vostra vettura, ventiquattro ore su ventiquattro, sia di giorno che di notte.

57

Collegate lo smartphone all'accendisigari dell'auto

Per coloro che risultano più abili con la manualità legata alla tecnologia, inoltre, è anche possibile collegare lo smartphone direttamente all'accendi sigari e nasconderlo in maniera adeguata, in modo tale da non avere nessun pensiero relativo al ricaricare il terminale ogni mese. In questo caso sarà possibile anche optare per una variante che è in grado di inviare, in tempo reale, quelle che sono le coordinate della propria automobile tramite una connessione a Internet. Infatti sono davvero molte le applicazioni che, ad intervalli regolari, inviano le coordinate della posizione dello smartphone e, di conseguenza, anche della macchina. Questa soluzione, poiché richiede la connessione ad Internet, consuma molto più velocemente la batteria, ma naturalmente se lo smartphone è stato collegato alla batteria dell?auto non si avrà alcun rischio di ritrovarsi con il cellulare scarico e, quindi, senza alcun antifurto a bordo. Si tratta dunque di una soluzione davvero semplice, low cost e, allo stesso tempo, anche molto più efficace rispetto ai normali e costosi antifurto per auto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nascondete il cellulare all'interno dell'auto
  • Verificate la carica della batteria ogni 20 giorni
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Auto

Come realizzare un deodorante auto

Creare un deodorante per l'auto è un compito veloce ed economico, con solo tre ingredienti infatti, potrai realizzare un deodorante unico ed originale, completamente personalizzato. Puoi crearlo con l'aroma che più ti piace e dargli il tuo colore preferito....
Auto

Comprare un'auto: 10 dritte per risparmiare

Avete pochi soldi da spendere per comprare un'auto? Non preoccupatevi, in una concessionaria ci può sempre essere un'occasione per voi.Tutto è possibile in una concessionaria auto!Si parte facendosi fare un preventivo, si può prendere in considerazione...
Auto

Le differenze tra le auto storiche e le auto d'epoca

Con il passare degli anni, le automobili tendono ad "invecchiare", ma non per forza questo è un male: determinati modelli, infatti possono essere protagonisti infatti di un qualche interesse storico particolare e, con il passare degli anni, diventare...
Auto

Come fare il cambio auto della propria assicurazione auto

Sembra complicato gestire l’assicurazione della nostra automobile, ma non è così!Innanzitutto dovete tenere bene in mente che ogni compagnia assicurativa segue determinate regole che potete trovare nel fascicolo informativo che accompagna la polizza.Ci...
Auto

I controlli da fare prima di acquistare l'auto

Spesso si decide di acquistare un'automobile usata per svariate motivazioni. La principale riguarda l'aspetto economico: non tutti possono permettersi di sostenere il costo piuttosto elevato di un'auto nuova. A seguire, esistono ragioni di altro genere....
Auto

Come riconoscere le spie della tua auto

Le nuove automobili si tengono ormai al passo con i tempi. I quadri delle spie sono sempre più ricchi di nuove funzioni, che ci segnalano tempestivamente se qualcosa non va nella nostra auto. L'accensione di una spia non si deve mai sottovalutare, perché...
Auto

5 modelli di auto elettriche economiche

Le auto elettriche hanno la reputazione di essere più costose delle loro tradizionali controparti alimentate a diesel o benzina, ma grazie ai miglioramenti della tecnologia il divario si sta riducendo ogni giorno sempre di più. Questo significa che...
Auto

Come far partire l'auto a spinta

Saper far partire l'auto a spinta è una di quelle conoscenze che può risultare davvero molto utile quando si verifica improvisamente qualche avaria al motore o alla batteria della propria auto. Inoltre, in questo caso, si risparmia il conto salato per...