Come recuperare un attestato di rischio

Di: N. T.
Tramite: O2O 24/11/2016
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Ogni automobile, per poter circolare in Italia, deve essere in possesso di una polizza assicurativa stipulata presso apposite agenzie. Nel caso in cui si voglia vedere la tipologia di assicurazione stipulata, oppure cambiare del tutto la compagnia di assicurazione, è necessario essere in possesso dell'attestato di rischio, solitamente rilasciato nel momento della stipula del contratto assicurativo. Ma, nel caso in cui non si riesca a trovare questo attestato lo si può recuperare molto facilmente. In questa guida in particolare, vedremo come fare per recuperare un attestato di rischio.

26

Occorrente

  • documentazione dell'assicurato e dell'auto
36

E' importante possedere l'attestato di rischio

Innanzitutto dobbiamo sottolineare che è importantissimo possedere l'attestato di rischio, in esso infatti sono contenute tutte le informazioni sul contratto stipulato quali, il numero, la formula tariffaria, la data di scadenza ed i dati della targa, oltre ai dati sul numero di sinistri avuti dall'assicurato negli ultimi cinque anni e l'assegnazione della classe di merito.

46

L'assicurato avrà il diritto al rilascio di copia originale

Nel malaugurato caso di smarrimento, l'assicurato avrà il diritto al rilascio di copia originale dell'attestato di rischio da parte della Compagnia Assicurativa con la quale si è stipulata la polizza, almeno entro tre giorni lavorativi prima della scadenza contrattuale. Basterà quindi recarsi presso la sede dell'Assicurazione ed effettuare la richiesta. Nel caso in cui, però, l'assicurato sarà impossibilitato al presentarsi di persona, potrà comunque delegare un altro soggetto, il quale dovrà presentare fotocopia dei documenti (con firma in calce) richiesti dall'agenzia che dovrà essere opportunamente contattata prima dallo stesso assicurato.

56

La Compagnia Assicuratrice ha l'obbligo di inviare all'assicurato la copia

Ricordiamo, altresì, che per legge la Compagnia Assicuratrice ha l'obbligo di inviare all'assicurato da un massimo di 30 giorni prima ad un minimo di 3 giorni prima (ovviamente lavorativi) della scadenza della polizza. Nel caso in cui avrai contratto una polizza a distanza, sia che essa è avvenuta per telefono sia che sia stata richiesta online direttamente sul sito internet della compagnia, una volta richiesta la copia duplice in originale tramite fax o per via telefonica, l'attestato di rischio dovrà pervenire entro la stessa scadenza temporale.

66

Si potrà richiedere l'attestato di rischio su internet

Infine dal 2015 l'attesta di rischio sarà disponibile anche online, 30 giorni prima della scadenza della nostra polizza, direttamente sulla pagina web della compagnia assicurativa con la quale abbiamo stipulato la nostra polizza. Qualora decidessimo di di stipulare l'assicurazione con una compagnia differente, questa potrà reperire direttamente l'attestato di rischio tramite internet.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sicurezza

Come rifare il certificato di proprietà

Il Certificato di Proprietà rappresenta un documento che viene rilasciato al proprietario di un'automobile direttamente dal Pubblico Registro Automobilistico. Si tratta di un attestato molto importante poiché consente di identificare l'effettivo proprietario...
Sicurezza

Cosa fare se perdi le chiavi dell'auto

Possedere un automobile è, per molti, un traguardo importante. Un proprio mezzo di trasporto aumenta esponenzialmente l'autonomia personale. E per tanti di noi l'auto diventa quasi un "tempio". Non solo un mezzo, ma anche un elemento essenziale delle...
Sicurezza

Tipologie di antifurto per moto

Quando parcheggiamo la nostra moto, la lasciamo incustodita, anche solo per qualche minuto. Questo comporta il rischio di subire un furto, pertanto sarebbe meglio attrezzarsi con un buon sistema di antifurto. In commercio ne troviamo di diversi tipi,...
Sicurezza

Strumenti di emergenza da tenere in auto

Guidare un'auto è ormai diventata un'abitudine quotidiana nella vita di tutti, con ciò è aumentato il rischio di incidenti dovuti a distrazioni o casualità. Pertanto è utile essere a conoscenza di determinati oggetti che permettano di intervenire...
Sicurezza

Come funziona il sistema di frenata automatica

Le tecnologie di frenatura automatiche combinano sensori e comandi dei freni, per impedire collisioni ad alta velocità. Alcuni sistemi di frenatura automatici possono prevenire collisioni in totale sicurezza, ma la maggior parte di essi sono progettati...
Sicurezza

Come correggere il sottosterzo

Si parla di sottosterzo quando, mentre si sta percorrendo una curva, l'automobile tende ad allargare la traiettoria verso l'esterno non seguendo più la direzione voluta dal guidatore. Nei casi peggiori la vettura tenderà ad andare dritta, completamente...
Sicurezza

Consigli per non cadere dalla moto

È molto bello girare in moto, specialmente durante la stagione estiva. Tuttavia, dovete sempre fare attenzione ad eventuali imprevisti. Nella nostra guida, vi mostriamo alcuni consigli per non cadere dalla moto. Infatti, dovete prestare sempre la massima...
Sicurezza

Consigli per correggere il sottosterzo

Il fenomeno del sottosterzo (che ogni automobilista conosce bene) si determina quando sono presenti specifiche condizioni atmosferiche e dell'asfalto che ne facilitano la comparsa. Ecco perché ogni corso di guida sicura dovrebbe prevedere la possibilità...