Come ricaricare le auto elettriche

Di: Davide D.
Tramite: O2O 03/03/2019
Difficoltà: media
17
Introduzione

Qualsiasi auto elettrica ha bisogno di essere ricaricata con un apposito pacco batteria in dotazione, per cui tale sistema ha due obiettivi: pompare elettricità nei suddetti accumulatori il più rapidamente possibile, e monitorarli per evitare di danneggiarle durante il processo. I caricatori più sofisticati controllano infatti nella batteria la tensione, il flusso di corrente e la temperatura, il tutto per ridurre al minimo il tempo di attesa. In pratica si tratta dello stesso metodo che si adotta sui telefoni cellulari di ultima generazione. In riferimento a quanto sin qui descritto, ecco una guida in cui vi spieghiamo come caricare le auto elettriche nel vostro garage di casa.

27
Occorrente
  • Caricabatteria
  • Cavo coassiale originale
37

Trovare una presa adatta al cavo coassiale

Un caricabatterie del tipo situato sulle nostre strade cittadine, in periferia o nelle aree di sosta autostradali potrebbe applicare la corrente massima fino all'80% della loro capacità, e riportarla ad un livello preimpostato per l'ultimo 20% ed evitare quindi il surriscaldamento. Fatta anche quest'altra importante premessa, il primo passo per caricare un'auto elettrica nel vostro garage di casa consiste nel trovare una presa che sia predisposta per l'inserimento del cavo coassiale necessario per l'operazione.

47

Utilizzare l'alimentatore di un deumidificatore

Una normale presa domestica da 120 Volt ha tipicamente un interruttore automatico da 15 Amp, il che significa che la massima quantità di energia che l'auto può consumare è di circa 1.500 Watt, ovvero 1,5 KW all'ora. Poiché il pacco batteria nelle auto disponibili oggi sul mercato impiegano normalmente da 12 a 15 KW per una ricarica completa, possono essere necessarie dalle 10 alle 12 ore per caricare completamente il veicolo usando questa tecnica domestica. Utilizzando quindi un circuito da 240 Volt come ad esempio l'alimentatore di un deumidificatore elettrico, l'auto potrebbe essere in grado di ricevere 240 Volt a 30 Ampere o 6,6 KW all'ora. Questa disposizione consentirà una ricarica notevolmente più veloce, e soprattutto permetterà al pacco batteria di raggiungere la piena carica in quattro o cinque ore circa.

57

Acquistare un cavo originale per auto elettriche

Se l'operazione di ricarica fai da te dell'auto elettrica non dovesse andare a buon fine, non è il caso di arrendersi; infatti, sarà sufficiente usare un cavo diverso da quello in dotazione nel suddetto alimentatore del deumidificatore. In tal caso basta acquistarne uno diverso e specifico per l'operazione in un centro che vende autoricambi. Il cavo professionale infatti sarà dotato di filamenti in grado di avere una minore resistenza elettrica, e nel contempo la capacità di trasferire in modo integrale l'intensità di corrente senza nessuna perdita d'amperaggio.

67
Guarda il video
77
Consigli
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Auto

Auto elettriche: i benefici sull'ambiente?

Anche nel nostro paese, così come in tutta l'Europa, inizia a farsi strada l'idea dell'automobile elettrica. Una buona strategia di spostamento per chi desidera combattere in modo reale l'inquinamento ambientale, rispettando così l'ecologia e offrendo...
Auto

I vantaggi e gli svantaggi delle auto elettriche

Le auto elettriche sono sempre state descritte come le auto del futuro, ma purtroppo ad oggi, i vantaggi e gli svantaggi non si compensano ancora. I listini delle case annoverano ancora pochi modelli, anche se i prototipi presentati nelle varie fiere...
Auto

Auto elettriche e ibride: differenze a confronto

Siete indecisi se acquistare un'auto elettrica oppure una ibrida? La vostra scelta dipenderà da dove abitate, da che uso si fa dell’auto e in che tipo di investimento ci si vuole imbattere. La rete di ricarica non è ancora molto diffusa in Italia,...
Auto

La manutenzione dell'auto elettrica

Le auto elettriche stanno sempre più conquistando posizioni importanti nei mercati internazionali; dopo un inizio un po’ stentato oggi i vari modelli in commercio rientrano negli interessi della maggior parte degli automobilisti, soprattutto quelli...
Auto

Come scegliere un caricabatteria per auto

Chi non ha mai passato la brutta esperienza di rimanere con la batteria dell'autovettura scarica, non ha ben chiaro quanto sia fondamentale avere sempre a portata di mano un caricabatterie da auto per potere risolvere immediatamente questa spiacevole...
Auto

Le differenze tra le auto storiche e le auto d'epoca

Con il passare degli anni, le automobili tendono ad "invecchiare", ma non per forza questo è un male: determinati modelli, infatti possono essere protagonisti infatti di un qualche interesse storico particolare e, con il passare degli anni, diventare...
Auto

Come caricare l'iphone in auto

Se, prima di uscire di casa, vi accorgete che il vostro iphone è quasi scarico ma avete fretta e non potete ricaricarlo attraverso la normale presa di corrente elettrica, ecco che può diventare utile ricaricarlo all'interno della vostra vettura, magari...
Auto

10 cose da sapere prima di comprare un'auto elettrica

Viviamo in un'epoca in cui la sensibilità verso l'ambiente si fa sempre più acuta. La tecnologia è parte del problema dell'inquinamento, ma è anche parte della soluzione. Per questo motivo, molte aziende studiano nuove soluzioni nell'ambito dei trasporti....