Come riparare gli pneumatici tubeless

Di: Il Casse
Tramite: O2O 23/10/2018
Difficoltà: media
16
Introduzione

Sicuramente una delle cose più spiacevoli che ci possa essere durante la guida del proprio veicolo, moto o automobile che sia, è che uno pneumatico, forandosi, decida di abbandonarci. Per chi sta utilizzando la propria autovettura, è sufficiente provvedere alla sostituzione di tutta la ruota, utilizzando quello di scorta, in modo del tutto autonomo, specie se si ha dimestichezza con questo genere di operazione. Se invece il danno avviene su una moto, o su un'auto sprovvista di ruota di scorta, il discorso cambia completamente. In quest'ultimo caso, infatti, ci si può rivolgere solo ad un carro attrezzi, per potersi recare presso il proprio gommista di fiducia. Inutile dire che questa operazioni è piuttosto costosa, per questo motivo è sempre buona norma portarsi appresso il kit per effettuare le riparazioni. Bisogna premettere che questa operazione è fattibile solo su pneumatici tubeless, cioè quelli che trattengono l'aria all'interno della struttura in gomma senza l'ausilio di una camera d'aria. In questa guida vi spiegheremo quindi come riparare gli pneumatici tubeless.

26
Occorrente
  • kit di riparazione pneumatici
  • Piccolo compressore
  • Guanti
36

Rimuovere il corpo estraneo dallo pneumatico tubeless

Per prima cosa è necessario comprendere la causa della rottura, poiché non tutti i danni possono essere riparati in autonomia. Per capire questo, è sufficiente avanzare lentamente con la moto e con l'auto, facendo girare le ruote in modo da controllare dove è localizzato il punto della rottura. Una volta che è stata rilevata la causa, che può trattarsi di un banale chiodino o di un altro corpo estraneo appuntito, è opportuno provvedere alla sua estrazione. Nel caso in cui fosse conficcato in profondità, è fondamentale avvalersi dell'ausilio di un paio di pinze. Quindi, dopo che il corpo estraneo è stato rimosso, diventa necessario provvedere a richiudere il foro, utilizzando il mastice che viene dato in dotazione all'interno del kit di riparazione.
Se invece il danno è più grave e lo pneumatico è lesionato, purtroppo non si può riparare.

46

Riparare lo pneumatico tubeless

Per essere sicuri che il mastice eserciti la giusta presa e che il foro venga riparato nel migliore dei modi, si potrebbe allargare lievemente il buco, tentanto di renderlo il più regolare possibile, in questo modo sarà più facile inserire il mastice nel foro. Una volta che anche questo genere di operazione è stata eseguita, si può procedere con la riparazione vera e propria. Quindi, dal kit di riparazione occorre prendere una toppa apposita, che è una classica striscia di gomma, da agganciare ad un piccolo uncino, anch'esso fornito all'interno del materiale. A questo punto, spargerci sopra una buona dose di mastice, ed applicarlo sia all'interno che anche intorno al foro. In seguito, esercitare una buona pressione, tentando di spingere la striscia di gomma all'interno del foro ed in profondità. Una volta accertati che è stata ben inserita, è necessario estrarre l'uncino, per poi fare fuoriuscire la toppa di qualche centimetro.

56

Completare la riparazione dello pneumatico tubeless

Sempre all'interno del kit dato in dotazione, si dovrebbe trovare anche un taglierino che andrebbe utilizzato per eliminare la gomma in eccesso che fuoriesce dallo pneumatico. Se è stato svolto il lavoro in modo corretto, a questo punto non rimane che provare a rigonfiare la gomma con un piccolo compressore (attrezzo che consigliamo a tutti di tenere sempre in auto) e controllare il proprio operato. Nel caso che tutto è stato svolto nella maniera più opportuna, non ci dovrebbero essere problemi. La raccomandazione è che, nonostante la gomma è stata riparata, non si dovrebbe superare la velocità di 80 chilometri orari per almeno qualche migliaio di chilometri. Continuando a camminare, il mastice diventerà un tutt'uno con la gomma dello pneumatico, sigillando il foro. A questo punto, non resta che ricordare che il kit di riparazione è valido solo ed esclusivamente sugli pneumatici tubeless, e non può essere pertanto utilizzato su quelli con una normale camera d'aria.

66
Consigli
Non dimenticare mai:
  • E' opportuno avere sempre a bordo un kit per le riparazioni pneumatici
  • Mai superare la velocità di 80 km orari subito dopo aver riparato la gomma
  • Usa dei guanti per evitare di sporcarti le mani
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Auto

Come scegliere i pneumatici estivi

In molti sottovalutano l'importanza degli pneumatici della nostra vettura. Spesso sono considerati un elemento secondario ma non è così. Infatti sono fondamentali e devono essere scelti accuratamente per garantire una adeguata sicurezza al volante....
Auto

Come leggere le sigle sugli pneumatici

Ogni automobilista deve sapere che è sempre possibile decifrare le misure e le caratteristiche di ogni pneumatico. Dati interessanti, come la larghezza, l'altezza del fianco, il diametro, l'indice di carico e la categoria di velocità, possono facilmente...
Auto

Come decorare gli pneumatici dell'automobile

Di questi tempo l'estetica di qualsiasi cosa è vista di buon occhio dalle persone di alto livello. Specialmente nel campo della moda e nel campo automobilistico si tende ad avere un occhio di riguardo per le cose più scintillanti e più originali che...
Auto

Come riparare il paraurti dell'automobile

La nostra auto ha spesso bisogno di riparazioni, perché le varie componenti, dalla carrozzeria alle parti vitali del veicolo, tendono ad usurarsi col tempo. Il paraurti fa parte della carrozzeria e attutisce il colpo in caso di urti più o meno accidentali....
Auto

Come riparare le luci di stop bloccate

Andiamo a spiegare brevemente come riparare le luci di stop bloccate. Le luci di stop sono le luci posteriori dell'auto che vengono accese automaticamente durante la fase di frenata dell'auto. Queste particolari luci sono di colore rosso per essere visibili...
Auto

Come riparare il condizionatore dell'auto

Uno degli accessori auto più apprezzato, specialmente nei mesi estivi quando il caldo non ci consente tregua, è sicuramente il condizionatore, che riesce a farci sopravvivere durante i nostri spostamenti. Visto il largo uso che se ne fa, è facile che...
Auto

Come riparare i graffi sulla pelle degli interni auto

Le auto di lusso e quelle sportive sono realizzate con materiali di prima qualità e curate nel dettaglio. Tuttavia può capitare di ritrovare dei graffi nell'interno della propria auto. Questi possono essere causati o dall'usura o anche dall'impiego...
Auto

Come riparare il servosterzo di un'auto

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come riparare il servosterzo di un'auto. Il servosterzo è un organo fondamentale della macchina infatti esso è in grado di ridurre al massimo lo sforzo fisico durante le varie manovre....