Come riparare il tetto in vetroresina di un camper

Tramite: O2O 13/04/2021
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il camper, per molte persone, è come se fosse una seconda casa. Almeno da un punto di vista affettivo. I possessori di questo automezzo amano sicuramente l'avventura ed i viaggi. Questa casa a quattro ruote permette loro, infatti, di provare delle emozioni davvero ineguagliabili. Ma come accade per tutti i mezzi di trasporto, ad un certo punto si possono palesare alcune problematiche legate alla manutenzione. La stragrande maggioranza dei camper, non a caso, sono dotati di tetti in vetroresina, i quali possono col tempo usurarsi o danneggiarsi. In questi casi, occorrerà spendere una cifra importante per la sostituzione del tetto, oppure sarà possibile fare ricorso alla propria inventiva e ad un certo spirito pratico per ripararlo. Questa guida si propone appunto di spiegarvi come riparare il tetto in vetroresina di un camper. Vediamo come occorre procedere.

28

Occorrente

  • Vetroresina
  • Piede di porco
  • Seghetto
  • Cera
  • Carta vetrata
  • Prodotto indurente
  • Guanti di protezione
  • Nastro isolante
  • Forbici
38

Riparate le cuciture

La prima cosa da fare è quella di salire sul camper per valutare il danno. Aiutatevi con una scala poggiata sulla parete laterale, posizionando una tavola di compensato sul tetto. Questo permetterà di distribuire il peso del corpo in modo uniforme, prevenendo ulteriori danneggiamenti del tetto. Per prima cosa, dovrete dunque verificare lo stato delle cuciture. Nel caso ci fosse un problema riguardante le cuciture, queste possono essere riparate utilizzando del nastro isolante largo. Applicatelo tagliandolo in pezzi da pochi centimetri, in modo da garantire una applicazione liscia. In questo modo eviterete il formarsi di anse, bolle o antiestetici rigonfiamenti. Tagliate poi il nastro con un paio di forbici alla fine della cucitura. Dopo esservi dedicati alla riparazione delle cuciture del tetto in vetroresina, occupatevi ora di monitorare la presenza di fori o di buchi sulla superficie del tetto. In che modo? È ciò che vi spiegheremo nel prossimo paragrafo.

48

Riparate i fori del tetto con cera e altra vetroresina

Se c'è un buco nel tetto, dunque, occorrerà determinare la quantità di vetroresina da sostituire, battendo con un martello, con un coltello o con il manico di un cacciavite. Per essere considerata ancora in buono stato, la vetroresina deve essere forte e solida. Quella non buona, si può distinguerla dal rumore sordo, nel momento in cui viene colpita. A questo punto dovrete segare la vetroresina da rimuovere intorno ai bordi del foro e distribuire della cera attorno alla zona che si trova nei pressi del foro. Dopo aver atteso che la cera si sia asciugata (circa un'ora), rimuovete la cera in eccesso e levigate il perimetro del foro, utilizzando della carta vetrata ruvida, in modo da ottenere una superficie convessa. Poi, carteggiate la zona immediatamente circostante il foro. In questo modo realizzerete una superficie ruvida.

58

Estraete il pannello del soffitto del camper

Per ultimare il vostro intervento di sostituzione, recatevi dentro al camper e tirate fuori il pannello del soffitto. Questo di solito è ubicato direttamente sotto al buco del tetto. Sarà possibile svitarlo, oppure facendo leva con un piede di porco, a seconda dei casi. Incerate un pezzo di plastica sufficientemente grande per coprire il foro e fissatelo con il nastro adesivo. Questo creerà un supporto alla riparazione, il quale potrà tranquillamente essere rimosso in un secondo tempo o al termine del lavoro.

68

Distribuite l'indurente

Tornate infine sul tetto e tagliate un pezzo di vetroresina. La forma e la dimensione dovrà adattarsi perfettamente al foro. Mettetela nella corretta posizione e distribuite l'indurente. Lasciate quindi agire per diverse ore, dopodiché continuate ad applicare altri pezzi di vetroresina, fino a quando il rattoppo non sarà finalmente a livello con il tetto. Tornate all'interno del camper e rimuovete il supporto in plastica, applicato in precedenza. Il vostro lavoro potrà dunque considerarsi terminato. Il tetto in vetroresina del vostro camper sarà tornato come nuovo.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di riparare i fori sul tetto del camper, assicuratevi che le cuciture siano in buono stato
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Manutenzione

Consigli per la pulizia del tetto del camper

Consigli per la pulizia del tetto del camper: Oggi andremo ad analizzare cinque consigli utili per quanto riguarda la pulizia del tetto del vostro camper; purtroppo, soprattutto durante i mesi invernali, capita di parcheggiare il proprio camper, in spiazzali...
Manutenzione

Come riparare la carena con la vetroresina

La carena della moto è senza dubbio un oggetto fondamentale per chi ama viaggiare sulle due ruote. Ecco perché questo elemento deve sempre essere mantenuto in perfetta efficienza, affinché possa assolvere al meglio la sua funzione. La vetroresina è...
Manutenzione

Come riparare un paraurti con la vetroresina

Ci sarà sicuramente capitato, utilizzando spesso la nostra automobile, di urtare un oggetto con il paraurti della macchina, magari facendo qualche manovra azzardata oppure ci potrebbe capitare di subire un danneggiamento da parte di altri guidatori che...
Manutenzione

Consigli per la ristrutturazione interna di un camper

Se dopo un accurato controllo, ci rendiamo conto che il nostro camper inizia a presentare i primi segni di usura sia al suo interno che all'esterno, il primo passo da fare è quello di correre ai ripari prima che tali danni possano diventare irreparabili....
Manutenzione

Come debellare le formiche dal camper

Il camper per quanto funzionale e pratico per gite organizzate e soste nei camping, presenta alcuni inconvenienti legati alla presenza di insetti e soprattutto di formiche, visto che gli interni sono spesso rifiniti in plastica o in legno, quindi facilmente...
Manutenzione

Come pulire e lavare un camper

In questa guida, passo dopo passo, fornirò tutte le indicazioni utili su come pulire e lavare un camper nel migliore dei modi. Questa operazione richiede sicuramente un po' di tempo ma non è complicata. Si rende comunque necessaria se il mezzo in questione...
Manutenzione

Come utilizzare i cunei di livellamento per camper

In questa guida verranno indicati consigli semplici su come utilizzare i cunei di livellamento per i camper.Se avete l'abitudine di viaggiare su un camper avrete modo di trovarvi di fronte a voi splendidi paesaggi. Se decidete di effettuare una sosta...
Manutenzione

Come pulire il tetto interno dell'auto

Il tetto interno dell'automobile è sicuramente una delle parti su cui meno spesso notiamo la presenza di polvere o sporcizia. Nonostante ciò, si tratta di una delle parti dell'abitacolo vero e proprio ricettacolo di batteri, polvere e macchie. Soprattutto...