Come riparare un servofreno idraulico

Tramite: O2O 31/03/2021
Difficoltà: media
19

Introduzione

Il sistema di frenaggio è una parte fondamentale di ogni veicolo, poiché un suo eventuale guasto è in grado di compromettere irrimediabilmente il suo corretto funzionamento, provocando inevitabili incidenti. Le anomalie di funzionamento dei freni (frenatura nulla, insufficiente, discontinua o non uniformemente ripartita) possono essere causate dalla mancanza o dall'insufficienza di olio nel circuito, dalla presenza di aria nelle tubazioni della difettosa tenuta delle guarnizioni. Oppure dall'ostruzione di qualche tubetto. Un altro problema ricorrente è quello dell'usura che parte dall'ovalizzazione o dalla deformazione dei tamburi o dei dischi, da guarnizioni d'attrito bagnate. I freni, infatti, sfruttando la pressione idraulica, sono in grado di spingere il liquido dei freni in un cilindro metallico a ruota, provocando l'impossibilità, da parte della macchina, di procedere. Nelle auto più moderne si utilizzano servofreni a depressione, formati da una valvola che collega la camera stagna del servofreno al collettore di aspirazione. La conoscenza di queste strutture è fondamentale per riconoscere un eventuale malfunzionamento, in maniera tale da potervi porre rimedio. Se avete delle buone conoscenze e competenze sulle componenti dell'automobile, potete cimentarvi, in maniera autonoma, nella riparazione di un possibile guasto. Quindi assicuratevi di avere tutto il necessario e iniziate. Nella seguente guida vi spiego come riparare un servofreno idraulico.

29

Occorrente

  • Tubo flessibile
  • Chiave ad anello
  • Kit riparazione
  • Cacciavite
  • Pinza
  • Contenitore
  • Panno
39

Effettuare il drenaggio

La prima cosa che dovete fare è quella di effettuare il drenaggio del liquido dei freni. Per cominciare parcheggiate l'auto in un luogo adeguato e fate raffreddare il motore. Dopodiché, aprite il serbatoio del vano del motore, oppure utilizzate una chiave aperta per poter eliminare il raccordo presente sulla pinza del freno. Per una maggiore comodità, potete lasciare che il liquido defluisca all'interno di un secchio. Quindi collegate alla vite di spurgo del freno un tubo flessibile. Immergete l'estremità del tubicino in un recipiente trasparente, parzialmente riempito di liquido. Allentate la vite di spurgo e azionate rapidamente il pedale del freno, fino a quando dal tubetto non esce il liquido privo di bolle d'aria. Mantenete premuto a fondo il pedale e ritoccate la vite di spurgo.

49

Rimuovere il tubo del freno

Successivamente, dovete rimuovere il tubo del freno vecchio non funzionante. Questa procedura potrebbe risultare abbastanza difficile a causa della modalità con la quale sono posizionate le linee di freno. Infatti, proprio a seconda della tipologia del veicolo considerata, potrebbero essere state collocate nelle rotaie nel telaio, oppure tra il telaio e il resto dell'auto. A questo punto, sarà necessario acquistare i pezzi di ricambio presso una carrozzeria e, per facilitare la scelta del pezzo più idoneo, sarà opportuno portare con sé un pezzo di linea di freni abbastanza lungo, in modo tale da non correre il rischio di sbagliare.

59

Fissare i raccordi a compressione

Adesso potete cominciare a fissare i raccordi a compressione, utilizzando la linea svasatore del freno per poter realizzare il labbro sulla parte finale della linea, e quindi per farvi scivolare il raccordo. Questa operazione è fondamentale, in quanto permetterà la creazione di una guarnizione a tenuta di vuoto. Ricordatevi di eseguire questa procedura su ambedue le estremità del tubo del freno.

69

Collocare il tubo del freno

Finalmente è arrivato il momento di collocare correttamente il pezzo di tubo del freno che avete acquistato e, successivamente, servendovi di una chiave aperta, andate a collegare i raccordi sul lato anteriore della macchina, prestando particolare attenzione nel posizionare tale tubo lungo il corpo del veicolo, e utilizzando delle fascette per poter fissare le linee presenti lungo il corpo stesso. Così come avete fatto per il lato anteriore, dovete fissare, esattamente nello stesso modo, il lato posteriore del tubo del freno.

79

Montare il raccordo del freno

Per concludere, passate a montare il raccordo del freno. Quindi riempite nuovamente il serbatoio del freno con il liquido apposito, e poi procedere col la rimozione del raccordo pinza. Adesso procedete per alcuni minuti il pedale del freno, in modo tale che l'aria possa uscire fuori dalle righe. A questo punto potete inserire nuovamente il raccordo e, con l'aiuto di una chiave fissa, dovete stringere forte. Infine, per portare a termine la procedura, sarà necessario ripetere di nuovo tutta l'operazione per tutte le altre linee del freno che avete rimosso. Per essere più sicuri, vi consiglio di eseguire un ulteriore verifica e sostituire il liquido freni (un lavoro da effettuare comunque almeno una volta l'anno).

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il lavaggio del circuito dei freni deve essere effettuato esclusivamente con il liquido prescritto dal costruttore. Mentre per la pulizia esterna si può far uso di acqua calda e shampoo
  • Controllare il limite di frenata
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Auto

Come riparare gli pneumatici tubeless

Sicuramente una delle cose più spiacevoli che ci possa essere durante la guida del proprio veicolo, moto o automobile che sia, è che uno pneumatico, forandosi, decida di abbandonarci. Per chi sta utilizzando la propria autovettura, è sufficiente provvedere...
Auto

Come riparare le luci di stop bloccate

Andiamo a spiegare brevemente come riparare le luci di stop bloccate. Le luci di stop sono le luci posteriori dell'auto che vengono accese automaticamente durante la fase di frenata dell'auto. Queste particolari luci sono di colore rosso per essere visibili...
Auto

Come riparare il condizionatore dell'auto

Uno degli accessori auto più apprezzato, specialmente nei mesi estivi quando il caldo non ci consente tregua, è sicuramente il condizionatore, che riesce a farci sopravvivere durante i nostri spostamenti. Visto il largo uso che se ne fa, è facile che...
Auto

Come riparare i graffi sulla pelle degli interni auto

Le auto di lusso e quelle sportive sono realizzate con materiali di prima qualità e curate nel dettaglio. Tuttavia può capitare di ritrovare dei graffi nell'interno della propria auto. Questi possono essere causati o dall'usura o anche dall'impiego...
Auto

Come riparare il servosterzo di un'auto

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come riparare il servosterzo di un'auto. Il servosterzo è un organo fondamentale della macchina infatti esso è in grado di ridurre al massimo lo sforzo fisico durante le varie manovre....
Auto

Come riparare un paraurti in plastica

Molti paraurti, soprattutto quelli montati sui veicoli di ultima generazione, sono realizzati in plastica, non cromati, come comunemente sono stati in passato. Quando il calore è applicato a certi materiali come la plastica, questi diventano duttili,...
Auto

Come riparare il freno a mano della Fiat Punto

In questa guida, vi illustrerò come riparare il freno a mano della Fiat Punto. Spesso, quando si tratta di operazioni come queste, ci si rivolge ad un meccanico esperto che possa risolvere la questione rapidamente. In realtà, è possibile aggiustare...
Auto

Come riparare il cambio automatico della Smart

Se utilizziamo spesso la macchina ed in particolare la Smart, può capitare che si rompe il cambio automatico a causa dell'eccessivo uso. Se quindi andiamo dal meccanico è ci chiede una cifra esosa per riparlo, allora possiamo farlo da soli se siamo...