Come risparmiare sul rinnovo della patente

Tramite: O2O 12/03/2017
Difficoltà: facile
17
Introduzione

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter risparmiare sul rinnovo della propria patente. Cercheremo d'attuare tutto ciò mediante il metodo del fai da te, che ci darà una mano a risparmiare tempo, ma in particolar modo denaro, che potremo finalmente utilizzarlo per altre cose. Iniziamo subito con il dire che prima o poi tutti dobbiamo rinnovare la patente. Le scadenze variano a seconda del tipo di patente e dell'età. Nel caso delle patenti più diffuse, quella A per i ciclomotori e quella B per le auto, la scadenza è fissata ogni 10 anni, fino al compimento dei 50 anni. Dai 50 ai 70 anni, il rinnovo della patente deve essere fatto ogni cinque anni. Per gli ultraottantenni il limite è fissato ogni 3 anni. Vediamo come fare per ottenere un risparmio sulla spesa per il rinnovo della patente. Pronti per iniziare? Buon lavoro e buon divertimento a tutti!

27
Occorrente
  • Marca da bollo da 14,92 euro
  • 25 euro per la visita medica
  • 9 euro di versamento al Ministero Infrastrutture e Trasporti
  • Patente
  • Carta di identità
  • Scuola guida
  • Ufficio sanitario locale
  • Certificato del medico
37

La prima cosa che dobbiamo sapere è che i costi per il rinnovo della patente possono variare sensibilmente a seconda della procedura che adottiamo per ottenerla. Il caso più comune è quello di recarsi presso una qualsiasi scuola guida. Tutte queste strutture offrono, generalmente, un servizio di assistenza burocratica, compreso la necessaria visita oculistica per ottenere il rinnovo. In questo caso, quindi, basterà recarsi presso una scuola guida, prenotare la visita medica ed ottenere il rinnovo. Tutto ad un prezzo che si aggira intorno agli 80 euro complessivi.

47

Diversamente, se si vuole risparmiare qualche euro, è possibile percorrere una strada diversa recandosi presso l'ufficio sanitario locale di competenza e prenotare la visita medica per il rilascio del rinnovo della patente. In questo caso i costi sono i seguenti: pagamento di un versamento di 9 euro sul conto corrente del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti n. 9001, acquistare una marca da bollo di 14,92 euro e pagare 25 euro per la visita medica.

57

Al termine della visita, il medico competente rilascia il relativo certificato sul quale deve essere apposta la marca da bollo. Nello stesso tempo, occorre inviare la Ministero dei Trasporti una comunicazione con la quale si richiede la conferma di validità. Il certificato, custodito insieme alla patente scaduta, consente di guidare fino all'arrivo del tagliando adesivo che deve essere applicato sulla patente. Ed ecco che in brave tempo e con pochi passi, anche noi avremo rinnovato, a poche spese, la nostra patente.

67
Guarda il video
77
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Vi consigliamo di non lasciar scadere la patente: correte qualche settimana prima per iniziare le pratiche e tutto il necessario.
  • Mettetevi d'accordo preliminarmente con la scuola guida circa la visita medica.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Patente

Come ottenere la patente D

La patente D è indispensabile per tutte quelle persone che vogliono condurre un veicolo che ha una capacità superiore a nove passeggeri. Logicamente il carico comprende anche il conducente del veicolo. Oltre agli autobus rientrano in questa categoria...
Patente

Patente AM: informazioni e requisiti

La patente AM è meglio conosciuta come il patentino è dal 2013 ormai obbligo per la guida di ciclomotori con cilindrata inferiore o uguale a 50 cm quadri. Sono compresi nel patentino anche le possibilità di guida di veicoli a tre ruote sempre con la...
Patente

Come fare la patente per la moto da privatista

Prendere la patente è uno degli obiettivi che si prefissa di attuare al raggiungimento della maggiore età. In molti decidono di non frequentare una scuola guida, ma di recarsi direttamente presso la motorizzazione della propria città. Con questo metodo,...
Patente

Come prendere la patente da privatista

La guida dei veicoli è sottoposta al conseguimento di un documento che attesti l'abilità alla guida: stiamo parlando della patente rilasciata dal Dipartimento per i trasporti terrestri. Il rilascio di quest'ultima è subordinato al possesso di requisiti...
Patente

Come comportarsi in caso di ritiro della Patente di guida

Durante il corso della vita, può capitare che la patente di guida venga ritirata. In genere il ritiro avviene quando si guida con patente scaduta, oppure quando si circola con patente di altro paese estero e si risiede in Italia da oltre un anno, oppure...
Patente

Come riottenere la patente ritirata

La patente di guida può essere revocata, sospesa oppure ritirata nei casi previsti dal Codice della Strada. Generalmente sono applicate delle sanzioni monetarie; se invece persistono dubbi sulla mancanza di requisiti fisici, psichici e tecnici necessari...
Patente

Come ritrovare la patente di guida

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come ritrovare la patente di guida. Il fatto di spostarsi in automobile e quindi di avere una propria autonomia di movimento è fondamentale al giorno d'oggi, soprattutto nel caso...
Patente

Patente A2: le moto che si possono guidare

Recentemente le normative relative alle patenti per i motocicli sono cambiate. La categoria che riguarda i motocicli è la patente A, che si differenzia in A1, A2 e A (A3).La patente A1 consente di guidare i motocicli leggeri fino a 125cc, 11 kW o tricicli...