Come sostituire il filtro antipolline dell'auto

Tramite: O2O 21/06/2021
Difficoltà: media
110

Introduzione

Possedere un'auto ha dei costi di manutenzione non indifferenti per far sì che quest'ultima risulti sempre in perfetto stato, efficiente e con nessun rischio per la sicurezza e la salute dei guidatori e dei passeggeri. Nell'ambito della manutenzione periodica, rientra anche il filtro antipolline, componente che ogni circa 15 mila chilometri percorsi deve essere sostituito, in quanto tende inesorabilmente a usurarsi con il passare del tempo. In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come sostituire il filtro antipolline dell'auto. La procedura non è particolarmente complicata e si potrà effettuare in piena autonomia e senza dove ricorrere al proprio meccanico di fiducia. È bene sapere in ogni caso che, per effettuare la sostituzione senza problemi, è necessario possedere una discreta manualità.

210

Occorrente

  • Filtro antipolline nuovo
  • Cacciavite
  • Guanti
310

Le funzioni del filtro antipolline

Il filtro antipolline è fondamentale per un veicolo, in quanto ha diverse funzioni. Uno dei suoi compiti principali è quello di purificare l'aria che entra all'interno dell'abitacolo da tutte le particelle indesiderate. Specialmente nelle zone ad alta densità urbana, è indispensabile filtrare tutte quelle sostanze nocive come la fuliggine, l'azoto, l'ozono e il biossido di zolfo, che a lungo andare possono essere estremamente nocivi per la salute delle persone. Inoltre, un buon funzionamento del filtro anti polline, permette minori sforzi al sistema di riscaldamento e all'aria condizionata per raggiungere la temperatura ideale all'interno del veicolo. Così facendo, il motore usa molto meno carburante e riduce notevolmente quelle che sono le emissioni di CO2 e altre sostanze. Con la sostituzione periodica del filtro, si contribuisce a rendere l'ambiente circostante più pulito, a salvaguardia della salute non solo degli occupanti del veicolo, ma anche di tutte le altre persone.

410

Le tipologie del filtro antipolline

Prima di procedere alla sostituzione del filtro antipolline, è anche opportuno sapere che esistono due tipologie a riguardo. La prima si riferisce ai filtri fibra o in carta, che sono i più economici e che hanno la funzione di limitare la quantità di polveri e di pollini dall'esterno. La seconda tipologia comprende i filtri antipolline ai carboni attivi, che costano di più, ma che sono comunque in grado di filtrare tutte le sostanze nocive che vengono emesse dai veicoli, come ad esempio tutti i metalli pesanti che a lungo andare possono essere piuttosto rischiosi per la salute delle persone. È bene specificare che il filtro antipolline non il filtro dell'aria, visto e considerato che quest'ultimo fa parte dell'impianto di alimentazione del veicolo e serve a impedire che i detriti e le polveri possano entrare nella camera di combustione, con il rischio di provocare seri danni.

510

L'acquisto del filtro antipolline

Prima di effettuare la sostituzione del filtro antipolline dell'auto, occorre prima di tutto acquistarne uno nuovo. Recarsi dunque presso il negozio di autoricambi più vicino, muniti del libretto di circolazione, per far sì che gli addetti al negozio possano trovare il filtro antipolline più adatto da montare al proprio veicolo. In alternativa, è possibile rivolgersi anche alla concessionaria in cui si è acquistato il veicolo, ma c'è da tenere presente che il filtro antipolline in questo caso è venduto a prezzo maggiorato. Una volta comprato il nuovo filtro antipolline, sarà possibile cominciare la procedura di sostituzione.

610

La posizione del filtro abitacolo

Trovare un luogo adeguato in cui operare, ad esempio il garage di casa propria. Attendere il tempo necessario affinché il motore possa raffreddarsi. Occorre prima di tutto individuare la posizione del filtro antipolline. Nella maggior parte dei casi, detto filtro è situato all'interno del vano motore, in direzione del parabrezza o in alternativa nel vano portaoggetti. In altri casi invece, è necessario guardare al di sotto del "pozzetto" inerente al lato passeggero anteriore. Solitamente, per trovare nel più breve tempo possibile il filtro, è sufficiente aprire l'apposito sportellino di protezione.

710

La sostituzione del filtro antipolline

Per la sostituzione del filtro antipolline, si deve prima di tutto aprire il cofano del motore e fissarlo con l'apposito sostegno. Rimuovere i tergicristalli, quindi, servendosi di un cacciavite, rimuovere e mettere da una parte la copertura in plastica che si trova sotto il parabrezza. Tirare successivamente verso l'alto tutti i clip inerenti al telaio del filtro. A questo punto, sarà possibile estrarre il vecchio filtro antipolline che andrà in seguito conferito presso il centro di raccolta più vicino. Controllare sia la misura che la posizione del telaio prima di installare il nuovo filtro, per far sì che quest'ultimo venga inserito nella posizione corretta. Rimettere ora i clip nell'alloggiamento del filtro antipolline e fare altrettanto con la copertura in plastica. Chiudere il cofano dell'auto e accendere il motore con l'aria condizionata, accertandosi che la stessa raggiunga la temperatura impostata e calcolando il tempo necessario per il raffreddamento. Se tutto funziona correttamente, la procedura di sostituzione è avvenuta con successo.

810

La pulizia del filtroantipolline

In alcuni casi, è consigliabile pulire il filtro antipolline, prima di ricorrere alla sua sostituzione. Tale operazione può essere fatta attraverso l'aspirapolvere o in alternativa con l'aria pressurizzata; questi due strumenti sono in grado di rimuovere la maggior parte della sporcizia. In ogni caso va detto che, tramite la procedura di pulizia, non è comunque possibile raggiungere gli strati del filtro più profondi, ragione per cui, è inevitabile che il filtro stesso si usuri e si renda così inevitabile la relativa sostituzione. La pulizia del filtro solitamente va fatta circa una volta al mese e comunque in base ai chilometri effettivamente percorsi.

910

Guarda il video

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Durante la sostituzione del filtro antipolline, in caso di dubbi, si consiglia di consultare il libretto delle istruzioni che si trova in allegato nella confezione del filtro nuovo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Manutenzione

Come sostituire il filtro antipolline nella Ford Focus

Avere un'automobile è certamente comodo e importante per effettuare lunghi spostamenti da una parte all'altra del paese, per viaggiare comodi, o anche per delle piccole necessità come quella di fare la spesa. Ma per far si che la propsia vettura duri...
Manutenzione

Come sostituire il filtro antipolline alla Golf 6

In questa guidasarà illustrato nel dettaglio come sostituire al meglio il filtro antipolline alla Golf 6. È fondamentale controllare questo tipo di filtro periodicamente, in quanto tende a deteriorarsi con il passare del tempo. Durante la marcia del...
Manutenzione

Come cambiare il filtro antipolline della Renault Megane

Ecco una guida, molto utile nei confronti degli automobilisti, che desiderano eseguire da soli, dei lavoretti sulla propria auto. Proprio così cercheremo d'imparare insieme come cambiare il filtro antipolline, della Renault Megane. Proveremo ad eseguire...
Manutenzione

Come cambiare il filtro antipolline alla Lancia Ypsilon

In primavera con le temperature decisamente più calde, per molte persone inizia il periodo delle allergie generate dal polline. Per fortuna oggi viaggiare in auto è molto più comodo e sicuro grazie al filtro abitacolo noto anche come "filtro antipolline",...
Manutenzione

Come cambiare il filtro antipolline alla Fiat Panda

Quando si tratta di tenere il passo con la manutenzione ordinaria necessaria per un'automobile anche il filtro antipolline rientra in questo contesto. La sostituzione di un filtro intasato può anche causare gravi problemi alla salute, specie se nel...
Manutenzione

Come cambiare il filtro antipolline della Fiat 500 L

La Fiat 500 L dispone di un efficacissimo e funzionale filtro antipolline. Questo va cambiato, di solito, ogni 15000 Km, oppure una volta ogni anno. La sostituzione del filtro garantirà la perfetta efficienza anche del sistema di aria condizionata all'interno...
Manutenzione

Come cambiare il filtro antipolline dell'Opel Astra

La guida che state per leggere si prefigge l'obiettivo di illustrare la procedura corretta per cambiare il filtro antipolline dell'automobile Opel Astra, in maniera semplice ed in modo che tutti possano procedere al ambio del filtro. Prima di spingerci...
Manutenzione

Come sostituire il filtro dell'olio della Panda

Cercare di tenere l'auto sempre in ottime condizione è facile. Basta revisionare spesso le parti meccaniche e farla controllare. Purtroppo non sempre tutti i lavori si possono fare da soli. Poiché, delle volte manca il tempo e gli attrezzi per farlo....