Come sostituire il paraolio della forcella

Tramite: O2O 26/05/2019
Difficoltà: media
18

Introduzione

La forcella rappresenta un elemento meccanico della motocicletta che svolge una funzione molto importante. Tale strumento ha la funzione di collegare la ruota e l'asse anteriore al telaio principale del motoveicolo, consentendo così al centauro di cambiare direzione, svolgere compiti di ammortizzazione e frenata sicura. Ogni forcella è composta da due tubi, i quali sono provvisti ciascuno di una piccola guarnizione, detta paraolio, la quale ha la funzione di contenere l'olio all'interno della struttura, evitando così pericolose fuoriuscite dello stesso. Tuttavia, i paraoli sono spesso soggetti ad usura e diventa quindi indispensabile cambiarli dopo un certo numero di chilometri percorsi. In questa guida vogliamo dunque illustrarvi come sostituire il paraolio della forcella in tutta sicurezza.

28

Occorrente

  • Chiave inglese
  • Guanti di protezione
  • Bacinella
  • Panno morbido
  • Cacciavite
  • Grasso lubrificante
38

Predisponete la moto alla sostituzione

Per prima cosa, dovrete predisporre opportunamente la moto per la sostituzione del paraolio della forcella. Allentate perciò i due bulloni che sono a capo dei tappi di ciascun gambale. In un secondo tempo, svitate anche i bulloni che fissano la pinza del freno, smontando infine l'intero asse della motocicletta. Per precauzione, innestate poi la prima marcia e collocate un cuneo dietro alla ruota posteriore. Alzate la ruota anteriore e rimuovete definitivamente le pinze del freno, il parafango, la ruota posta davanti e tutti i fili eventualmente presenti.

48

Smontate la forcella

Ora potrete passare allo smontaggio della forcella. Allentate ancora un po' i bulloni e tirate verso di voi la forcella, ruotandola delicatamente. Ricordatevi inoltre di togliere il tappo con estrema cautela. Fate attenzione in questi casi, perché il tappo è provvisto di una molla: evitate di posizionarvi sulla traiettoria della stessa, onde evitare spiacevoli incidenti. Estraete quindi la molla e fate defluire tutto l'olio all'interno di una capiente bacinella. Sfilate infine l'ammortizzatore.

58

Estraete il vecchio paraolio

Dopo aver smontato con successo la forcella, dovrete togliere il vecchio paraolio usurato. Togliete la guarnizione dal gambale e portatevi a lavorare sul paraolio. Questo è tenuto bloccato da una clip, contenuta all'interno di una tacca. Sganciate quindi il paraolio, passando poi un panno morbido per pulire l'intera area, eventualmente sporcata dai detriti presenti, oppure dalle evidenti tracce di polvere che spesso si formano lungo queste intercapedini.

68

Installate il nuovo paraolio

A questo punto andrete ad ultimare il vostro intervento, installando il nuovo paraolio sulla moto. Prima di alloggiarlo, dovrete ungerlo accuratamente, soprattutto la sua parte interna. Mettete poi la guarnizione sul fodero ed iniziate ad inserirla nel suo alloggiamento, sempre premendo verso il basso. Verificate la corretta collocazione del nuovo paraolio, stando attenti a fissarlo adeguatamente, ed evitando che questo possa muoversi. Rimontate infine tutti gli elementi e fissate di nuovo i vari bulloni, seguendo il procedimento inverso descritto in precedenza. Il paraolio della forcella sarà stato così cambiato in poco tempo e in tutta sicurezza, garantendovi nuovamente la piena efficienza della moto, per intraprendere dei viaggi sempre all'insegna del massimo comfort.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sostituite sempre entrambi i paraolio contemporaneamente, anche se uno di questi non dovesse essere usurato: in questo modo, "invecchieranno" insieme
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moto

Come sostituire la forcella di uno scooter

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come sostituire la forcella di uno scooter. Va detto che uno scooter è dotato di una forcella e quest'ultima, con il passare del tempo, tende inesorabilmente ad usurarsi, in particolar...
Moto

Come regolare la forcella della Kawasaki Kx

Le moto moderne di oggi, sono dotate di sospensioni regolabili, impostate in modo che qualsiasi attrezzo come un cacciavite o una chiave possano facilmente raggiungerle, per eseguire una corretta manutenzione. Quando si apportano modifiche alle sospensioni,...
Moto

Come cambiare la forcella della SH 300 i

Nella seguente guida vi indicheremo come cambiare la forcella alla moto SH 300 I, passaggio dopo passaggio. Si tratta di un componente della motocicletta, che come qualsiasi altro componente, è soggetta a consumo e di conseguenza va cambiata al momento...
Moto

Come sostituire le pastiglie dei freni dello scooter

Lo scooter è un motoveicolo caratterizzato e costituito da un telaio centrale, aperto nella parte superiore e possedente una pedana inferiore; entrambi consentono al conduttore la tenuta di una posizione di guida eretta, con le gambe parallele. Questo...
Moto

Come sostituire le luci allo scooter

Le luci dello scooter, si sa, non hanno lunga vita. Possono fulminarsi per diverse ragioni ed in qualsiasi momento. Per non incorrere in problemi con la legge, è bene cambiarle il prima possibile. Per sostituire le luci, anteriori o posteriori, non dovrai...
Moto

Come sostituire le candele della Vespa 125

Se già da diverso tempo hai una Vespa 125, tieni in considerazione il fatto che prima o poi si renderà necessario cambiare le candele di quest'ultima, altrimenti la stessa non si metterebbe più in moto. Si tratta di un lavoro particolare che richiede...
Moto

Come sostituire la frizione della Vespa 50

Molti mezzi d'epoca o di meno recente produzione esigono una manutenzione più accurata e a volte molto più costosa rispetto a vetture e veicoli a due ruote di nuova produzione, dato che questi ultimi sono coinvolti in un procedimento ormai globale di...
Moto

Moto: sostituire il liquido refrigerante

La guida che andremo a sviluppare lungo i prossimi tre passi che interesseranno questa breve guida, andrà a occuparsi di moto. Per essere più precisi, come avrete ben compreso attraverso la lettura del titolo stesso della nostra guida, proveremo a concentrarci...