Come sostituire la gomma delle spazzole tergicristallo

Tramite: O2O 16/09/2018
Difficoltà: facile
17

Introduzione

A lungo andare i tergicristalli non sono efficaci come prima, tutto questo succede in quanto la gomma delle spazzola in questione a contatto con il sole, la polvere e altri agenti atmosferici tende inesorabilmente a seccarsi e a non poter svolgere di conseguenza la propria funzione. Ovviamente, per ovviare a questo tipo di problema, non è necessario sostituire l'intero tergicristallo ma limitarsi alla sola gomma, la quale è facilmente reperibile presso tutti quei negozi che sono specializzati nella vendita di ricambi per auto. Inoltre, effettuare questo tipo di sostituzione è un'operazione piuttosto semplice che non richiede l'intervento del proprio meccanico, potendo così risparmiare dei soldi, inoltre la procedura dura veramente poco tempo, tutto ciò a patto di avere una discreta dose di manualità.

27

Occorrente

  • gomma per spazzole tergicristallo
  • vecchie spazzole tergicristallo
  • pinza
37

Sostituire la gomma delle spazzole anteriori

Recarsi dunque presso un negozio di ricambi per auto e acquistare la gomma per spazzole tergicristallo, tenendo in considerazione il fatto che questo tipo di gomma è universale e quindi non vi è alcun problema di compatibilità. Va detto comunque che i prezzi della gomma stessa sono piuttosto variabili, visto e considerato che in commercio esistono vari tipi di spazzole e altri tipi di agganci, quindi è assolutamente consigliabile documentarsi sul tipo adatto prima di procedere. Una volta acquistata la gomma, si potrà iniziare la sostituzione vera e propria. Per fare il tutto, bisogna trovare un luogo adeguato in cui operare, di regola il garage di casa propria, in quanto garantisce abbastanza spazio. Iniziare dalle spazzole anteriori, le quali di regola sono due, facendo particolare attenzione a non scambiarle, in quanto possono avere misure diverse. Alzare dunque il braccio e inclinare la spazzola sino a formare una t con il braccio medesimo. Successivamente, si dovrà fare leva sui due ganci che tengono fissa la spazzola al braccio metallico. Tirare verso il basso la spazzola vecchia e prendere successivamente quella nuova.

47

Sostituire la gomma delle spazzole posteriori

Giunti a questo punto, si dovrà ripetere la stessa identica procedura anche dall'altro lato. Fatto il tutto, si dovrà passare ad effettuare la sostituzione di quella posteriore. Si deve tenere presente che in tal caso la procedura è leggermente diversa. Bisogna infatti alzare la copertura alla base della spazzola, quindi svitare la vite che la tiene fissata. Per montare la nuova non bisognerà fare altro che inserirla all'interno dell'astina dentata del motorino, assicurandosi però che sia alla giusta altezza. Per fare ciò effettuare diverse prove sino a che non si constata che risulta ben allineata. Fatto il tutto, sarà possibile riavvitare la vite in questione e richiudere la copertura. Si deve tenere in considerazione il fatto che, in alternativa all'acquisto di spazzole complete è possibile limitarsi all'acquisto solo dei gommini con un notevole risparmio di soldi, cosa che di questi tempi non guasta mai.

Continua la lettura
57

Sostituire i gommini

In poche parole, per effettuare la sostituzione dei gommini, sarà sufficiente dotarsi di tutti gli attrezzi necessari e avere una buona dose di pazienza. È necessario dunque smontare il vecchio gommino sollevando il tergicristallo e ruotando la spazzola di novanta gradi facendo in modo di averla frontalmente. Nella maggior parte dei casi bisogna assolutamente utilizzare una pinza allo scopo di divaricare i dentini metallici che tengono fermo il corpo di plastica del ricambio. Procedere con la massima cautela per evitare di rompere i dentini medesimi. A questo punto bisogna prendere la misura del gommino da sostituire, facendo attenzione a tagliare quello nuovo ad una lunghezza di cinque sei millimetri in più, rispetto al supporto su cui è agganciata la spazzola.

67

Testare il funzionamento delle spazzole

Esaminando con molta attenzione la gomma, si nota che quest'ultima risulta essere completa di un gancetto metallico che è ubicato in una delle due estremità, ragione per cui è necessario inserirlo sulla spazzola a partire dall'estremità opposta, facendolo scorrere lungo la scanalatura situata sul corpo di plastica, fino a che la parte metallica non risulterà perfettamente agganciata. Successivamente, occorrerà ripetere detta operazione anche per le altre due spazzole, visto e considerato che è opportuno che sia le spazzole anteriori che quelle del lunotto posteriore, si consumino contemporaneamente. Da ultimo, si consiglia di effettuare un giro di prova con l'automobile allo scopo di testare il funzionamento delle spazzole, anche se la giornata ideale sarebbe con la pioggia, in quanto le spazzole sono utili in caso di condizioni meteo avverse e non quando c'è il sole.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Manutenzione

Come sostituire la spazzola tergicristallo alla Fiat Albea

Il tergicristallo è un dispositivo presente su tutte le auto, Esso viene utilizzato per eliminare dal parabrezza acqua, neve oppure polvere. Le lunghe esposizioni al sole, le intemperie, l'inquinamento e le brusche variazioni di temperatura possono deteriorare...
Manutenzione

Come sostituire la spazzola tergicristallo alla Fiat Panda

Le spazzole tergicristallo di un'automobile sono composte da gomma, pertanto, a lungo andare, queste si rovinano. Infatti, le spazzole devono costantemente rimuovere sostanze come polvere, pioggia e neve dal parabrezza ed è del tutto naturale l'inevitabile...
Manutenzione

Come sostituire il gommino dei tergicristalli

Come sostituire il solo gommino anziché l'intera spazzola tergicristalli è, spesso, un'alternativa altrettanto valida ma decisamente più economica. La gomma, infatti, è in vendita nei negozi di autoricambi e nei centri commerciali a prezzi che solitamente...
Manutenzione

Come cambiare il braccio del tergicristallo

Possedere una vettura è una gran fortuna perché ci consente di poterci spostare molto agevolmente e senza troppi problemi. Ma essendo un oggetto meccanico e con determinati elementi che con il tempo potrebbero rovinarsi, bisogna provvedere periodicamente...
Manutenzione

Come ammorbidire le spazzole dei tergicristalli dell' auto

Quando si parla di manutenzione auto, il discorso è molto importante, ma quando la manutenzione riguarda la sicurezza, il discorso assume un importanza ancora maggiore. Ad esempio, i tergicristalli devono riuscire a ripulire il parabrezza dell'auto dall'acqua...
Manutenzione

Come cambiare i tergicristalli della Citroen C1

Anche se le spazzole dei tergicristalli dell'auto vengono utilizzate per tutta la durata dell'anno, molto spesso può capitare che si usurino proprio quando ne abbiamo più bisogno, e cioè quando piove o nei periodi invernali. Anche il caldo però, può...
Manutenzione

Come cambiare i tergicristalli della Opel Corsa

La sostituzione della spazzole tergicristallo dell'auto è tra i lavori di manutenzione ordinaria che è possibile effettuare facilmente da soli, senza ricorrere ad un meccanico. Per una guida in tutta sicurezza occorre, infatti, monitorare lo stato di...
Manutenzione

Come riparare i tergicristalli di una Fiat Punto

I tergicristalli risultano fondamentali per ogni guidatore, la loro utilità è infatti indubbia specialmente nel caso di forti intemperie. Gli elementi costituenti il tergicristallo sono 3: la lama (o gommino) che ha la funzione di spazzare via l’acqua...