Come usare un micrometro esterno

Tramite: O2O 12/11/2019
Difficoltà: media
17
Introduzione

Il micrometro esterno è uno strumento in acciaio, che serve a misurare con grande precisione il diametro di oggetti cilindrici e sferici. È costituito da una parte fissa e da una scorrevole. Quest'ultima viene posizionata in base al contenuto da misurare. Lo strumento viene utilizzato sopratutto nelle officine meccaniche, ma può servire anche per eseguire alcuni lavori in casa. Esistono vari modelli di micrometro, come quelli con quadrante analogico e digitale. Ma quello più comune è dotato di scala principale sul corpo, in cui le frazioni vengono lette grazie a un nonio realizzato sul corsoio. Quest'ultimo, grazie ad un meccanismo a molla, può venire bloccato nella posizione desiderata. Tra gli altri micrometri trovate il calibro Palmer, comunemente adoperato per misurare il diametro di sottili fili metallici. Nella seguente guida vi spiego come usare un micrometro esterno.

27
Occorrente
  • Micrometro esterno
  • Panno morbido
  • Oggetto
  • Penna
  • Foglio
  • Chiave a brugola
37

Pulire i componenti

La prima cosa che dovete fare è quella di pulire i componenti del micrometro esterno. Quindi prendete un panno pulito e mettetelo tra i due elementi dello strumento. Giratelo e stringetelo bene, facendo in modo di mantenere il panno bloccato. Fatto ciò, levate delicatamente lo strofinaccio verso l'esterno. Questa fase, può sembrare poco importante, ma consente di mantenere sempre sgrassati l'asta e l'incudine del micrometro. In caso contrario la misurazione può rivelarsi inesatta.

47

Prendere le misure dell'oggetto

Adesso passate a prendere le misure dell'oggetto. Prendetelo e posizionatelo verso l'incudine e controllate di averlo inserito nel modo giusto. Dopo reggete il micrometro esterno con la mano destra e fermate il telaio ad archetto. Ora ruotate la frizione situata sul tamburo in senso orario, verificando che lo zero risulti in linea con la scala. Quando quest'ultima si allinea, sentirete un clic. Sistemate il meccanismo di bloccaggio del tamburo e frenate l'oggetto. Questa misurazione consente l'accuratezza di 1/100 di millimetro. Lo spessore si determina in base alla rotazione che deve compiere la vite quando avanza, a partire della sua posizione iniziale, fino a toccare il campione di misura. Ad esempio, quando la vite esegue una rotazione completa (360 gradi), essa avanza di un 1 mm. Pertanto se, eseguendo una misura, la vite ruota a 110 gradi, si conclude che lo spessore dell'oggetto è 1 x 110/360 = 0,31 mm.

57

Estrarre l'oggetto

Per concludere potete estrarre l'oggetto dal micrometro esterno. Quando eseguite questo lavoro, fate molta attenzione a non rovinare lo strumento. Il micrometro è molto delicato, pertanto potrebbe graffiarsi e divenire impreciso durante la misurazione. Quindi aprite con cautela lo spindle e lasciate scivolare il contenuto. Dopodiché prima di sbloccare l'asta graduata, annotate le misure su un foglio. Se questa risulta assestata, replicate l'operazione.

67
Guarda il video
77
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Volendo potete bloccare il telaio a una morsa fissa
  • Misurare l'oggetto più volte per essere sicuri della misura esatta
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Manutenzione

Come capire quando sostituire i dischi freno dell'auto

Il disco freni fa parte dell'impianto frenante dell'auto, in quanto rallenta la ruota e facilita la frenata del veicolo. È quindi un elemento molto importante per la sicurezza del guidatore e per il mantenimento stesso dell'auto, e non va sottovalutato....
Manutenzione

Come sostituire i freni su una Ford Focus 2001

Se possedete una Ford Focus del 2001 e avete bisogno di sostituire i freni, in questa guida vi indicheremo la procedura esatta. Il procedimento che seguirà vale per tutti i modelli di Ford Focus dal 2000 al 2005. Infatti in quest'arco temporale la Ford...
Manutenzione

Come registrare i freni a tamburo dell'auto

L'auto ha sempre bisogno di revisione e spesso va controllata. Tutti i componenti vanno presi in considerazione e mantenuti integri. In particolar modo occorre avere cura dei freni a tamburo. Questi si trovano nelle ruote posteriori dell'auto. La tipologia...
Manutenzione

Come sostituire il filtro antipolline dell'auto

Cambiare il filtro antipolline alla propria automobile è molto importante, esso ci difende dagli agenti esterni che entrano nell'abitacolo, e fa "respirare" meglio il condotto di aereazione dell'automobile.Inoltre è molto importante sostituirlo ad intervalli...
Manutenzione

Come sostituire il filtro dell'aria di una Mini

Affinché un'automobile riesca a durare negli anni, è necessario trattarla come una persona cara. Le attenzioni delle quali ha bisogno vanno dalla pulizia degli interni e degli esterni fino alla manutenzione generale. Precisamente, il motore dell'automobile...
Manutenzione

Consigli per la ristrutturazione interna di un camper

Se dopo un accurato controllo, ci rendiamo conto che il nostro camper inizia a presentare i primi segni di usura sia al suo interno che all'esterno, il primo passo da fare è quello di correre ai ripari prima che tali danni possano diventare irreparabili....
Manutenzione

Come sostituire il filtro gasolio all'Audi A6

L’Audi A 6 prodotta dall'omonima casa automobilistica tedesca, tra le sue tante versioni, propone anche quella a gasolio, per cui è necessario periodicamente o comunque dopo un certo numero di km percorsi, e ben stabiliti dalla casa costruttrice,...
Manutenzione

Come sostituire il radiatore della Nissan Micra

Il radiatore è una parte molto importante della macchina, in quanto caratterizza il raffreddamento a liquido, cioè tende a mantenere la temperatura sempre uguale in un preciso intervallo di tempo. Essendo un circuito chiuso, è costituito da un serbatoio...