Errori da evitare quando si guida la moto

Tramite: O2O 26/08/2020
Difficoltà: media
16

Introduzione

Che siate dei giovani in procinto della maggiore età oppure uomini maturi in crisi di mezza età, guidare una moto ha sempre il suo fascino. Purtroppo, però, tra il dire e il fare c'è di mezzo...la caduta! Quando si guida una moto, infatti, si può incorrere in pericoli di non poco conto, visto che ci si trova quasi a contatto diretto con il suolo (specie durante le curve, in cui si tende ad abbassarsi fin quasi a toccare terra) a velocità spesso anche abbastanza elevate. Fare errori a cavallo di una moto, quindi, può essere molto pericoloso e, a volte, persino fatale. L'esperienza, senza dubbio, aiuterà a rendere i guidatori oltre che più pratici anche molto più prudenti. E nell'ottica della prudenza, dunque, vogliamo proporvi una piccola lista degli errori più comuni, commessi dai neofiti, assolutamente da evitare affinché una bella esperienza non si trasformi in una spiacevole situazione.

26

Non indossare le protezioni adatte

La sicurezza deve essere sempre la parola d'ordine. Assolutamente non dovrete mettervi alla guida di una moto sprovvisti di tutte le protezioni opportune, a partire dal casco integrale (ossia quello che avvolge tutta la testa, imbottito e dotato di visiera) fino alle ginocchiere, alle gomitiere e, ovviamente, ai guanti adatti. Non dimenticate che esistono in commercio capi di abbigliamento per moto adeguati ad ogni stagione, quindi assolutamente non dovrete guidare in pantaloncini corti o in ciabatte. Il casco, poi, dovrà essere omologato ed in perfetto stato, oltre a non aver subito urti. In caso di incidente, infatti, il casco dovrà essere necessariamente sostituito poiché potrebbe aver subito danneggiamenti non visibili dall'esterno. Inoltre, dovrete sempre mantenere la distanza di sicurezza da ogni altro mezzo che vi precede, rispettare la normativa e la segnaletica stradale ed evitare velocità eccessive.

36

Non valutare il manto stradale

Quando si percorre una strada in sella alla propria moto, non bisognerà fare l'errore di tralasciare le condizioni in cui si trova il manto stradale che state battendo. In funzione di questo, infatti, saprete regolare il vostro andamento e la velocità da tenere. Ad ogni modo, dovreste sempre evitare di guidare su strade eccessivamente sporche di fango, scivolose per la presenza di olio oppure troppo sconnesse. Queste situazioni, infatti, possono provocare brutti incidenti o creare danni alle sospensioni della vostra moto. Anche i freni, inoltre, andranno utilizzati in maniera consona. Evitate di utilizzare sempre e solo il freno anteriore: il freno della ruota posteriore può esservi di grande aiuto a bassa velocità oppure per rendere più agevole la frenata su manto non perfettamente omogeneo.

46

Non utilizzare le luci direzionali

Prima di partire, assicuratevi che le vostre luci di posizione e quelle degli indicatori di direzione siano perfettamente funzionanti. Mettersi alla guida a luci spente vi mette seriamente in pericolo, oltre ad essere fuorilegge, specie nelle ore serali o notturne oppure in condizioni di scarsa visibilità. Bande catarifrangenti poste lungo i lati della vostra giacca da moto saranno un ottimo aiuto per rendere maggiormente visibile la vostra presenza in strada. Non dimenticate, infine, di utilizzare gli indicatori di direzione alla giusta occorrenza: la vostra intenzione di svoltare a destra o a sinistra oppure di voler effettuare un sorpasso o un rientro dovrà essere opportunamente segnalata ai conducenti degli altri mezzi. Ricordate che chi rischia maggiormente in strada è sempre il veicolo a 2 ruote!

56

Non effettuare la manutenzione ordinaria

Altro grave errore da non compiere è quello di trascurare lo stato di conservazione della propria moto. Ad esempio, gli pneumatici sono tra le parti più soggette ad usura di ogni veicolo, in particolar modo nelle moto, in cui costituiscono buona parte dell'appoggio generale. Inoltre, una moto con pneumatici usurati ha poca aderenza al suolo ed è, quindi, maggiormente soggetta a sbandamento e persino a ribaltarsi, causando gravi rischi all'incolumità del guidatore e anche di chi gli sta intorno. Per valutare la situazione degli pneumatici bisognerà osservare la presenza di "solchi" nella gomma; maggiore è la profondità migliore sarà la tenuta di strada. Quando gli pneumatici appariranno troppo lisci e consunti, occorrerà necessariamente sostituirli. Per allungare la vita dei vostri pneumatici, assicuratevi, inoltre, che abbiano sempre la perfetta pressione. Occhio anche al corretto funzionamento dell'ABS, che impedirà alla moto pericolosi impennaggi e slittamenti in caso di frenate brusche o repentine. Da non tralasciare, però, anche tutte le altre componenti, pertanto sarà opportuno effettuare periodicamente il tagliando della propria moto, anche per prolungarne la vita e la corretta funzionalità nel tempo.

66

Non effettuare le manovre dolci

Guidare una moto deve essere un po' come andare a cavallo: dovrete farlo in maniera dolce ma decisa. Assecondate il suo movimento nel tragitto adattando il vostro corpo alla strada: piegatevi a destra o a sinistra quando girate, fin quasi a toccare la strada, in modo che le curve risultino più agevoli ed elastiche. Non pretendete di guidare una moto come a volerla dominare, poiché rischiereste solo brutte cadute. Lasciate che sia la strada a condurvi e non il contrario. Evitate, inoltre, di accelerare e frenare in maniera troppo brusca e repentina. Un'accelerazione consistente ed improvvisa, ad esempio, rischierebbe di far impennare la vostra moto (ricordiamo che "impennare" volontariamente la moto è assolutamente fuorilegge e molto pericoloso, sebbene i più giovani lo ritengano spesso sinonimo di "destrezza" alla guida), con tutti i danni che ne conseguono. Allo stesso modo, anche le frenate dovranno essere dolci, meglio se effettuare in un duplice momento: prima frenare la ruota posteriore e poi quella anteriore. In questo modo, infatti, si ottiene una frenata molto più soft e sicura.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moto

Lavaggio moto: gli errori da evitare

Croce e delizia degli appassionati di due ruote, sia che si parli di moto stradali sia che si parli di moto ad utilizzo fuoristrada, il lavaggio della propria moto per alcuni è vista come una routine, per altri come un qualcosa di odioso e noioso. Tuttavia,...
Moto

Consigli per la guida della moto in inverno

Andare in moto da una sensazione di libertà che poche altre attività possono dare. Tuttavia, questa sensazione di spensieratezza la si può provare solo nelle stagioni più clementi da un punto di vista climatico, ovvero primavera ed estate. Esiste...
Moto

Guida all'omologazione di una moto tuning

Se volete omologare una moto tuning, dovete attraversare un iter burocratico abbastanza complicato ma purtroppo necessario. Le omologazioni, in caso di cambio di pezzi al mezzo, sono documentate in una cartella della motorizzazione. Quando vengono effettuati...
Moto

Guida alle migliori moto da Enduro

Sulle strade asfaltate e quelle sterrate per poter partecipare a gare sulla lunga distanza occorre avere la giusta moto enduro. Essa oltre ad essere usata per tali competizioni, viene facilmente acquistata anche per usarla sulle comuni strade dei paesi...
Moto

Guida all'acquisto di un casco per moto

Il casco è un componente essenziale nell'attrezzatura di chi guida la moto. Per prima cosa, è capace di salvare la vita al centauro che è in sella. Protegge l'intera testa ed il cranio da eventuali cadute ed urti pericolosi. La testa è la parte che...
Moto

Come iniziare a guidare la moto

Guidare una moto è il sogno proibito di molti ragazzi, che si immaginano a cavallo del loro destriero a motore già molto prima di aver compiuto la maggiore età. Tuttavia, negli ultimi anni anche moltissime donne hanno imparato ad amare le moto, sfatando...
Moto

Come scegliere la moto giusta

In genere, quando arriva la bella stagione, anche la voglia di libertà si risveglia in modo alquanto prepotente. Ed è proprio in questo periodo che in alcuni di noi spunta la voglia di possedere una moto. Quando, però, ci si reca da un concessionario...
Moto

Come guidare una moto con il cardano

Il cardano di una moto è costituito dalla trasmissione all'albero motore tramite degli snodi "cardanici", così chiamati, tramite un sistema di riduzione finale ad ingranaggi, al posto della catena. La differenza sostanziale tra catena e cardano, in...