Lavaggio moto: gli errori da evitare

Tramite: O2O 14/06/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Croce e delizia degli appassionati di due ruote, sia che si parli di moto stradali sia che si parli di moto ad utilizzo fuoristrada, il lavaggio della propria moto per alcuni è vista come una routine, per altri come un qualcosa di odioso e noioso. Tuttavia, risulta necessaria per mantenere la moto efficiente oltre alla mera perfezione estetica. Sebbene possa sembrare un intervento banale, è bene tenere a mente alcuni accorgimenti fondamentali per evitarci spiacevoli sorprese. Vediamo dunque quali sono gli errori da evitare durante il lavaggio della propria moto.

26

Lasciare gli scarichi aperti

Una delle cose che più di sovente accade: lasciare gli scarichi aperti. Questo modus operandi è quanto di più sbagliato si possa fare, infatti lavando la moto con il getto d'acqua, il rischio che questa entri nello scarico e raggiunga il motore è più che una semplice ipotesi, con conseguenze a dir poco spiacevoli. Esistono in commercio dei tappi appositi, che con un costo esiguo ci possono salvare da spese ben superiori di riparazione.

36

Utilizzare prodotti aggressivi

Altra cosa da evitare, è quella di utilizzare prodotti aggressivi per la pulizia della moto. Spesso per questioni di risparmio si tende a comperare sgrassatori multiuso presenti nei supermercati: possono essere utilizzati, a patto di diluirli con un po' di acqua, infatti potrebbero rovinare la carrozzeria della moto se usati con frequenza. Il consiglio è di utilizzare prodotti specifici per la pulizia della moto, ce ne sono svariati tipi in commercio anche a seconda delle varie esigenze.

Continua la lettura
46

Utilizzare acqua a forte pressione

l'acqua è fondamentale per la pulizia della moto, tuttavia sarebbe meglio evitare i getti a forte pressione, almeno per le parti più delicate quali cablaggi, cruscotto e catena. L'ideale sarebbe utilizzare una semplice canna dell'acqua con getto regolabile, oppure se proprio si vuole utilizzare un'idropulitrice, prestare molta attenzione alle parti sopra citate, ed impostare la potenza (se regolabile) al minimo.

56

Dimenticarsi di pulire la catena

La catena è una delle parti che più tende a raccogliere sporco e detriti e sporco in generale. Bisogna prestare attenzione però, il rischio di danneggiarla è elevato. Per pulirla l'ideale sarebbe utilizzare una spazzola apposita, che presenta setole poco aggressive, e successivamente ingrassarla con prodotti appositi a lavaggio ultimato.

66

Asciugare superficialmente la moto

Dopo aver pulito la propria moto, spesso la si asciuga in modo superficiale o addirittura non la si asciuga proprio. Uno dei metodi che si possono utilizzare, è quello di andare subito a fare un piccolo giro per far evaporare l'acqua in eccesso. Tuttavia l'ideale sarebbe quello di munirsi di pelle di daino ed asciugare le parti accessibili della moto. Per raggiungere le parti più nascoste della moto, il consiglio è di usare dell'aria compressa che spazzerà via le particelle residue d'acqua.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moto

10 consigli per la pulizia della moto

In primavera i motociclisti cominciano a tirare fuori dai garage le loro moto. Sicuramente durante il periodo di fermo le moto avranno accumulato polvere e sporcizia. Serbatoi polverosi e cromature unte non danno, di certo, un buon impatto estetico alla...
Moto

Le 10 migliori moto sportive stradali

Senza dubbio il motociclismo va al passo con i tempi, infatti se prima nelle gare si vedevano moto si diverse case e di diversi modelli, oggi anche a distanza di pochi anni e, con la nuova tecnologia che fa sempre più passi da gigante, ci ritroviamo...
Moto

Come scegliere la moto giusta

In genere, quando arriva la bella stagione, anche la voglia di libertà si risveglia in modo alquanto prepotente. Ed è proprio in questo periodo che in alcuni di noi spunta la voglia di possedere una moto. Quando, però, ci si reca da un concessionario...
Moto

Come rottamare una moto

Rottamare una moto è una decisione da prendere quando si è realmente sicuri di non doverne più fare uso. Sono diversi i fattori che devono determinare questa scelta, come ad esempio la sicurezza che il mezzo sia danneggiato e talmente fuori uso da...
Moto

Come pulire il filtro dell'olio della moto

Esistono tanti appassionati di moto, ma non tutti sanno che una buona manutenzione del mezzo comporta anche un aumento delle prestazioni. Una delle prime cose che si imparano quando ci si avvicina al mondo delle quattro ruote è la pulizia del filtro...
Moto

Come guidare una moto con il cardano

Il cardano di una moto è costituito dalla trasmissione all'albero motore tramite degli snodi "cardanici", così chiamati, tramite un sistema di riduzione finale ad ingranaggi, al posto della catena. La differenza sostanziale tra catena e cardano, in...
Moto

Le 10 moto che fanno rimorchiare di più

Le moto possiedono un fascino innegabile, per molti niente è più emozionante di fare una corsa su due ruote. La cosa non vale solo per i maschietti, anche le donne adorano il senso di libertà e, allo stesso tempo, di sicurezza che si può provare facendo...
Moto

Moto: imparare a cambiare le marce

La passione che un guidatore mette nel far sfrecciare una moto sulla strada è unica e la possono capire solo ed esclusivamente i motociclisti. Guidare una moto non è affatto semplice, ci vuole impegno costante, anche perché bisogna fare sempre più...