Sospensioni motocross: tarature e regolazioni

Tramite: O2O 07/07/2017
Difficoltà: media
14
Introduzione

I veicoli in generale e i motocross in particolare, devono avere un'accurata manutenzione ordinaria, per poter funzionare correttamente. È importante infatti, controllare periodicamente le sospensioni, il motore, i freni e tutto ciò che riguarda la parte elettronica sia dei veicoli che dei motocross. Purtroppo se una parte è danneggiata e dunque usurata, può creare danni ad altre parti del motocross, provocandone anche la rottura esteticamente, elettronicamente e meccanicamente. Le sospensioni sono molto delicate e bisogna infatti sostituirle in quanto possono creare dei rimbalzi rompendo gli ammortizzatori. Ecco dunque come regolare le tarature e le regolazioni dei motocross.

24

Equilibrio e assetto

Il giusto equilibrio e il giusto assetto sono essenziali per una motocicletta, infatti, anche se la moto è appena uscita dal concessionario, non è detto che sia perfettamente stabile (secondo i nostri gusti), perché esse godono di regolazioni e tarature standard che molto spesso non si adattano al nostro stile di guida e alle superfici che percorriamo. È il caso specifico di una motocross che si muove su terreni molto sconnessi e che ha sollecitazioni molto elevate, soprattutto nei salti.

34

Registrazioni

Le possibili registrazioni che si possono trovare sono quelle morbide, semi morbide (le più comunemente usate), e le dure. Le prime offrono una minore compressione della forcella che arriva anche a fine corsa causando il non assorbimento del colpo e un movimento brusco del mezzo, mentre le medie sono una via di mezzo e le dure, invece, creano effetto inverso facendo diventare dura la molla e trasmettendo il colpo al telaio. Le forcelle, costituite da sospensioni, contengono al loro interno le molle e dell'olio che ne svolge la maggiore funzione, infatti, il tutto dipende dalla viscosità dell'olio che se troppo denso le rende dure sia in estensione che in compressione, invece, se più fluido saranno più morbide, ma sarà più difficile regolarle. Attenzione però in fase di taratura a con esagerare con l'immissione dell'olio perché anche un grammo in più o in meno si sentirà notevolmente sulla moto.

44

Sag

Ora è necessario misurare il sag, per vedere quanto la moto si abbassa, con o senza pilota, e va ripetuto sia per la parte anteriore sia per quella posteriore. Bisogna sollevare la moto da terra con un cavalletto e prendere la distanza che vi è tra il perno centrale e la piastra inferiore. Si prende poi nuovamente la misura, questa volta con il pilota in sella, così da ottenere il sag, cioè la differenza tra i due punti che deve essere all'incirca tra i 70 e 85 mm.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moto

Come fare le curve in motocross

Vediamo allora come prepararsi ad affrontare una curva e come inserirsi correttamente con la moto. Leggete la guida che vi proponiamo in seguito, in modo da conoscere maggiormente tale argomento in soli tre passi. Se siete in procinto di dedicarvi al...
Moto

Moto: come regolare forcelle anteriori e mono posteriore

In questa guida cercherò di spiegare in una serie di passaggi non troppo complessi come regolare le forcelle anteriori e il mono posteriore della propria moto in maniera del tutto autonoma. Le sospensioni, come ben sapete, sono costituite da molle e...
Moto

Le migliori moto 125

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di moto. Nello specifico caso, come avrete già potuto scoprire grazie alla lettura del titolo contenuto nella guida stessa, ora andremo a occuparci di spiegarvi quali siano Le migliori moto 125. Hai deciso...
Moto

Le migliori moto da cross a 250 cc

La moto da cross è sicuramente un mezzo di trasporto estremamente interessante e in un certo senso anche affascinante che può dare veramente delle grandissime soddisfazioni. In moltissimi infatti risultano anche essere gli appassionati di questo genere...
Moto

Come evitare l'aquaplaning in moto

L'aquaplaning è un fenomeno molto frequente quando ci si mette alla guida in condizioni di pioggia. E può anche causare incidenti gravi sia in auto che in moto. L'aquaplaning è molto pericoloso e può causare incidenti, anche molto gravi o addirittura...
Moto

Come fare la miscela olio-benzina per i motori a due tempi

In questa guida vi verrà illustrato -passo dopo passo- qual è il miglior metodo per sapere come effettuare una corretta miscela tra olio combustibile e benzina, necessaria per un adeguato funzionamento dei motori a due tempi. La miscela olio-benzina...
Moto

Come regolare la forcella della Kawasaki Kx

Le moto moderne di oggi, sono dotate di sospensioni regolabili, impostate in modo che qualsiasi attrezzo come un cacciavite o una chiave possano facilmente raggiungerle, per eseguire una corretta manutenzione. Quando si apportano modifiche alle sospensioni,...
Moto

Le 5 moto più comode per affrontare un viaggio sulla Route 66

La Route 66 oggi chiamata Historic Route 66, copre una distanza di circa 4000 km. La famosa autostrada statunitense parte dalla città di Chicago nell'Illinois e finisce a Santa Monica in California. Taglia a metà gli Stati Uniti d'America attraversando...